In Edicola:



Scarica il brano bonus

Amadeus su ezpress


I Nostri Partner:














Creator Faenza Musica Sacra

Dal 12 maggio al 8 luglio 2007 tra Faenza, Bologna, Forlì, Roma, Cesena si svolgerà la terza edizione del progetto di musica sacra ideato e diretto da Romano Valentini


 


(Comunicato Stampa)

Sulla scia dello slancio positivo delle prime due edizioni, Creator 2007 – progetto di musica sacra ideato e diretto da Romano Valentini, Presidente di Accademia Bizantina – si rinnova quest'anno ampliando notevolmente il proprio raggio d'azione, confermandosi luogo privilegiato per l'esecuzione, l'approfondimento storico, filologico e musicologico di opere di alto contenuto religioso e artistico.
Il progetto nasce dalla necessità di creare una sorta di "ponte culturale" che colleghi la musica alla realtà quotidiana. Vista troppo spesso come frutto dell'ispirazione di pochi illuminati o estro di uomini geniali talmente distanti dalla realtà da non coglierne la piena utilità, la musica – se avvicinata in modo più approfondito – rivela invece tutto il suo apporto determinante alla qualità della vita.
Creator anche quest'anno si realizzerà intorno alla Solennità della Pentecoste e toccherà le città di Faenza, Bologna, Forlì, Cesena e Roma. Filo conduttore di tutti gli appuntamenti sarà la figura di San Filippo Neri (Firenze 1515, Roma 1595) . Dopo l'omaggio a Don Lorenzo Perosi, che darà inizio alla manifestazione, il programma di Creator 2007 sarà tutto dedicato al Santo: dall'esecuzione delle laudi polifoniche di devozione mariana raccolte da Giovanni Arascione, alla proposizione dell'Oratorio Filippino nella sua forma originale, fino al momento centrale della manifestazione, che avrà luogo a fine maggio proprio nei luoghi del Santo, l'Oratorio della Vallicella e l'adiacente Chiesa Nuova a Roma.
Si svolgerà infatti nella Sala dei Cardinali il 3° Seminario di studi musicologici dedicati alla forma musicale dell'oratorio, presieduto dal prof. Paolo Fabbri dell'Università di Ferrara e a cui parteciperanno Franco Piperno, Elvidio Surian, Claudio Toscani, Sabrina Stroppa, Padre Edoardo Aldo Cerrato e Ottavio Dantone. Al convegno seguirà l'esecuzione di un nuovo oratorio: forti dell'entusiasmo suscitato dalle esecuzioni di Sant'Elena al Calvario di J. A. Hasse nel 2005, e de La Betulia liberata di N. Jommelli nel 2006, quest'anno sarà la volta dell'Oratorio in due parti per soli, coro e orchestra di A. Sacchini "L'abbandono delle ricchezze di S. Filippo Neri", manoscritto inedito affidato all' interpretazione dell'Accademia Bizantina, diretta dal M° Ottavio Dantone.
La manifestazione è organizzata da Accademia Bizantina in collaborazione con il Comune di Faenza, la Confcooperative Unione Provinciale di Ravenna e la Diocesi di Faenza – Modigliana, con il patrocinio del Senato della Repubblica, della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Ravenna, del Pontificio Consiglio per la Cultura, del Pontificio Istitituto di Musica Sacra di Roma e di Radio Vaticana. Creator è reso possibile grazie al sostegno del Comune di Faenza, di SCM GROUP, della Banca di Credito Cooperativo Ravennate e Imolese, Hera e Caviro.

PROGRAMMA
Il primo evento 'prolungherà' il ricordo di un grande protagonista della vita musicale italiana del '900, Don Lorenzo Perosi, di cui nel 2006 si sono celebrati i 50 anni dalla morte. Il 12 maggio alle ore 21 in Cattedrale a Faenza si terrà un Concerto Spirituale dedicato a Perosi del quale, oltre all'esecuzione della "Missa Secunda Pontificalis" (1896), saranno offerti alcuni mottetti e composizioni per organo. Il Coro della Cappella Marciana della Basilica di S.Marco di Venezia, diretto dal M° Jonathan Pradella, ed il M° Giuseppe Fagnocchi, organista titolare della Cattedrale di Faenza, saranno gli interpreti. L'introduzione al Concerto sarà affidata al M° don Marino Tozzi, Vice Presidente dell'Associazione Italiana Santa Cecilia.

