Almanacco di Gherardo Casaglia Pagina 1 di 3

LA MUSICA GIORNO DOPO GIORNO

a cura di Gherardo Casaglia


Cerca un avvenimento

Giorno settimana
Giorno
Mese
Anno
Testo...

11 Febbraio 1507, Giovedì

Muore a Cracovia il teorico musicale e astronomo Jan z Glogowa


11 Febbraio 1563, Giovedì

Il compositore Andries Pevernage è nominato maestro di canto e del coro nella Chiesa Saint-Saveur di Bruges


11 Febbraio 1616, Giovedì

Première nella Piazza Santa Croce di Firenze di "Guerra d'amore" ("Musica per la mascherata in Guerra d'Amore"), opera pastorale (festa a cavallo) di Jacopo Peri, Paolo Grazi, Giovanni Battista Signorini e Giovanni Del Turco, libretto di Andrea Salvadori


11 Febbraio 1683, Giovedì

Muore in Inghilterra il violinista Solomon Eccles


11 Febbraio 1694, Giovedì

Ripresa nella Komödie Saal (Tanzsaal, Redoutensaal) dell'Hofburg di Vienna di "Leonida in Tegea", dramma per musica (3° versione) in 1 prologo e 3 atti di Antonio Draghi (collaborazione dell'imperatore Leopoldo I d'Asburgo), libretto del conte Nicolò Minato {soprani (Virtù prologo), (Prudenza prologo), (Inganno prologo), (Superbia prologo), (Almira/Alcea), (Cillenia), (Esteria/Aminta) e (1°ninfa), contralti (Fortuna prologo), (Merito prologo), (Cleomene/Ceffiso) e (1°ninfa), tenori (Tinacre), (Lema), (Eno), (Eforo) e (1°pastore), bassi (Tradimento prologo), (Leonida), (Dioneo) e (1°pastore)}


11 Febbraio 1734, Giovedì

Première (per le nozze tra la principessa Anna e il principe d'Orange) nel Theatre Royal, Drury Lane di Londra di "Britannia or The Royal Lovers" (rifacimento di "The Happy Nuptials"), intrattenimento musicale (masque) in 1 atto di Henry Carey, libretto del compositore


11 Febbraio 1745, Giovedì

Première nel Theatre Royal, Drury Lane di Londra di "The Picture or The Cuckold in Conceit", ballad-opera in 2 atti di Thomas Augustine Arne, libretto del rev.James Miller (da Molière: "Sganarelle ou Le cocu imaginaire")


11 Febbraio 1762, Giovedì

Muore a Buttstädt (Weimar) il compositore e organista Johann Tobias Krebs


11 Febbraio 1762, Giovedì

Premières (per il compleanno del duca Carlo Eugenio di Württemberg) nell'Hoftheater (Herzöglichestheater, Opernhaus) di Stoccarda di "La morte di Ercole" ("La mort d'Hercule", "L'apothéose d'Hercule") e di "Le feste persiane" ("Balletto persiano", "L'épouse persane) di Florian Johann Deller, libretti e coreografie di Jean-Georges Noverre, di "Amore e Psiche" ("Psyché et l'Amour") e di "La mort d'Hercule", balletti-pantomime di Jean-Joseph Rodolphe, libretti e coreografie di Jean-Georges Noverre e ripresa di "Semiramide riconosciuta", dramma per musica (opera seria, 3° versione) in 3 atti di Niccolò Jommelli, libretto di Pietro Metastasio (da Ctesia: "Persica", da Diodoro Siculo: "Bibliotheca", da Strabone: "Geographica", da Trogo: "Historiae" e da Erodoto: "Storie"), scenografia di Giovanni Battista Colomba {soprano (Tamiri), sopranisti (Mirteo) e (Scitalce/Idreno), contralto (Semiramide), contraltista (Sibari), tenore (Ircano)}


11 Febbraio 1762, Giovedì

Ripresa nel Théâtre de la Comédie-Italienne (Opéra-Comique, Hôtel de Bourgogne de rue Mauconseil) di Parigi di "Les amours de Bastien et Bastienne", opera comica in vaudevilles in 1 atto di Carlo [Charles] Sodi (parodia dell'intermezzo in 1 atto di Jean-Jacques Rousseau: "Le devin du village"), libretto di Marie-Justine-Benoîte Duronceray-Favart, S.Harny de Guerville e Charles-Simon Favart


