Almanacco di Gherardo Casaglia Pagina 1 di 2

LA MUSICA GIORNO DOPO GIORNO

a cura di Gherardo Casaglia


Cerca un avvenimento

Giorno settimana
Giorno
Mese
Anno
Testo...

5 Febbraio 1677, Venerdì

Il compositore Jean-Baptiste Lully proibisce l'uso della musica nei teatri di marionette di Parigi


5 Febbraio 1706, Venerdì

Concerto nel Palazzo Reale di Londra dei soprani Francesca Margherita de L'Epine e Maria Galli-Saggione


5 Febbraio 1734, Venerdì

Première nel Lincoln's Inn Fields Theatre di Londra di "Fernando" ("Ferdinando"), opera in 3 atti di Carlo Arrigoni (collaborazione di Nicola Porpora), libretto di Paolo Antonio Rolli (da Girolamo Gigli)


5 Febbraio 1745, Venerdì

Muore a Tegernsee (Baviera) l'organista e compositore Coelestin Franz Ildefons Praelisauer


5 Febbraio 1751, Venerdì

Debutto nel Theatre Royal, Drury Lane di Londra del compositore Michael Arne come organista in un concerto del padre Thomas Augustine Arne


5 Febbraio 1762, Venerdì

Prime rappresentazioni nel Théâtre de la Comédie-Italienne (Opéra-Comique, Hôtel de Bourgogne de rue Mauconseil) di Parigi di "Le gondolier vénitien", canovaccio italiano in musica in 2 atti di Antonio Riggierii, libretto di François-Antoine Zanuzzi, Carlo Goldoni e Antoine Mattiucci "Colalto" e di "La fille mal gardée ou Le pédant amoureux", opera comica (commedia "mêlée d'ariettes") in 1 atto di Egidio Duni (parodia di "La provençale", 5° entrée di "Les fêtes de Thalie", 4° versione dell'opera-balletto in 1 prologo e 5 entrées di Jean-Joseph Mouret) libretto di Charles-Simon Favart, Marie-Justine-Benoîte Duronceray-Favart e Jean-Baptiste Lourdet de Santerre (da Joseph de La Font [Lafont, Lafond]) {soprani (Florine) e (Nérine), haute-contre (Léandre), basso (Chrisante)}


5 Febbraio 1773, Venerdì

Première nel Residenztheater (Hoftheater) am Salvatorplatz di Monaco di "Orfeo ed Euridice" ("Orphée et Eurydice"), pasticcio (4° versione) in 2 atti di Christoph Willibald Gluck, Johann Christian Bach e Gaetano Guadagni, libretto di Ranieri de' Calzabigi {soprano lirico-drammatico Giulietta Lodi (Euridice), sopranista leggero-lirico Carlo Moschini (Amor), contraltista drammatico Gaetano Guadagni (Orfeo)}


5 Febbraio 1779, Venerdì

Nasce a Bruxelles il tenore e compositore François Van (van) Campenhout


5 Febbraio 1779, Venerdì

Il compositore, librettista e musicologo Michel-Paul-Guy de Chabanon de Maugris legge all'Académie des Inscriptions di Parigi il suo "Mémoires sur les problèmes d'Aristote, concernant la musique"


5 Febbraio 1779, Venerdì

Nasce a Bruxelles il violinista, compositore e cantante François van Campenhout


5 Febbraio 1813, Venerdì

Première nell'Académie Impériale de Musique (Opéra, Salle du Théâtre Montansier de la rue Richelieu) di Parigi di "Le labourer chinois", opera-pasticcio in 1 atto di Ludwig Wenzel Lachnith e Henri-Montan Berton (su musiche di Franz Joseph Haydn, Wolfgang Amadeus Mozart e altri), libretto di Étienne Morel de Chédeville (Chefdeville), Émile Deschamps e Jean-Baptiste Denis Desprès (Desprèz), dirige Henri-Montan Berton {soprano Louise-Marie-Augustine Albert (Nida)}


5 Febbraio 1819, Venerdì

Première nel Schouwburg di Bruges di "L'heure du supplice ou Les remords du crime", scena tragico-lirica di François Foignet, libretto di Bergeron, dirige il compositore


5 Febbraio 1858, Venerdì

Nasce a Kamenz (Sassonia) il baritono Georg Mittermayr (Mittermayer, Mittermaier)


5 Febbraio 1858, Venerdì

Première nel Bol'shoj Teatr di Mosca di "Gromoboj", grand-opera fantastica in 4 atti e 5 quadri di Aleksej Nikolajevich Verstovskij, libretto di Dmitrij T. Lenskij (da Vasilj Andrejevich Zhukovskij [Joukovsky]: "Ballade Gromoboj", 1° parte)


