Almanacco di Gherardo Casaglia Pagina 1 di 2

LA MUSICA GIORNO DOPO GIORNO

a cura di Gherardo Casaglia


Cerca un avvenimento

Giorno settimana
Giorno
Mese
Anno
Testo...

28 Maggio 1547, Sabato

Il compositore Jacques Arcadelt (Archadelt, Arcadet, Harchadelt) è riconfermato maestro di cappella nella Cappella Sistina di Roma


28 Maggio 1650, Sabato

Muore a Liegi il compositore Gilles (Aegidio, Aegidius) Hayne (Heyne, Haine, Hennio, Ennio, Hennius)


28 Maggio 1718, Sabato

Prima esecuzione assoluta nel St.James's Palace di Londra di "Oh touch the string, celestial muse", ode (per il compleanno di re Giorgio I Hannover) di John Eccles, testo di Nicholas Rowe


28 Maggio 1740, Sabato

Première nella Salle Favart du Théâtre-Italien (Comédie-Italienne, Théâtre des Italiens) di Parigi di "Les rendez-vous nocturnes", balletto-pantomima in 1 atto di Adolphe-Benoît Blaise, soggetto e coreografia di Antoine-François Riccoboni


28 Maggio 1763, Sabato

Nasce (dal violinista di folklore Niel) a Inver (Dunkeld, Perthshire, Scozia) l'editore musicale, arrangiatore e violinista di folklore Nathaniel Gow


28 Maggio 1791, Sabato

Muore a Amsterdam il compositore ed editore musicale Joseph (Georgius Adamus, Josephus) Schmitt


28 Maggio 1825, Sabato

Prima rappresentazione nel Teatro del Fondo della Separazione di Napoli di "Il signore del villaggio" (rifacimento di "Il podestà di Burgos"), melodramma semiserio (giocoso, 2° versione) in 2 atti di Saverio Mercadante, libretto di Callisto Bassi, traduzione in dialetto napoletano di Andrea Leone Tottola, dirige il compositore {soprani (Angelica) e (Rebecca), tenori (Eduardo) e (Tiburzio), bassi (Don Agapito), (Sinforiano) e (Don Panfilio)}


28 Maggio 1825, Sabato

Première nel Theater in der Josefstadt (Josefstädttheater) di Vienna di "Armida die Zauberin im Orient", opera magica (Zauberspiel) in 2 atti di Franz Joseph Gläser, libretto di Karl Meissl (da Torquato Tasso: "Gerusalemme liberata")


28 Maggio 1825, Sabato

Prima rappresentazione nel Teatro del Fondo della Separazione di Napoli di "Il signore del villaggio" (rifacimento di "Il podestà di Burgos"), melodramma semiserio (giocoso, 2° versione) in 2 atti di Saverio Mercadante, libretto di Callisto Bassi, traduzione in dialetto napoletano di Andrea Leone Tottola, dirige il compositore {baritono Giuseppe Fioravanti}


28 Maggio 1831, Sabato

Première (successo) nel Teatro della Canobbiana di Milano di "Il disertore svizzero o La nostalgia", melodramma in 2 atti di Cesare Pugni, libretto di Felice Romani {soprani Fanny Corri-Paltoni e Tassistro, tenori Domenico Reina e Giuseppe Giordani, basso Giuseppe Frezzolini}


28 Maggio 1836, Sabato

Nasce a Subortowicze (Troki, Polonia) l'etnomusicologo Jan Karlowicz


28 Maggio 1836, Sabato

Muore a Parigi il compositore, flautista, didatta e teorico musicale Antoine-Joseph (Antonín, Anton) Reicha (Rejcha)


28 Maggio 1836, Sabato

Nasce a Dresda il compositore e pianista Friedrich Baumfelder


28 Maggio 1853, Sabato

Première nel Teatro Real del Circo di Madrid di "El alcalde de Tronchón", zarzuela in 1 atto di Cristóbal Oudrid y Segura, libretto di C.Boldún, dirige il compositore