11 Febbraio 1768, Giovedì

Premières (per il compleanno del duca Carlo Eugenio di Württemberg) nel Neues Hofschloßtheater (Residenztheater, Palais de la Magnifique) di Ludwigsburg (Stoccarda) di 2 balletti su soggetti e coreografie di Louis Dauvigny e ripresa di "Fetonte", dramma per musica (2° versione) in 3 atti di Niccolò Jommelli, libretto di Mattia Verazi (da Ovidio: "Metamorphosis" e da Philippe Quinault: "Phaéton") {soprani Maria Masi-Giura "la Morsarina" (Climene), Monica Bonanni (Libia) e Anna Cesari Seemann (Teti/Fortuna), sopranisti Giuseppe Aprile "Sciroletto" (Fetonte) e Francesco Guerrieri (Sole/Proteo), contraltista Giovanni Rubinelli (Epafo), tenore Arcangelo Cortoni (Orcane)}


11 Febbraio 1773, Giovedì

Première nella Corte del conte Guglielmo di Schaumburg-Lippe a Bückeburg di "Die Kindheit Jesu" HW.XIV.2, oratorio ("Ein biblisches Gemälde") in 3 parti per soprano, contralto, tenore, basso, coro e orchestra di Johann Christoph Friedrich Bach, libretto di Johann Gottfried Herder {soprano (angelo), contralto (Marie), tenore (2°pastore), bassi (1°pastore) e (Simeone)}


11 Febbraio 1790, Giovedì

Nasce a Salisburgo il compositore e organista Ignaz Assmayer


11 Febbraio 1808, Giovedì

Première nel Theatre Royal, Drury Lane di Londra di "Kais", opera in 4 atti di John Braham e William Reeve, libretto di Isaac Brandon (da Isaac Disraeli: "Mejnoun and Leila")


11 Febbraio 1808, Giovedì

Ripresa nel Théâtre de l'Impératrice (Salle Louvois du Théâtre-Italien, Théâtre-Louvois, Théâtre des Italiens) di Parigi di "Griselda" ("Griselda ossia La virtù al cimento"), dramma per musica semiserio in 2 atti di Ferdinando Paër, libretto di Angelo Anelli (da Giovanni Boccaccio) {soprani (Griselda), (Lisetta), (duchessa) e (Doristella), tenori (debutto) Manuel García (marchese Gualtiero) e (Lesbino), basso (Giannucolo)}


11 Febbraio 1813, Giovedì

Première completa (successo) nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Tancredi", melodramma eroico per musica (1° versione, con lieto fine) in 2 atti e 34 scene di Gioachino Rossini, libretto di Gaetano Rossi (da Voltaire: "Tancrède"), scenografia di Giuseppe Borsato e Francesco Bagnara {soprano coloratura Elisabetta Manfredini-Guarmani (Amenaide), mezzosoprani Teresa Marchesi (Isaura) e "en travesti" Carolina Sivelli (Roggiero), contralto "en travesti" Adelaide Malanotte-Montresor (Tancredi), tenore Pietro Todràn (Argirio), basso Luciano Bianchi (Orbazzano)} e replica di "Arsinoe e Telemaco", ballo eroico pantomimo in 5 atti di Wenzel Robert Gallemberg, soggetto, direzione e coreografia di Gaetano Gioja {ballerine Teresa Coralli (Arsinoe) e Maria Bocci (Penelope), ballerini Antonio Papini (Mentore-Minerva), Giovanni Galzerani (Ulisse), Jean Coralli (Telemaco) e Giuseppe Bocci (Evenore)}


11 Febbraio 1819, Giovedì

Nasce a Boston il compositore e organista Samuel Parkman Tuckerman


11 Febbraio 1819, Giovedì

Première nel Royal Opera House, Covent Garden di Londra di "High Notions or A Trip to Exmouth", farsa operistica di John Parry "Bardd Alaw", libretto del compositore


11 Febbraio 1830, Giovedì

Nasce a Copenhagen il compositore Peter Arnold Heise


11 Febbraio 1830, Giovedì

Nasce a Berlino il compositore, pianista e direttore d'orchestra Hans August Alexander Bronsart von Schellendorf


11 Febbraio 1830, Giovedì

Première nel Théâtre du Château des Tuileries di Parigi di "La noce de village", balletto-tableau in 1 atto di Ferdinand Hérold