5 Febbraio 1858, Venerdì

Première nel Carltheater (in der Leopoldstadt) di Vienna di "Kling! Klang!", opera in 1 atto di Carl Binder, libretto di Moritz Morlände, dirige il compositore


5 Febbraio 1858, Venerdì

Première nel Teatro de la Zarzuela di Madrid di "Por conquista", zarzuela in 1 atto di Francisco Asenjo Barbieri, libretto di Francesc (Francisco) Campródon i Lafont e J.Herguero, dirige il compositore


5 Febbraio 1858, Venerdì

Première nella residenza del compositore in rue Bonaparte a Parigi di "Belphégor", opera comica in 1 atto di Casimir Gide, libretto in versi di Heymann Lévy "Léon Halévy" {soprani Mira e Rossignon, basso Prosper-Albert Bussine jr. (Belphégor)}


5 Febbraio 1858, Venerdì

Ripresa nel Théâtre de l'Académie Impériale de Musique (Opéra, Salle de la rue Le Peletier) di Parigi di "Le prophète", grand-opera in 5 atti e 30 numeri di Giacomo Meyerbeer, libretto di Eugène Scribe e Émile Deschamps (da Voltaire: "Essai sur les mœurs et l'esprit des nations et sur les principaux faits de l'histoire, depuis Charlemagne jusqu'à Louis XIII", da Carl Franz Van der Velde: "Die Anabaptisten" e da Jules Michelet: "Mémoires de Luther") {soprano drammatico (Berthe), mezzosoprano drammatico (debutto) Désirée Artôt (Fidès), tenori eroico (prophète Jean de Leyde) e (Jonas), bassi (Oberthal), (Zacharie) e (Mathisen)}


5 Febbraio 1864, Venerdì

Nasce a Altdamm/Szczecin (Auschwitz/Oswiecim, Polonia) il compositore Carl Albert Hermann Teike


5 Febbraio 1864, Venerdì

Première (successo) nel Théâtre Lyrique di Gand (Fiandre) di "Boucherd d'Avesnes", opera nazionale in 5 atti e 7 quadri di Karel Miry, libretto di van Peene, dirige Singelée


5 Febbraio 1875, Venerdì

Nasce a Korschenbroich (Mönchengladbach) il basso-baritono Franz Kronen


5 Febbraio 1875, Venerdì

Nasce a Malaga il soprano Rafaela Peña Ruiz


5 Febbraio 1875, Venerdì

Nasce a Lérida (Catalogna) il pianista Ricardo Viñes


5 Febbraio 1875, Venerdì

Première nella Grande Salle dell'Hôtel de Ville di Caen (Calvados) di "Le bocage", opera comica in 2 atti di Marcellus Muller


5 Febbraio 1886, Venerdì

Première nel "Frantishek Xaver Salda" Divadlo di Liberec/Reichenberg (Boemia) di "Andreas Hofer", opera romantica di Emil Kaiser, libretto del compositore


5 Febbraio 1886, Venerdì

Première nel Teatro Apolo di Madrid di "¡¡El bobo!!", scherzo musicale in 1 atto di Isidoro Hernández, libretto di Calixto Clemente Navarro Mediano, dirige il compositore


5 Febbraio 1886, Venerdì

Prima esecuzione assoluta nel New England Conservatory of Music di Boston di "Concert Overture" per orchestra di Arthur Battelle Whiting, dirige Wilhelm Gericke


5 Febbraio 1886, Venerdì

Prima rappresentazione nel Metropolitan Opera House di New York di "Rienzi, der letzte der Tribunen" ("Rienzi, the Last of the Tribunes") WWV.49, grand-opera tragica (2° versione) in 5 atti e 16 numeri di Richard Wagner, libretto del compositore (da Edward George Bulwer-Lytton: "Rienzi, the Last of the Roman Tribunes", traduzione tedesca di G.N.Bärmann e da Mary Russell Mitford), dirige Anton Seidl, sostituto Walter Damrosch {soprani drammatico Lilli Lehmann (Irene) e soubrette "en travesti" (messenger), mezzosoprano drammatico "en travesti" Marianne Brandt (Adriano Colonna), tenori eroico Eloi Sylva (Cola di Rienzi) e di carattere (Baroncelli), bassi Wilhelm Emil Fischer (Stefano Colonna), di carattere (Paolo Orsini), (cardinal Raimondo) e (Cecco del Vecchio)}


5 Febbraio 1892, Venerdì

Muore a Boulogne-Billancourt (Hauts-de-Seine) il liutaio Charles Nicolas Eugène Gand


5 Febbraio 1892, Venerdì

Première nel Nouveau-Théâtre (Casino de Paris) di Parigi di "La danseuse de corde", balletto-pantomima di Raoul Pugno, soggetto di Aurélien Schöll, coreografia di Jules Roques {mima Félicia Mallet}