28 Maggio 1853, Sabato

Il compositore Robert Schumann inizia a Düsseldorf la partitura dei "Sieben Klavierstücke in Fughettenform" op.126 (1.nicht schnell, leise vorzutragen in la minore, 2.massig in re minore, 3.ziemlich bewegt in fa maggiore, 4.lebhaft in re minore, 5.ziemlich langsam, empfindungsvoll vorzutragen in la minore, 6.sehr schnell in fa maggiore, 7.langsam, ausdrucksvoll in la minore) per pianoforte


28 Maggio 1864, Sabato

Muore a Milano il soprano Regina Pinkert


28 Maggio 1864, Sabato

Muore a Boston il maestro di canto e compilatore di cantici Nathaniel Duren Gould


28 Maggio 1864, Sabato

Muore a Graz il direttore d'orchestra e compositore Joseph Netzer


28 Maggio 1881, Sabato

Muore a Francoforte il tenore Sigmund König (Koenig)


28 Maggio 1881, Sabato

Prima rappresentazione nel Teatro Brunetti di Bologna di "La fille du tambour-major", opera comica (operetta) in 3 atti e 4 quadri di Jacques Offenbach, libretto di Henri-Charles Chivot e Henri-Alfred Duru, regia di Angèle Rey {soprani Angèle Rey (Stella), Amélie Dépois (Francesca) e Mary (Claudine), mezzosoprani Chantrenne (duchesse) e Mélanie Périchon (prieure), tenori Tournois (duc Mühlhaüsen), Durozel (Griolet) e Émile Armand (Monthabor), baritoni Dépy (marquis Bambinoff), Ferrier (Robert) e Fraisse (Clampas)}


28 Maggio 1892, Sabato

Nasce a Trautenau/Trútnov (Boemia) il basso-baritono Alfred Bock


28 Maggio 1898, Sabato

Nasce a Londra il band-leader, arrangiatore e pianista Lew Stone


28 Maggio 1898, Sabato

Nasce a Newport (Kentucky) il band-leader, bariton-bassosassofonista, bassotubista e contrabbassista jazz Andrew Dewey "Andy" Kirk


28 Maggio 1898, Sabato

Nasce a Espejo (Córdoba) il baritono José María Aguilar Blanco


28 Maggio 1898, Sabato

Première nel Savoy Theatre di Londra di "The Beauty Stone", dramma musicale romantico (opera comica) in 3 atti, 7 scene e 29 numeri di Arthur Sullivan, libretto di Arthur Wing Pinero e Joseph-William Comyns Carr, dirige il compositore {soprani Ruth Vincent (Laine), Madge Moyse (Loyse) e Pauline Joran (Saïda), mezzosoprani Emmie Owen (Jacqueline), Minnie Pryce (Isabeau) e Ethel Jackson (Blanche), contralto Rosina Brandram (Joan), tenori George Devoll (Philip of Mirlemont) e Cory James (Lord Serault), baritoni Walter Passmore (Devil), Henry Lytton (Simon Limal), N.Gordon (Lord Velaines) e Edwin Isham (Guntran), bassi Jones Hewson (Nicholas Dircks) e J.Ruff (Lord St.Saveur), recitanti Ethel Wilson (matron), D'Arcy Kelway (Peppin), Leonard Russell (seneschal), Charles Childerstone (lad), J.W.Foster (Baldwyn)}


28 Maggio 1898, Sabato

Première nel Teatro Apolo di Madrid di "Las castañeras picadas", sainete comico-lirico in 1 atto di Joaquín "Quinito" Valverde Sanjuán e Tomás López Torregrosa, libretto di Ramón de la Cruz e Carlos Fernández Shaw


28 Maggio 1904, Sabato

Nasce a Tiflis/Tbilisi (Georgia) il compositore, didatta e etnomusicologo Shalva Mikhajlovich Mshvelidze (Mchevelidzé, Mshelije)


28 Maggio 1904, Sabato

Nasce a Budapest il baritono Alexander "Sándor" [De] Svéd


28 Maggio 1904, Sabato

Prima rappresentazione (successo) nel Teatro Grande di Brescia di "Madama Butterfly", tragedia lirica giapponese (2° versione) in 2 atti e 3 parti di Giacomo Puccini, libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa (da David Belasco e John Luther Long), dirige Cleofonte Campanini {soprano lirico-drammatico coloratura Salomea Krusceniski (Butterfly), mezzosoprani lirico Giovanna Lucacevska (Suzuki) e (Kate Pinkerton), tenori lirico Giovanni Zenatello (Pinkerton), buffo Gaetano Pini-Corsi (Goro) e (Yamadori/Yakusidé), baritono lirico Virgilio Bellatti (Sharpless), bassi (zio Bonzo) e (commissario imperiale/ufficiale del registro)}