11 Febbraio 1830, Giovedì

Première nel Teatro Nuovo di Pavia di "Bianca e Fernando", opera seria in 2 atti di Campiuti, libretto di Domenico Gilardoni (da Carlo Roti: "Bianca e Fernando alla tomba di Carlo IV duca di Agrigento")


11 Febbraio 1830, Giovedì

Ripresa nella Salle Ventadour du Théâtre-Italien (Théâtre des Italiens, Opéra-Comique) di Parigi di "Maison à vendre", opera comica in 1 atto di Nicolas-Marie Dalayrac, libretto di Alexandre-Vincent Pineux-Duval {soprani (Lise) e (m.me Dorval), tenori (Versac) e (Ferville), basso (Darmond)}


11 Febbraio 1836, Giovedì

Première nel Real Theatro de São Carlos di Lisbona di "Os doidos por projecto ou O baile de máscaras", balletto in 1 atto di Bernardo Vestris, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Clara Lagoutine, Carolina Maggiorotti, Maria Emilia Moreno, Lisa Noblet, Luisa Pontirolli, Agata Scaldaricci, Josefina Soler e Carolina Augusta Velluti-Scassa, ballerini José Maria Conceição, Théodore Chion, Antonio Franchi, Luigi Fidanza e Aubert Noblet} e ripresa di "Il turco in Italia", dramma buffo per musica (opera buffa, 2° versione) in 2 atti e 16 numeri di Gioachino Rossini, libretto di Felice Romani (da Caterino Mazzolà e da Carlo Goldoni: "La bella verità") {mezzosoprani Isabella Fabbrica (Isabella-Fiorilla) e Artemisa Campagnoli (Zaida), tenori Domenico Furlani (Narciso) e Giovanni Storti (Albazar), bassi José Ramonda (poeta/Prosdocimo), Giovanni Battista Campagnoli (Selim) e buffo Luigi Maggiorotti (Geronio)}, dirige Antonio Luís (Luiz) Miró, maestro di ballo Jaime Zenoglio


11 Febbraio 1841, Giovedì

Prima esecuzione assoluta nella City Hall di New York della Sinfonia n.5 op.67 in do minore "del Destino" (1.allegro con brio, 2.andante con moto in la bemolle maggiore, 3.allegro, 4.allegro, presto in do maggiore) di Ludwig van Beethoven, dirige Ureli Corelli Hill


11 Febbraio 1841, Giovedì

Première nel Teatro Apollo di Roma di "Adelia o La figlia dell'arciere", opera seria (melodramma) in 3 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani [1° e 2° atto] e Girolamo Maria Marini [3° atto] (da "Adèle de Lusignan ou La fille de l'archer") {soprani Giuseppina Strepponi (Adelia) e Clementina Baroni (Odetta), tenori Lorenzo Salvi (Oliviero) e Pietro Gasperini (Comino), baritono Filippo Valentini (duca Carlo), bassi Ignazio Marini (Arnoldo) e Luigi Fossi (scudiero)}


11 Febbraio 1847, Giovedì

Nasce a Milan (Ohio) l'inventore del fonografo e studioso di acustica musicale Thomas Alva Edison


11 Febbraio 1847, Giovedì

Il compositore Richard Wagner inizia a Dresda l'orchestrazione del 3° atto di "Lohengrin" WWV.75, opera romantica in 3 atti e 4 quadri, su suo libretto (da Wolfram von Eschenbach: "Parzival")


11 Febbraio 1858, Giovedì

Prima rappresentazione nella Salle Ventadour du Théâtre-Italien (Théâtre des Italiens) di Parigi di "Martha oder Der Markt zu Richmond", opera comico-romantica (semiseria) in 4 atti, 6 quadri, 28 scene e 18 numeri di Friedrich von Flotow, libretto di Friedrich Wilhelm Riese "Wilhelm Friedrich" (dal balletto-pantomima di Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges: "Lady Henriette ou La servante de Greenwich"), traduzione italiana di Achille de Lauzières-Thémines {contralto leggero Saint-Urbain (Marta/Lady Enrichetta), mezzosoprano Constance Nantier-Didiée (Nancy-Julia), tenore leggero-lirico Giovanni Matteo Mario (Lionello), baritono buffo Francesco Graziani (Plumkett), bassi buffo profondo Giovanni Zucchini (Sir Tristano) e di carattere (sceriffo di Richmond)}


11 Febbraio 1864, Giovedì

Nasce a Greenwich (Londra) il compositore, didatta e organista Egbert Foster Horner


