Mnozil Brass: fiati virtuosi

Propongono un repertorio che va da Bach e Rossini al rock e rap, sono i Mnozil Brass, band austriaca che sarà a Milano il 25 novembre e poi in Sud Tirolo





di Edoardo Tomaselli

Se li conoscete, non perdeteli. E se non li conoscete, cercateli in rete. Arrivano al teatro dal Verme di Milano venerdì 25 novembre (alle 21) – per le Serate Musicali Off – sabato sono in Sud-Tirolo e poi continueranno con una lunga tournée internazionale. Sono i sette musicisti della Mnozil Brass, una formazione di ottoni nata a Vienna nell’ormai lontano 1992, che in questi anni ha saputo creare un successo planetario che si basa su due pilastri: la prima è l’inventiva musicale, che permette loro di spaziare da Bach al rock, passando per il tango, Rossini e il rap; la seconda è la lettura scenica dei loro concerti, in cui la musica si mescola alla teatralità più sfrenata, comica e surreale. Ma più di tutto si tratta di musicisti virtuosi, ed eccellenti: tre trombe, tre tromboni, un basso tuba e una gigantesca carica di energia sonora. Quella riversata nell’ultimo disco del gruppo austriaco, Yes! - l’ottavo di una lunga carriera, che dà il titolo al nuovo spettacolo – con cui la formazione viennese viaggerà per mezzo mondo fino al maggio del 2017.

www.mnozilbrass.com