Orchestra in gioco

Al via il progetto realizzato dal Teatro Sociale di Como e da AsLiCo che intende avvicinare i ragazzi alla musica. Domani una prova speciale con Giovanni Sollima





di Massimo Rolando Zegna

“Orchestra in gioco” è un progetto d’introduzione alla musica sinfonica ideato e realizzato dal Teatro Sociale di Como e da AsLiCo. L'iniziativa è rivolta alle scuole secondarie di primo livello e di secondo livello. La preparazione al concerto comincia a scuola, con un incontro tenuto da un musicologo e termina in teatro, assistendo a una prova d’orchestra con una speciale guida.

La preparazione viene differenziata a seconda del tipo di scuola partecipante in modo da soddisfare le particolarità curriculari specifiche dei differenti corsi di studio: sono infatti pensati incontri diversi e più approfonditi per le scuole secondarie di primo e secondo grado a indirizzo musicale, mentre sono più orientati all’ascolto e al gioco per tutte le altre scuole partecipanti.

L’edizione di quest’anno prevede una prova speciale pensata e realizzata per i ragazzi, che si svolgerà il 13 gennaio al Teatro Sociale di Como, durante la quale Giovanni Sollima (violoncello solista e direttore) e Daisy Citterio (formatrice), accompagnati da I Solisti Aquilani, proporranno un viaggio tra le sonorità di Vivaldi, Donizetti, Bach, Boccherini e le composizioni dello stesso Sollima.  Le “guide” spiegheranno ai ragazzi tutti i passaggi del lavoro artistico in maniera assolutamente originale. Inizialmente saranno “smontati” alcuni brani musicali attraverso il dialogo tra la platea e il direttore d’orchestra per renderli più accessibile a un pubblico giovane o molto giovane. Nella seconda parte li si farà ascoltare per intero facendo scoprire attraverso la partecipazione attiva tutti i piccoli segreti appena svelati.

Dopo aver assistito alla prova dell’orchestra, i ragazzi verranno invitati al concerto sinfonico vero e proprio inserito nella programmazione serale del teatro, per vivere un contesto sociale e culturale al di fuori dell’ambiente strettamente scolastico.

Gli obiettivi sono quelli di familiarizzare i ragazzi alla musica e in particolar modo alla musica sinfonica rendendoli partecipi e non semplici spettatori, di trasmettere agli insegnanti strumenti per poter insegnare musica a scuola senza avere una specifica preparazione, di fare in modo che l’esperienza con la musica non sia episodica ma che faccia parte integrante della vita del bambino.

Info: www.orchestraingioco.org, www.teatrosocialecomo.it