L'esecuzione della "Missa Secunda Pontificalis" (1896) sarà offerta anche in occasione della celebrazione episcopale di domenica 13 maggio, Festa della Madonna delle Grazie Patrona di Faenza, celebrazione presieduta da Mons. Franco Gualdrini Vescovo Emerito di Terni – Narni - Amelia, in Cattedrale alle ore 11.

Giovedì 17 maggio alle ore 21, troverà ospitalità presso l' Oratorio di S. Filippo a Bologna l'esecuzione delle laudi contenute nella raccolta di Giovanni Arascione "Nuove Laudi Ariose della Beatissima Vergine" - Roma 1600. Protagonista il Coro di Accademia Bizantina diretto dal M° Marco Gemmani. Il concerto è inserito nella stagione musicale organizzata e finanziata dalla Fondazione Banca del Monte di Bologna e Ravenna.

Sabato 19 maggio, presso la Chiesa di S.Agostino a Faenza, sarà una giornata dedicata a S. Filippo. Dopo l'esposizione di alcune reliquie del Santo, che giungeranno da Roma, il Vescovo di Faenza Mons. Claudio Stagni celebrerà una S. Messa alle ore 17. La serata, con inizio alle ore 21, si svolgerà secondo la forma originale dell'Oratorio filippino dove canto, preghiera e parola si fondevano intorno ad un tema particolare: in questa occasione tutto sarà incentrato sulla figura di S. Filippo. Padre Edoardo Aldo Cerrato C.O. - Procuratore Generale della Confederazione dell'Oratorio di S.Filippo Neri e Preposito di Chiesa Nuova – oggi successore di S. Filippo - introdurrà alla vita e all'opera del Santo. Il Coro di Accademia Bizantina diretto dal M°Marco Gemmani eseguirà alcune Laudi polifoniche appartenenti alla tradizione filippina.

Domenica 20 maggio l'Oratorio in onore di S. Filippo sarà dato anche nella Chiesa di S. Filippo a Forlì. All'incontro parteciperà Padre Edoardo Aldo Cerrato C.O. che di nuovo racconterà l'esperienza umana e religiosa di San Filippo Neri. L'esecuzione delle laudi polifoniche sarà affidata al Coro "S.Filippo" di Forlì diretto dal M° Paolo Bacca.

Si giunge quindi all'appuntamento centrale di Creator, con una grande 'trasferta' a Roma, venerdì 25 maggio, in occasione della giornata di studi dedicata all'Oratorio.
Al seminario dal titolo "Drammaturgia dell'Oratorio 'L'abbandono delle ricchezze di S. Filippo Neri' (1765) di Antonio Sacchini", presieduto dal Prof. Paolo Fabbri dell'Università di Ferrara, saranno presenti, in qualità di relatori il prof. Franco Piperno - Università La Sapienza di Roma, il Prof. Elvidio Surian, Università di Macerata, la Prof.ssa Sabrina Stroppa, Università di Torino, il prof. Claudio Toscani - Università Statale di Milano, Padre Edoardo Aldo Cerrato - Procuratore Generale della Confederazione dell'Oratorio di S.Filippo Neri e Preposito di Chiesa Nuova e il M° Ottavio Dantone direttore di Accademia Bizantina. La giornata di studi sarà inserita nelle attività previste dal piano di studi dei dottorati di ricerca delle Università di Milano, Torino, Brescia, Padova, Ferrara, Bologna e Roma.

Seguirà la già citata esecuzione dell'Oratorio di Sacchini "L'abbandono delle ricchezze di S.Filippo Neri". Si tratta di un manoscritto inedito, conservato presso la Congregazione dell'Oratorio di Bologna per il quale, grazie alla preziosa collaborazione di Padre Giorgio Finotti, Preposito della Congregazione dell'Oratorio di Bologna, sarà approntata l'edizione critica dello stesso in collaborazione con l'Università Statale di Milano e sempre a cura del prof. Claudio Toscani.