11 Febbraio 1864, Giovedì

Première (per la Pyne-Harrison Company) nel Royal Opera House, Covent Garden di Londra di "She Stoops to Conquer", opera comica in 3 atti di George Alexander Macfarren, libretto di Edward Fitzball (da Oliver Goldsmith) {soprani Anna Hiles (Constance Neville) e Marie-Louisa Pyne (Kate Hardcastle), tenori George Perren (George Hastings) e William Harrison (Charles Marlow), bassi Willoughby Weiss (Squire Hardcastle) e Henry Corri (Tony Lumpkin)}


11 Febbraio 1869, Giovedì

Première nel Bol'shoj Teatr di Mosca di "Vojevoda" ("Der Woiwode", "Die Wojewodin", "Wojewoda") op.3 CS.1, opera in 3 atti di Pjotr Ilich Ciajkovskij [Tchaikovsky] (perduta, ricostruita da Pavel Lamm), libretto del compositore e Aleksandr Nikolajevich Ostrovskij ("Son po Volge"/"Il voivoda o Un sogno sul Volga"), dirige Eduard Merten {soprani Anna Annienskaja (Nastasja), Aleksandra Mencikova (Maria Vlassevna) e Z.D.Kronenberg (Praskovija Vlassevna), mezzosoprani Y.Rozanova (Nedviga) e A.V.Ovcjarenko (Oliona), tenori Alexander Rapport (Bastriukov) e F.A.Baraijev (buffone), baritono Stiepan Diemidov (Dubrovin), bassi Platon Radoniejskij (Vlas Diujoij), Ludovico Finocchi (vojevoda Cialyghin), D.T.Silvestrov (Rezvoij) e Korin (nuovo vojevoda)}


11 Febbraio 1869, Giovedì

Inaugurazione a Parigi della 2° Salle Martinet del Théâtre des Fantaisies-Parisiennes (17, rue Scribe), diretto da Louis Martinet


11 Febbraio 1875, Giovedì

Nasce a Otterstad (Skaraborgs län, Svezia) la compositrice Sara Margareta Eugenia Euphrosyne Wennerberg-Reuter


11 Febbraio 1875, Giovedì

Première nel Théâtre Municipal di Saint-Quentin (Aisne) di "La fête interrompue", opera comica in 1 atto di Amédée Marié, libretto di Edmond Delière


11 Febbraio 1886, Giovedì

Première nel Savoy Theatre di Londra di "The Carp", opera comica (operetta, "a whimsicality") in 1 atto e 6 numeri di Alfred Cellier, libretto di Frank Desprez {soprano Josephine Findlay (Amanda), tenore Charles Hildesley (Amandus), basso Eric Lewis (Piscator)} e replica di "The Mikado or The Town of Titipu", opera comica giapponese (operetta burlesca) in 2 atti, 4 quadri e 26 numeri di Arthur Sullivan, libretto e liriche di William Schwenck "W.S." Gilbert {soprano Leonora Braham (Yum-Yum), mezzosoprano Jessie Bond (Pitti-Sing), contralti Sybil Grey (Peep-Bo) e Rosina Brandram (Katisha), tenore Durward Lely (Nanki-Poo), baritoni George Grossmith sr. (Ko-Ko), Rutland Barrington (Pooh-Bah) e Frederick Bovill (Pish-Tush), bassi Richard Temple (Mikado) e Rudolph Lewis (Go-To)}, dirige Alfred Cellier, regie e scenografie di Richard D'Oyly Carte


11 Febbraio 1886, Giovedì

Première nel Národní Divadlo (Teatro Nazionale) di Praga di "Cesta oknem" ("Frasquitta", "Der Weg durchs Fenster", "Per la finestra"), opera di Karel Kovarovic, libretto di Emmanuel Züngl (da Gustave Lemoine e Eugène Scribe), dirige il compositore


11 Febbraio 1886, Giovedì

Prima rappresentazione nel Teatro Regio di Torino di "Il duca d'Alba" ("Le duc d'Albe"), grand-opera semiseria (incompiuta) in 3 atti di Gaetano Donizetti (completata da Matteo Salvi, supervisione di Antonio Bazzini, Cesare Domeniceti e Amilcare Ponchielli), libretto di Eugène Scribe e Charles Duveyrier, traduzione italiana e revisione ritmica di Angelo Zanardini, dirige Marino Mancinelli, scenografia di Ugo Gheduzzi {soprano Rosina Voenna (Amelia), tenori Antonio Nicolini (Carlo), Giovanni Battista De Negri (Marcello) e Ferdinando Isoardi (Sandoval), baritoni Paul Lhérie (duca d'Alba) e Gaetano Monti (Daniele), basso Giuseppe Berretta (taverniere)}


11 Febbraio 1892, Giovedì

Muore a Copenhagen-Frederiksberg il compositore, didatta e organista Erik Anthon (Ericus Antonius) Valdemar Siboni


11 Febbraio 1897, Giovedì

Nasce a Angers (Maine-et-Loire) il compositore e didatta Yves de La Casinière


11 Febbraio 1897, Giovedì

Nasce a Munkácz (Ungheria) il soprano Margit Kroó


11 Febbraio 1897, Giovedì

Première nel Teatro Apolo di Madrid di "El sí natural", zarzuela in 1 atto di Ruperto Chapí Llorente, libretto di José Jackson Veyán, dirige il compositore


11 Febbraio 1897, Giovedì

Ripresa nella Salle Garnier del Théâtre du Casino (Opéra) di Montecarlo di "Don Juan" ("Il dissoluto punito ossia Il Don Giovanni") K.527, opera buffa (dramma giocoso-semiserio per musica) in 2 atti e 36 scene di Wolfgang Amadeus Mozart, libretto di Lorenzo Da Ponte (da Gabriel Téllez Tirso de Molina, da Molière e da Giovanni Bertati: "Don Giovanni Tenorio o sia Il convitato di pietra"), traduzione francese di François-Henri-Joseph Blaze "Castil-Blaze", dirige Léon Jehin, regia di Raoul Gunsbourg {soprani Marie Van Zandt (Anna) e Jeanne Marcy (Zerline), mezzosoprano Jeanne Raunay-Dumeny (Elvire), tenori Edmond Vergnet (Don Ottavio), baritono Victor Maurel (Don Juan), bassi Albert (Commandeur), Jacques Isnardon (Mazetto) e Martial Boudouresque (Leporello)}


11 Febbraio 1909, Giovedì

Muore a Madrid l'organista, compositore e musicologo padre Federico Olmeda de San José


11 Febbraio 1909, Giovedì

Nasce (dall'organista William e dalla pianista Fanny d’Alméïda) a Parigi la pianista Lélia Gousseau


11 Febbraio 1909, Giovedì

Muore a Berlino il compositore e direttore d'orchestra Hermann Thadewaldt


11 Febbraio 1909, Giovedì

Nasce a Ripatransone (Ascoli Piceno) il basso Luciano Neroni


11 Febbraio 1909, Giovedì

Première nell'Ukraine Theater di Leopoli/Lwów/Lemberg (Galizia, Polonia) di "Boleslaw Smially" ("Boleslav l'audace", "Boleslav der Mutige") op.20, dramma musicale in 3 atti di Ludomir Rózycki, libretto di Aleksander Bandrowski-Sas "Brandt" (da Wyspianski), dirige il compositore {soprano Irene Bohuss-Hellerowa, tenore Modest Menzinsky (Boleslaw)}


11 Febbraio 1909, Giovedì

Première nel Teatro La Flor di Madrid di "Postales al natural", pasillo in 1 atto di Luis Barta Galé, libretto di A.R.Ferrándiz e F.Góngora


11 Febbraio 1909, Giovedì

Prima rappresentazione nel Casino Theatre di New York di "Havana", commedia musicale (musical) in 3 atti (1.Cigar store, 2.Patio, 3.Harbour) e 25 numeri di Leslie Stuart, aggiunta di Frank Leonard, libretto di George Grossmith jr. e Graham Hill, revisione di James T. Powers, liriche di Adrian Ross e George Arthurs, dirige Clarence Rogerson, regia di Ned Wayburn, scenografia di Arthur Voegtlin {cast: Eva Davenport (Isabelita), Edith Decker (Consuelo), Lillie Feuhrer (Chiquita), Daisy Green (Pepita), Violet Hopkins (Teresa), Viola Kellogg (Lolita), Edith Kelly (Gladys), Clara Palmer (Anita), Mabel Weeks (Tita), Ernest Lambart (Don Adolpho), Harold Vizard (sen.Bombito Del Campo), Robert Feuhrer (Chiquito), Bertram Grassby (Roderigo/Julio), Ernest Hare (Hilario), Joseph Phillips (DePeyster Jackson), James T. Powers (Samuel Nix), William Pruette (Diego de la Concha), Ted Sullivan (Alejandro)}