5 Febbraio 1892, Venerdì

Ripresa nel Teatro Regio di Torino di "La Gioconda", melodramma (5° versione definitiva) in 4 atti (1.La bocca dei leoni, 2.Il rosario, 3.Ca' d'Oro, 4.Il Canal Orfano) e 2 balli (1.La furlana, 3.La danza delle ore) di Amilcare Ponchielli, libretto di Arrigo Boito "Tobia Gorrio" (da Victor Hugo: "Angelo, tyran de Padoue"), revisionato da Angelo Zanardini, dirige Vittorio Mario Vanzo, maestro del coro Torquato Bonazzi, scenografia di Ugo Gheduzzi {soprano lirico-drammatico Carmen Bonaplata-Bau (Gioconda), contralto Felicina Crippa (cieca), mezzosoprano Vittorina Fabbri/Ortensia Synnerberg (Laura), tenori Eugène Durot/Aurelio Mauri/Ottavio Nouvelli (Enzo) e Vittorio Font (Isèpo), baritono Mario Ancona (Barnaba), bassi Luigi Rossaro (Alvise) e Luigi Niccolini (Zuàne/cantore/pilota/barnabotto)}


5 Febbraio 1897, Venerdì

Prima rappresentazione nel Theater in der Josefstadt (Josefstädttheater) di Vienna di "The Shop Girl", nuova farsa musicale originale (opera leggera, 2° versione) in 2 atti (1.Royal Stores, 2.Fancy Bazaar) di Ivan Caryll, Adrian Ross e Lionel Monckton, libretto di Henry Jackson Wells Dam, liriche di Henry Jackson Wells Dam e Adrian Ross, dirige Ivan Caryll {Helen Lee/Marie Halton (Lady Dodo Singleton), Katie Seymour (miss Robinson), Maria Davis (Lady Appleby), Lillie Belmore (Ada Smith), Lillie Dickenson (Faith), Agatha Roze (Hope), Lily Johnson (Charity), Adelaide Astor (Maud Plantagenet), Fanny Ward (Eva Tudor), Maud Sutherland (Lillie Stuart), Lillie Belmore Henshaw (Ada Harrison), Violet Monckton (Mabel Beresford), Ada Belton (Florence White), Maud Hoppe (Sylvia Perry), Louie Coote (Agnes Howard), Maggie Ripley (Maggie Jocelyn), ballerina Topsy Sinden (Violet Deveney), Ada Reeve/Kate Cutler/Ellaline Terriss (Bessie Brent), Arthur Williams (Hooley), Seymour Hicks (Charles Appleby), George Grossmith jr. (Bertie Boyd), Colin Coop (John Brown), Cairns James (Sir George Appleby), Frank Wheeler (col.Singleton), Robert Nainby (count St.Vaurien), Willie Warde (Tweets), Edmund Payne (Miggles)}


5 Febbraio 1904, Venerdì

Nasce a San Pietroburgo il tenore Grigorij Filippovich Bolchakov (Bolschakow)


5 Febbraio 1909, Venerdì

Nasce a Lódz (Polonia) la compositrice e violinista Grazyna Bacewicz (Bacevicius)


5 Febbraio 1909, Venerdì

Muore a Schmalkalden il pianista e didatta Konrad Kühner


5 Febbraio 1909, Venerdì

Prima rappresentazione nell'Académie Nationale de Musique (Théâtre de l'Opéra, Palais Garnier) di Parigi di "Javotte", balletto in 1 atto e 3 quadri di Camille Saint-Saëns, soggetto di J.-L.Croze, coreografia di Léo Staats, dirige Paul Antonin Vidal {ballerine Sirède (Hélène), Carlotta Zambelli (Javotte), Marthe Urban (femme du seigneur), J.Delsaux (1°concurrente), Georgette Couat (2°concurrente) e Anna Johnsson (3°concurrente), ballerini Léo Staats (Jean), Girodier (père François), Charles Javon (seigneur), Marcel Berge (Briquet), Albert Aveline (1°jeune), Cléret (2°jeune), Gustave Ricaux (3°jeune) e Férouelle (appariteur)}


5 Febbraio 1909, Venerdì

Première nel Teatro Eslava di Madrid di "Los tres maridos burlados", sainete in 1 atto di Vicente Lleó Balbastre, libretto di Joaquín Dicenta e Pedro de Répide (da Tirso de Molina), dirige il compositore


5 Febbraio 1915, Venerdì

Nasce a Madison (Wisconsin) il pianista jazz Eugene Charles "Gene" Schroeder


5 Febbraio 1915, Venerdì

Muore a St.John's Wood (Londra) il compositore liturgico e organista James William Elliott