Sabato 30 Giugno, alle ore 21.00, il Coro di Accademia Bizantina, diretto dal M° Marco Gemmani farà ritorno a S.Maria di Chiesa Nuova a Roma per tenere un concerto dedicato sempre alle laudi contenute nella raccolta di Giovanni Arascione "Nuove Laudi Ariose della Beatissima Vergine" - Roma 1600.
Il concerto, preceduto dalla S.Messa presieduta da Sua Em.za Rev.ma il Card. Angelo Sodano, Decano del Sacro Collegio, è inserito nelle manifestazioni per il 4° centenario della morte del Card. Cesare Baronio, primo successore di S.Filippo Neri alla guida della Congregazione dell'Oratorio, e sarà tenuto alla presenza di Mons. Mauro Piacenza, Presidente della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa.

Creator 2007 si concluderà con un nuovo percorso all'interno della riproposizione della musica sacra, dedicato al Canto Gregoriano. Presso la suggestiva Abbazia benedettina del Monte di Cesena, culla del Gregoriano in Romagna tra Otto e Novecento, Santuario mariano meta di un antico pellegrinaggio, si ridarà vigore ad un'attività formativa dedicata al canto gregoriano che da anni si svolge sul posto per opera congiunta dei monaci e di alcuni esperti locali, aumentando l'offerta formativa e moltiplicando le occasioni di divulgazione attraverso i canali di Accademia Bizantina. Sarà pertanto organizzato il 1° Corso di Canto Gregoriano "Don Gabriele Tirro", dal 6 all' 8 luglio, che contemplerà diversi livelli di approfondimento per aumentarne al massimo la fruizione. Il corso sarà dedicato alla memoria del monaco Don Gabriele Tirro (  6 giugno 1999), organista e gregorianista, per anni responsabile della vita musicale della Badia cassinese di S. Maria del Monte. La Direzione scientifica sarà affidata al Prof. Mauro Casadei Turroni Monti, docente presso l'Università di Udine, mentre i Docenti saranno il Prof. Nino Albarosa e la Prof.ssa Bruna Caruso, grandi esperti e punti di riferimento internazionale per questo segmento musicale. Il corso sarà concluso da un Concerto di canto Gregoriano nella suggestiva cornice della Badia di S.Maria del Monte.

News inserita il 28-04-2007.


© Amadeusonline
Pubblicazione periodica telematica registrata presso
il Tribunale di Milano il 9/5/2005 con il n.352

Redazione: via Alberto Mario 20 - 20149 Milano
Tel. 02.4816353 - Fax 02.4818968
Mail: news@amadeusonline.net
Direttore responsabile: Riccardo Santangelo

Proprietario ed editore: Paragon s.r.l.
via Alberto Mario 20 - 20149 Milano
P.iva 06844250156 - Reg. Imp. Milano n. 221450/6030/50
Cap. Soc. 10.400 € i.v.
Provider: Infocom Group s.r.l.

Tutti i marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
© Tutto il materiale pubblicato su amadeusonline.net è di esclusiva proprietà della società Paragon s.r.l. ed è coperto da Copyright internazionale. Ne è consentito l'utilizzo a patto che se ne richieda l'autorizzazione e se ne citi la fonte. È severamente vietato per qualsiasi portale internet, o rivista cartacea, riprodurre qualsivoglia notizia e foto pubblicata da amadeusonline.net. I trasgressori saranno denunciati e ne risponderanno in base alle normative vigenti.

Le immagini presenti sul sito provengono da internet oppure dagli uffici stampa, e si ritengono di libero utilizzo. Se è stata pubblicata un'immagine protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattarci scrivendo a news@amadeusonline.net: l'immagine sarà rimossa oppure accompagnata dalla firma dell'autore.

Le Rubriche di AmadeusOnline:
Musica&Terapia

Contemporanea

Prima Fila

Calendario

I CD 5 STELLE DI AMADEUS

Premio Amadeus

Speaker's Corner

Galleria

I Nostri Sponsor: