Amadeus, il mensile della grande musica

Almanacco di Gherardo Casaglia Pagina 1 di 2

LA MUSICA GIORNO DOPO GIORNO

a cura di Gherardo Casaglia


Cerca un avvenimento

Giorno settimana
Giorno
Mese
Anno
Testo...

28 Febbraio 1609, Sabato

Muore a Innsbruck il compositore e organista Paul Sartorius (Schneider, Schneickher)


28 Febbraio 1626, Sabato

Muore a Parigi il teorico musicale Salomon de Caus


28 Febbraio 1688, Sabato

Première nel Théâtre du Collège Louis-le-Grand des Jésuites di Parigi di "David et Jonathas" H.490, tragedia in musica in 1 prologo, 5 atti e 4 intermezzi per 14 voci, coro, 2 flauti, 2 oboi, archi e basso continuo (per la tragedia latina in 5 atti di "père" Chamillart) di Marc-Antoine Charpentier, libretto di François de Paule Bretonneau {gli allievi del Collège: sopranisti (Jonathas,1°berger, 2°berger, 3°berger, 1°captif e 2°captif), hautes-contres (devineresse/pythonisse, David e suivant de David/3°captif), tenori (Joabel-Joadab e un du peuple), bassi (Saül, Achis, ombre de Samuel, guerrier e suivant de Jonathas)}


28 Febbraio 1699, Sabato

Première nella Komödie Saal (Tanzsaal, Redoutensaal) dell'Hofburg di Vienna di "Imeneo trionfante", serenata per musica in 1 atto di Carlo Agostino Badia, libretto di Donata Cupeda


28 Febbraio 1756, Sabato

Prima esecuzione assoluta nel Santuario della Beatissima Vergine dei Miracoli presso San Celso di Milano di "Il David", cantata di Giovanni Lorenzo Fasietti


28 Febbraio 1761, Sabato

Première nella Salle Favart du Théâtre-Italien (Comédie-Italienne, Théâtre des Italiens) di Parigi di "Les iroquois", balletto di anonimo, soggetto e coreografia di Michel Rieu Billion "Billioni"


28 Febbraio 1767, Sabato

Prima rappresentazione nel Residenz-Theater di Salisburgo di "Vologeso" ("Vologeso re de' Parti"), dramma per musica (3° versione) in 3 atti e 41 scene di Giuseppe Sarti (con il Recitativo e Aria K.70 "A Berenice, Sol nascente" in sol maggiore per soprano e orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart), libretto di Pietro Metastasio (da Apostolo Zeno: "Lucio Vero") {soprani (Lucilla) e Maria Magdalena Lipp-Haydn (Berenice), contraltista (Aniceto), tenori (Vologeso), (Lucio Vero) e (Claudio), basso (Niso)}


28 Febbraio 1789, Sabato

Première nel King's Theatre in the Haymarket di Londra di "Il disertore francese" ("Il disertore"), dramma serio per musica (opera comica, commedia per musica) in 3 atti di Angelo Tarchi, libretto del conte Bartolomeo de Benincasa (da Jean-Michel. Sedaine e da Louis-Sébastien Mercier: "Le déserteur") {soprani (Adelina) e (Belinda), sopranista (Gualtieri), tenori (Ormondo), (Corradino) e (Beraldo)}


28 Febbraio 1801, Sabato

Nasce a Hanzinne (Namur) il violinista Auguste-Joseph Tolbecque


28 Febbraio 1801, Sabato

Première nel King's Theatre in the Haymarket di Londra di "Alzira", dramma per musica (opera seria) in 2 atti di Francesco Bianchi, libretto di Gaetano Rossi (da Voltaire: "Alzire ou Les américains") {soprano (Alzira) il mezzosoprano (Zuma), tenori (Zamoro), (Ovando) e (Otumbo), baritono (Gusmano), bassi (Alvaro) e (Ataliba)}


28 Febbraio 1801, Sabato

Première nel Royal Opera House, Covent Garden di Londra di "La Perouse or The Desolate Island", pantomima-balletto d'azione di John Davy e John Moorehead (Moorhead), libretto di John Fawcett


28 Febbraio 1801, Sabato

Première nel Théâtre Feydeau (Salle Feydeau de l'Opéra-Comique) di Parigi di "Une étourderie ou L'un pour l'autre", opera comica in 1 atto di Quaisain, libretto in versi di Jean-Baptiste-Charles Vial


28 Febbraio 1818, Sabato

Première nella 1° Salle du Théâtre de la Porte-Saint-Martin (16, boulevard Saint-Martin) di Parigi di "Le petit chaperon rouge", melodramma in 3 atti di Nicolas-Albert Schaffner, libretto di Marie-Emmanuel-Guillaume-Marguerite Théaulon de Lambert (da Charles Perrault: "Histoires ou contes du temps passé avec des moralités"), dirige Louis-Alexandre Piccinni, regia di Alexandre Laurioux "Saint-Romain" {soprani (Rose d'amour/chaperon rouge), (Nanette) e (Berthe), tenori (Rodolphe) e (Roger), baritono (Job), basso (eremita)}


28 Febbraio 1829, Sabato

Prima esecuzione assoluta nel Real Theatro de São Carlos di Lisbona del "Te Deum" di Joaquim Casimiro Júnior


28 Febbraio 1829, Sabato

Première nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Rosmunda d'Inghilterra" ("Rosmonda", "Rosmonda d'Inghilterra"), melodramma serio in 2 atti e 24 scene di Carlo Coccia, libretto di Felice Romani, dirige Pietro Tonassi, maestro al cembalo e del coro Luigi Carcano, scenografia di Francesco Bagnara e Tranquillo Orsi {soprani Giuditta Grisi (Rosmonda), contralti Clorinda Corradi Pantanelli (Leonora) e "en travesti" Marietta Brambilla (Arturo), tenori Giovanni Battista Verger (Enrico II) e (Suffolk), bassi Carlo Porto-Ottolini (Clifford) e Rainieri Pocchini Cavalieri (Norcesto)} e replica di "Otello ossia Il moro di Venezia", ballo tragico in 5 atti di Salvatore Viganò, soggetto del compositore, coreografia di Giulio Viganò (da Salvatore Viganò), dirige Girolamo Capitanio (1° violino) {ballerine Clara Rebaudengo (Desdemona) e Tommasina Rabujati (Emilia), ballerini Effisio Catte (Otello), Leopoldo Pagliaini (Brabanzio), Stefano Vignola (Doge), Antonio Bedotti (Cassio), Luigi Costa (Jago), Odoardo Viganò (Rodrigo) e Prospero Diani (Montano)}


28 Febbraio 1829, Sabato

Prima rappresentazione nel King's Theatre in the Haymarket di Londra di "Le comte Ory" ("Count Ory"), melodramma giocoso (opera comica) in 2 atti di Gioachino Rossini, libretto di Eugène Scribe e Charles-Gaspard Delestre-Poirson (da Pierre Antoine de la Place), rimaneggiato dal compositore e Adolphe Nourrit {soprani (Adèle of Formoutiers) e (Alice), contralto (Ragonde), mezzosoprano "en travesti" (Isolier), tenori (count Ory), (1°knight), (2°knight), (3°knight) e (4°knight), baritoni (Raimbaud) e buffo (tutor)}


28 Febbraio 1835, Sabato

Première nella Salle des Nouveautés de la Comédie-Italienne (Opéra-Comique, Théâtre des Nouveautés, place de la Bourse) di Parigi di "La marquise", opera comica in 1 atto di Adolphe Adam, libretto di Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges e Adolph Ribbing "Adolphe de Leuven"


28 Febbraio 1835, Sabato

Prima rappresentazione nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "La sonnambula", melodramma serio/semiserio in 2 atti, 4 quadri e 17 numeri scenici di Vincenzo Bellini, libretto di Felice Romani (da Eugène Scribe & Jean-Pierre Aumer: "La somnambule ou L'arrivée d'un nouveau seigneur" e da Eugène Scribe & Germain Delavigne: "La somnanbule"), dirige Giovambattista Tronchi, maestro concertatore Ferdinando Simonis, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Pietro Piazza e Francesco Bortolotti {soprani Rosa Ottaviani Bona (Lisa) e Giuseppina Riva (Teresa), mezzosoprano coloratura Amalia Schütz-Oldosi (Amina), tenori Pietro Gentili (Elvino) e Pietro Cervo (notaio), bassi Giovanni Puzzi (conte Rodolfo) e Filippo Spada (Alessio)} e replica di "I filibustieri", ballo serio (azione mimica romantica) in 3 atti (1.danza di isolane e filibustieri, 2.ballabile di dame e cavalieri, 3.passo a due) di Giovanni Galzerani, soggetto e coreografia del compositore, dirige Giuseppe Carlucci, scenografia di Nicola Aquila {ballerine Lauretta Sichera (Donna Isabella) e Gaetana Quaglia (Rodrigo), ballerini Massimo Guillet (Don Fernando) e Costantino Belloni (Don Alvaro)}


28 Febbraio 1835, Sabato

Prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "Otto mesi in due ore" ("Otto mesi in due ore ossia Gli esiliati in Siberia"), melodramma romantico (opera semiseria, 4° versione) in 3 parti di Gaetano Donizetti, libretto di Domenico Gilardoni (da Marie Sophie Cottin: "Élisabeth ou Les exilés de Sibérie", da René-Charles Guilbert de Pixérécourt: "La fille de l'exilé ou Huit mois en deux heures" e da Luigi Marchionni: "La figlia dell'esiliato ossia Otto mesi in due ore"), revisione di Jacopo Ferretti {soprano (Elisabetta), mezzosoprani (Maria) e (Fedora), tenori (Potorski), (imperatore) e (Orzak), bassi (Michele), (Iwano) e (gran maresciallo/Alterkan)}


28 Febbraio 1846, Sabato

Première nel Teatro alla Fenice di Venezia di "La sposa d'Abido", tragedia lirica in 3 atti e 23 scene del principe Józef Poniatowski, libretto di Giovanni Peruzzini (da George Gordon Byron), dirige Gaetano Mares (1° violino), sostituto Gaetano Fiorio, maestro al cembalo e del coro Luigi Carcano, violino di spalla Luigi Balestra, scenografia di Giuseppe Bertoja {soprano Sophie Johanna Loewe (Zulica), tenori Carlo Guasco (Selim) e Ettore Profili (Omar), baritono Natale Costantini (Osmano), basso Ignazio Marini (Assano)} e replica di "Esmeralda" ("La Esmeralda"), gran ballo romantico in 3 atti e 5 scene (parti) di Cesare Pugni, soggetto e coreografia di Jules Perrot (da Victor Hugo: "Notre Dame de Paris"), revisione e regia di Domenico Ronzani, dirige Gaetano Marangoni (1° violino) {ballerine Fanny Essler (Esmeralda), Giuseppina Mengozzi (Fiordaliso), Giuditta Bustini (Aloisa), Assunta Barni (Emilia), Maria Fissi (Berangere) e Marietta Piccoli (Emelina), ballerini Raffaele Rossi (Febo), Domenico Ronzani (Claudio Frollo), Antonio Pallerini (Pietro), Giovanni Piccoli (Quasimodo), Costanzo Dan (Diana), Gaetano Franzini (Clopin), Pietro Coronelli (giudice) e Giuseppe Moreschi (cancelliere)}, col pas de deux (troindaise) "Diana e Atteone" {ballerina Fanny Essler (Diana), ballerino Antonio Pallerini (Atteone)}


28 Febbraio 1857, Sabato

Nasce a Herford (Westfalia) il compositore, orchestratore d'operette e direttore d'orchestra Gustave Adolph Kerker


28 Febbraio 1857, Sabato

Muore a Algiers il tenore Adolphe Berton "père"


28 Febbraio 1857, Sabato

Prima esecuzione assoluta postuma nel Theater am Brausenwerth (Stadttheater) di Wuppertal-Elberfeld di "Des Sängers Fluch" op.139, ballata-corale (2° versione: 1."Es stand in alten Zeiten", ziemlich lebhaft in fa diesis minore, 2."Die Stunde ist gekommen", etwas markirt in fa diesis minora, 3."Schon steh'n die beiden Sänger", feierlich in si bemolle maggiore, 4."Provenzalisches Lied", in si bemolle maggiore,5."Wie schlägt der Greis die Saiten", etwas bewegter in si bemolle maggiore, 6."Genug des Frühlings und der Lust", lebhaft in si bemolle maggiore,7."In der hohen Hall' saß König Siegfried", sehr gemessen in re minore, 8."Nicht diese wilden blut'gen Lieder", ruhiges Tempo in mi minore, 9."Den Frühling kündet der Orkane Sausen", die Viertel wie vorher in sol maggiore, 10."Kamt ihr hier her, mit euren Liedern", in mi bemolle maggiore, 11."Fangt an'", in do minore, 12."Und wie vom Sturm zerstoben", langsam in si minore, 13."Weh euch! ihr stolzen Hallen!", in mi bemolle maggiore, 14."Der Alte hat's gerufen", langsam in do minore) per soprano, contralto, tenore, 2 bassi, coro misto a 6 voci e orchestra di Robert Schumann, testo di Ludwig Uhland, rielaborazione di Richard Pohl, dirige H.Schorstein {soprano (Königin), contralto (Rezitatorin-Dichterin), tenore (jung Sänger), baritono (Barde-Harfenspieler), basso (König)}


28 Febbraio 1863, Sabato

Ripresa nel Teatro Regio di Torino di "Norma", tragedia lirica in 2 atti, 5 quadri e 14 numeri scenici di Vincenzo Bellini, libretto di Felice Romani ("Medea in Corinto", "La sacerdotessa d'Irminsul" e da Alexandre Soumet: "Norma ou L'infanticide"), dirige Francesco Bianchi (1° violino), scenografia di Francesco Zuccarelli {soprani drammatico Torricelli (Adalgisa) e (Clotilde), mezzosoprano drammatico coloratura Emilia La Grua (Norma), tenori lirico Antonio Agresti (Pollione) e buffo (Flavio), basso serio Cesare Nanni/Francesco Migliara (Oroveso)}


28 Febbraio 1874, Sabato

Muore a Londra il direttore d'orchestra, clavicembalista e didatta Charles Thornton Lofthouse


28 Febbraio 1874, Sabato

Première nel Teatro delle Logge di Firenze di "La capricciosa pentita", opera di Giorgio Valensin {basso Cesare Ristori}


28 Febbraio 1880, Sabato

Première nel Deutsches Nationaltheater (Hoftheater) di Weimar di "Agnes Bernauer", opera in 3 atti di Felix Josef Mottl, libretto del compositore (da Christian Friedrich Hebbel)


28 Febbraio 1880, Sabato

Première nel Real Collegio di Musica di Napoli di "Duca e paggio", operetta di Giovanni Guarro, libretto di Enrico Ettore Golisciani


28 Febbraio 1880, Sabato

Première nel Teatro de la Zarzuela di Madrid di "Los madriles", zarzuela in 1 atto di Casimiro Espino y Teisler e Ángel Rubio Laínez, libretto di Salvador María Granés e Calixto Clemente Navarro Mediano, dirige Casimiro Espino y Teisler


28 Febbraio 1880, Sabato

Première a Châlons-sur-Marne (Champagne-Ardenne) di "Moka", operetta in 3 atti di Félix Boisson


28 Febbraio 1885, Sabato

Il compositore Pjotr Ilich Ciajkovskij (Tchaikovsky) inizia a Maidanovo/Klin (Mosca) la partitura di "Cierevichki" ("Gli stivaletti", "Die Pantöffelchen" "Die goldenen Schuhe", "Oxanas Launen", "Les caprices d'Oxane", 2° versione di "Kuznets Vakula" ["Il fabbro Vakula"]) GA.7/39 CS.8, opera comico-fantastica in 4 atti e 8 quadri, libretto di Nikolaj "Jakov" Vasiljevich Polonskij (da Nikolaj Vasiljevich Gogol: "Noch' pered rozhdestvom" ["La notte di Natale"])


28 Febbraio 1885, Sabato

Première nel Grand-Théâtre di Nantes di "La bamboula", operetta in 3 atti di Charles Solié, libretto di P.Didier e Rochery


28 Febbraio 1885, Sabato

Première nel Teatro Real di Madrid di "Baldassarre", opera in 4 atti di Gaspar Villate, libretto di Carlo D'Ormeville (dal dramma lirico di Gertrudis Gómez de Avellaneda: Baltasar") {soprano Elena Theodorini, tenore Angelo Masini, baritono Alessandro Silvestri, basso Giuseppe Rapp}


28 Febbraio 1885, Sabato

Ripresa nella Salle Garnier del Théâtre du Casino (Opéra) di Montecarlo del 3° e 4° atto di "Hamlet", opera-balletto in 5 atti e 7 quadri di Ambroise Thomas, libretto di Jules Barbier e Michel Carré (da William Shakespeare: "Tragedy of Hamlet, Prince of Denmark"), dirige Romeo Accursi, regia di Jules-Étienne Pasdeloup {soprani coloratura Fidès Devriès (Ophélie) e Franck-Duvernoy (Gertrude), baritono Jean-Baptiste Faure (Hamlet), bassi Jouhannet [Jouanne] (Claudius) e Félix-Adolphe Couturier (Polonius)}


28 Febbraio 1885, Sabato

Ripresa nel Teatro del Corso di Bologna di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse") {soprano lirico coloratura (Gilda), mezzosoprani (contessa Ceprano/paggio) e (Giovanna), contralto buffo (Maddalena), tenori lirico (duca di Mantova) e buffo (Matteo Borsa), baritono lirico Antonio Pini-Corsi (Rigoletto), bassi (Marullo), (Monterone), (Ceprano/usciere) e serio (Sparafucile)}


28 Febbraio 1903, Sabato

Première nel Grand-Théâtre di Nantes di "La mandragore", opera buffa in 3 atti di Maurice Claudius, libretto di P.Brunel, dirige il compositore


28 Febbraio 1903, Sabato

Première nel Teatro de la Zarzuela di Madrid di "El puesto de flores", zarzuela in 1 atto di Joaquín "Quinito" Valverde Sanjuán e Tomás López Torregros, libretto di José Jackson Veyán e José López Silva


28 Febbraio 1903, Sabato

Il compositore Arnold Schoenberg termina a Berlino la partitura del poema sinfonico "Pelleas und Melisande (nach dem Drama von M.Maeterlinck): Symphonische Dichtung" op.5 (da Maurice Maeterlinck)


28 Febbraio 1903, Sabato

Prima esecuzione assoluta nel Musikkonservatorium di Kristiania/Oslo della Sinfonia in la minore di Sigurd Lie, dirige Iver Holter


28 Febbraio 1914, Sabato

Première nel Schauburg Theater di Hannover di "Der Märchenprinz", operetta in 3 atti di Heinrich Berté, libretto di Alfred Maria Willner e Wilhelm Sterk


28 Febbraio 1914, Sabato

Ripresa nella Salle Garnier del Théâtre du Casino (Opéra) di Montecarlo di "Un bal masqué" ("Un ballo in maschera"), melodramma tragico in 3 atti e 6 quadri di Giuseppe Verdi, libretto (versione "di Napoli") di Antonio Somma (da Eugène Scribe: "Gustave III ou Le bal masqué"), traduzione francese di Édouard Duprez, dirige Léon Jehin, regia di Raoul Gunsbourg, scenografia di Antoine-Alphonse Visconti {soprani drammatico Ordini (Amélia) e leggero-lirico coloratura "en travesti" Lydia Jakovlevna Lipkovskaja (Oscar), contralto drammatico (Ulrica), tenori lirico Giovanni [Charles] Martinelli (Richard d’Olivares), (juge) e (serviteur), baritono Georgy Andrejevich Baklanov (René), bassi Robert Marvini (Sylvano), (Armand) e (Angri)}


28 Febbraio 1914, Sabato

Prima rappresentazione nel Teatro Goldoni di Livorno di "Parisina", tragedia lirica (2° versione) in 3 atti di Pietro Mascagni, libretto di Gabriele D'Annunzio (da George Gordon Byron), dirige il compositore {soprano Mercedes Aicardi/Francisca Solari (Parisina Malatesta), mezzosoprani Laura Del Lungo (Stella Tolomei) e (Verde), tenore Alessandro Dolci (Ugo), baritono Attilio Belletti (Nicolò d'Este), basso (Aldobrandino)}


28 Febbraio 1920, Sabato

Prima esecuzione parziale (per i Concerts Populaires Pasdeloup) nella Salle Érard di Parigi di "Le tombeau de Couperin", suite (1.Prélude, vif in mi minore, 3.Forlane, allegretto in mi minore, 3.Menuet, allegro moderato in sol maggiore, 4.Rigaudon, assez vif in do maggiore) per 2 flauti, 2 oboi, corno inglese, 2 clarinetti, 2 fagotti, 2 corni, tromba, arpa e archi (2° versione, dalla suite per pianoforte) di Maurice Ravel, dirige René Bâton "Rhené-Bâton"


28 Febbraio 1920, Sabato

Primo concerto nella Aeolian Hall di Londra del complesso vocale madrigalistico "The English Singers" {soprani Flora Martin e Winifred Whelen, contralto Lillian Berger, tenore Stevart Wilson, baritono Clive Carey, basso Cuthbert Kelly}


28 Febbraio 1920, Sabato

Prima rappresentazione (per i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nel Teatro Costanzi di Roma di "Pétrouchka" ("Petrushka"), balletto (scene burlesche, 1° versione) in 1 atto e 4 quadri (scene) di Igor Stravinsky, soggetto del compositore e Alexandre Benois, coreografia di Léonide Massine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Lydia Sokolova (Ballerina), (1°ballerina), (2°ballerina), (1°zingara) e (2°zingara), ballerini Léon Woitzikowskij (Petrushka), Nicholas Zverev (negro), Stanislas Idzikovskij (mago ciarlatano) e (3°zingaro)} e riprese di "Cleopatra" ("Cléopâtre", "Egipetskije noci") op.50, dramma coreografico (mimodramma, 2° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij & Serghjej Ivanovich Tanejev (Prélude), Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov (Arrivo di Cleopatra), Mikhail Ivanovich Glinka (Danza del velo), Aleksandr Konstantinovich Glazunov (Baccanale) e Modest Petrovich Musorgskij [Moussorsky] (Finale), soggetto di Michel Fokine (da Aleksandr Serghejevich Pushkin), coreografia di Léonide Massine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Lubov Pavlova Tchernicheva (Cleopatra), Lydia Sokolova (Ta-Hor), Felia Radina (schiava favorita) e Vera Nemtchinova (baccante), ballerini Léonide Massine (Amoun), Nicholas Zverev (schiavo favorito) e Jean Jadzinskij (Gran Sacerdote)}; di "5 Danze polovesiane" (introduzione, andantino, 1.danza delle fanciulle, andantino in la maggiore e ripresa veloce dei ragazzi, moderato alla breve, 2.danza selvaggia degli uomini, allegro vivo in fa maggiore e ripresa degli uomini, allegro con spirito in la maggiore, 3.danza collettiva, allegro in re maggiore, 4.danza dei ragazzi e ripresa degli uomini, presto in re minore, 5.danza finale, coda, più animato), balletto per la chiusura del 2° atto dell'opera in 1 prologo, 4 atti, 1 epilogo, 6 quadri e 29 numeri "Knjazh Igor" di Aleksandr Porfirjevich Borodin, orchestrazione di Anatolij Konstantinovich Ljadov e Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, soggetto e coreografia di Michel Fokine, scenografia di Nicholas Roerich {ballerine Lydia Sokolova (1°fanciulla), Vera Nemtchinova (2°fanciulla) e Lubov Pavlova Tchernicheva (3°fanciulla), ballerini Léonide Massine (capo guerriero), Michel Fokine (1°guerriero) e Nicholas Zverev (2°guerriero)} e di "Le carnaval", balletto-pantomima (1° versione) in 1 atto su musiche di Robert Schumann ("Carnaval: scènes mignonnes sur quatre notes" op. 9 per pianoforte: 1.Préambule, 2.Pierrot, 3.Arlequin, 4.Valse noble, 5.Eusebius, 6.Florestan, 7.Coquette, 8.Réplique, 9.Papillons, 10.A.S.C.H.-S.C.H.A. [Lettres dansantes], 11.Chiarina, 12.Chopin, 13.Estrella, 14.Reconnaissance, 15.Pantalon et Colombine, 16.Valse allemande, 17.Intermezzo: Paganini, 18.Aveu, 19.Promenade, 20.Pause, 21.Marche des Davidsbündler contre les Philistins), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, Anatolij Konstantinovich Ljadov, Aleksandr Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin) e Anton Stepanovich Arenskij, soggetto e coreografia di Michel Fokine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Lydia Sokolova (Colombina), Vera Nemtchinova (Papillon), Felia Radina (Estrella) e Lubov Pavlova Tchernicheva (Chiarina), ballerini Léonide Massine (Pierrot), Stanislas Idzikovskij (Arlecchino), Nicholas Krëmnev (Pantalone), Sigmund Novak (Eusebio) e Léon Woitzikowskij (Florestano)}, dirige Henry Morin, regia di Serge Grigoriev