5 Febbraio 1915, Venerdì

Nasce a Santiago del Estero (Argentina) il compositore e musicologo Alberto Soriano


5 Febbraio 1915, Venerdì

Prima esecuzione assoluta nel Teatro del Príncipe di Madrid di "Las golondrinas", dramma lirico in 3 atti di José Maria Usandizaga, libretto di Gregorio Martínez Sierra


5 Febbraio 1915, Venerdì

Prima esecuzione assoluta nella Alte Philharmonie Saal (in Bernburger Straße) di Berlino di "Variationen und Fugue über ein Thema von Mozart" ("Mozart-Variationen") op.132 (2° versione) per orchestra (tema: andante grazioso [Sonata n.11 K.331 in la maggiore per pianoforte di Wolfgang Amadeus Mozart] e 8 variazioni: 1.l'istesso tempo, 2.poco agitato, 3.con moto, 4.vivace, 5.quasi presto, 6.sostenuto, quasi agitato, 7.andante grazioso, 8.molto sostenuto, fuga: allegretto grazioso) di Max Reger, dirige il compositore


5 Febbraio 1926, Venerdì

Muore a Chessy (Francia) il compositore, teorico musicale e didatta André Gédalge


5 Febbraio 1926, Venerdì

Nasce a Friern Barnet (Hertfordshire) il compositore liturgico e docente Roy Hart Jesson


5 Febbraio 1926, Venerdì

Ripresa nel Teatro alla Scala di Milano di "Il crepuscolo degli dei" ("Götterdämmerung") WWV.86d (nell'intera Tetralogia: "Ein Bühnenfestspiel für drei Tage und einen Vorabend" di "Der Ring des Nibelungen"/"L'anello del Nibelungo" WWV.86), opera (3° giornata) in 1 prologo, 3 atti e 11 scene di Richard Wagner, libretto del compositore, traduzione italiana di Angelo Zanardini, dirige Ettore Panizza, scenografia di Antonio Rovescalli, Giovanni Battista Santoni e Pietro Stroppa, regia di Ernst Lert {soprani drammatico Lily Hafgren (Brunilde), drammatico coloratura Cesarina Valobra (Woglinda) e drammatico Valentina Cesari (3°norna), contralti drammatico Bruna Castagna (Flossilde/1°norna), Luisa Bertana (Gutruna), drammatico Angelica Cravcenko (Waltrauta), leggero Cesira Ferrani (Welgunda) e drammatico Margherita Cisbani (2°norna), tenore eroico Isidoro Fagoaga (Sigfrido), bassi di carattere Leone Paci (Alberico), di carattere Carlo Morelli (Gunther) e profondo Nazzareno De Angelis (Hagen)}


5 Febbraio 1932, Venerdì

Nasce a Budapest l'etnomusicologo György Martin


5 Febbraio 1932, Venerdì

Première nel Teatro Romea di Madrid di "¿Que pasa en Cadiz?", storiella comica in 3 atti di Francisco Alonso López, libretto di J.Varela e J.López Campúa


5 Febbraio 1932, Venerdì

Première nel Teatro Calderón di Madrid di "El amor rondo en palacio", zarzuela in 3 atti di Abelardo Bretón Matheu, libretto di Juan Ruiz del Cerro e Domingo Ventura de la Vega Cárdenas, dirige il compositore


5 Febbraio 1932, Venerdì

Première nel Teatro Alhambra dell'Avana di "Pecadores del Ten Cent", rivista musicale in 1 atto di Jorge Anckermann Rafart, libretto di Agustín Rodríguez Valdés, dirige il compositore


5 Febbraio 1932, Venerdì

Prima rappresentazione nel Teatro Regio di Parma di "Adriana Lecouvreur", commedia-dramma lirico (2° versione) in 4 atti e 1 balletto di Francesco Cilea, libretto di Arturo Colautti (da Eugène Scribe e Ernest Legouvé: "Adrienne Lecouvreur"), dirige Antonino Votto, maestro del coro Annibale Pîzzarelli, regia di Edgardo Biavati, scenografia di Ercole Sormani {soprani lirico-drammatico Florica Cristoforeanu (Adriana Lecouvreur) e Anna Orfei (m.lle Jouvenot), mezzosoprani drammatico Anna Masetti Bassi (principessa Bouillon) e Maria Gentilini (m.lle Dangeville), tenori lirico Alessandro Ziliani (Maurizio), Romeo Boscacci (abate Chazeuil) e Giovanni Baldini (Poisson), baritoni Luigi Borgonovo (Michonnet), Antonio Gelli (Quinault) e Ottavio Serpo (principe Bouillon), danzatori (Giunone, Pallade, Venere, Ninfa, Paride e Mercurio)}