Aspettando il 6 gennaio… la playlist!

Una playlist Spotify di ascolti consigliati per avvicinarsi al grande ritorno dell’Orchestra Mozart.





Mancano solo 10 giorni al ritorno dell’Orchestra Mozart, e per prepararsi al grande evento abbiamo creato una playlist Spotify ricca di ascolti consigliati in vista del grande evento. Non solo versioni d’eccellenza del repertorio che caratterizzerà il concerto del 6 gennaio, ma anche brani che potremmo definire “affini”, legati alla storia dell’OM, in perfetto accordo con quelli previsti dal programma.
Di Schumann abbiamo selezionato una energica versione della Sinfonia n. 3 Renana (in programma il 6 gennaio) diretta da Daniel Barenboim con la Staatskapelle di Berlino, cinque movimenti pervasi dall’entusiasmo che caratterizza la sinfonia dedicata alla “religione del Reno”. In perfetta coerenza con questa scelta, chi ascolterà la playlist troverà anche la Sinfonia n. 2 di Schumann, registrata proprio dall’Orchestra Mozart sotto la direzione di Claudio Abbado, trait d’union tra il passato dell‘OM e il suo ritorno a gennaio. Sempre di Schumann, gli ascoltatori godranno del Quintetto in Mi bemolle maggiore per pianoforte e archi, op. 44 nella versione che vede protagonisti Martha Argerich, Nobuko Imai, Misha Maisky, Dora Schwarzberg e Lucy Hall. Questo stesso quintetto è stato infatti al centro della bellissima serata del 13 dicembre, quando i Solisti dell’Orchestra Mozart e Ingrid Fliter hanno presentato a Bologna il concerto del 6 gennaio 2016 in un incontro pubblico nel cuore culturale della città, la Biblioteca Salaborsa. Di Beethoven, ineludibile il Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 61 nella magistrale versione dell’Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado con Isabelle Faust come violino solista. E sarà la stessa Faust che il 6 gennaio eseguirà il concerto per violino con l’OM, sotto la direzione di Bernard Haitink. Questa registrazione, che oltre al capolavoro di Beethoven include anche il Concerto per violino di Berg, ha ricevuto un “Diapason d’or” (Francia), un “Echo Klassik” (Germania), un “Gramophone Award 2012” (Gran Bretagna) così come un “Record Academy Award” (Giappone).

La playlist è un “work in progress”, e si arricchirà di altri brani e suggestioni, seguitela per trascorrere con noi i giorni che ci separano al 6 gennaio! Qui il link: https://open.spotify.com/user/omozart/playlist/6r5k4ANyWuInoNGV30pNEc