28 Febbraio 1925, Sabato

Nasce a La Bañeza (León) il direttore d'orchestra Odón Alonso


28 Febbraio 1925, Sabato

Concerto (per il 50° anniversario del debutto come direttrice d'orchestra) nel Metropolitan Opera House diretto da Emma Steiner


28 Febbraio 1925, Sabato

Première nello Staatstheater (Staatsoper) di Amburgo di "Der Brautschatz", opera di Arnold Winternitz


28 Febbraio 1925, Sabato

Ripresa nel Teatro Costanzi di Roma di "Mosè", oratorio (poema sinfonico-vocale) in 1 prologo e 3 parti di don Lorenzo Perosi, libretto di Agostino Cameroni e Antonio P. Croci (da "Exodus"), dirige il compositore, maestro del coro Achille Consoli {soprani Maria Benedetti (Sephora) e Dorina Tesorieri (Maria), tenore Vittorio Fullin (Aronne), baritono Giovanni Inghilleri (Mosè), bassi Enrico Viltani (Faraone/capofamiglia ebreo/Jehova) e Felice Belli (Raguele)}


28 Febbraio 1925, Sabato

Quattrocentesima rappresentazione nel Théâtre de l'Opéra (Palais Garnier) di Parigi di "Aida", melodramma (opera ballo) in 4 atti e 7 quadri (con balletto) di Giuseppe Verdi, libretto di Antonio Ghislanzoni (da Auguste Mariette Bey e Camille Du Locle), traduzione francese di Camille Du Locle e Charles Nuitter, dirige Gabriel Grovlez, regia di Henri-François de Régnier e Adolphe Mayer, coreografia di Louis Mérante, scenografia di Jean-Émile Daran, Alfred Auguste Rubé, Philippe Chaperon, Joseph L. Chéret, Jean-Baptiste Lavastre, Antoine Lavastre e Eugène-Louis Carpezat {soprano lirico drammatico Jane Cros (Aïda), mezzosoprani drammatico Madeleine Caron (Amnéris) e Andrée Marilliet (Grande prêtresse), tenori lirico Maurice Dutreix (Rhadamès) e Madlen (messager), baritono eroico Lantéri (Amonasro), bassi Armand-Émile Narçon (Roi) e serio Charles Mahieux (Ramphis), ballerina Jacqueline Simoni}