28 Maggio 1910, Sabato

Nasce a Georgetown (South Carolina) il batterista jazz Arthur Benjamin "Traps" Trappier


28 Maggio 1910, Sabato

Muore a San Pietroburgo il soprano Valentina Ivanovna Kusa


28 Maggio 1910, Sabato

Nasce a Linden (Texas) il cantante blues, band leader e chitarrista jazz Aaron Thibeaux "T-Bone" Walker


28 Maggio 1910, Sabato

Nasce a Vienna l'attore e impresario lirico-teatrale Walter Surovy


28 Maggio 1921, Sabato

Il compositore Gian Francesco Malipiero termina a Parma la partitura di "La cimarosiana", 5 frammenti sinfonici per 2 flauti, 2 oboi, 2 clarinetti, 2 fagotti, 4 corni, tromba, timpani e archi (da brani per clavicembalo di Domenico Cimarosa)


28 Maggio 1927, Sabato

Nasce a Copenhagen il compositore e organista Bernhard Lewkovitch


28 Maggio 1927, Sabato

Muore a Westminster (Londra) il compositore, didatta e organista Charles MacPherson


28 Maggio 1927, Sabato

Prima esecuzione nel Théâtre de l’Opéra (Palais Garnier) di Parigi della Sinfonia n.2 in la minore (1.allegro giusto, 2.lento, un poco più mosso, tempo I, 3.scherzo, allegretto grazioso, meno mosso, tempo di mazurka, tempo I, 4.final, allegro molto, tempo giusto, un poco meno vivo, tempo I, meno mosso, tempo giusto, tempo I, tempo di marcia) di Alexandre Tansman, dirige Serge Koussevitzky


28 Maggio 1932, Sabato

Nasce a Birmingham l'oboista Neil Cathcart Black


28 Maggio 1932, Sabato

Nasce a Copenhagen il compositore Henning Christiansen


28 Maggio 1932, Sabato

Première nel Teatro Eslava di Madrid di "Las del Beri", zarzuela in 2 atti di Francisco Balaguer Mariel e Ernesto Pérez Rosillo, libretto di Francisco Ramos de Castro


28 Maggio 1932, Sabato

Prima rappresentazione nell'Anfiteatro Gangi di Catania di "L'amico Fritz", commedia lirica in 3 atti di Pietro Mascagni, libretto di Nicola Daspuro "P.Suardon" (da Émile Erckmann e Pierre-Alexandre Chatrian: "L'ami Fritz"), aggiunte del compositore, Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci, dirige Napoleone Annovazzi {soprani Rina De Ferrari (Suzel) e Margherita Mondovì (Caterina), mezzosoprano "en travesti" Lucia Varco (Beppe), tenori Alvaro Bandini (Fritz Kobus) e Filippo Santagostino (Federico), baritono Afro Poli (David), basso Attilio Bordonali (Hanezò)}


28 Maggio 1938, Sabato

Nasce a Londra la ballerina e direttrice di balletti Elizabeth Anderton


28 Maggio 1938, Sabato

Nasce a Pirna (Sassonia) il baritono Ekkehard Wlaschiha


28 Maggio 1938, Sabato

Première nell'Opernhaus im Stadthof (Stadttheater) di Zurigo di "Mathis der Maler", opera in 3 atti, 7 quadri (scene) e 35 numeri di Paul Hindemith, libretto del compositore, dirige Robert F. Denzler {soprani drammatico Judith Hellwig (Ursula) e lirico-leggero Leni Funk (Regina), contralto buffo Georgine von Milinkovich (Gräfin Helfenstein), tenori eroico Peter Baxevanos (Albrecht von Brandeburg), buffo Simons Bermanis (Wolfgang Capito), lirico-eroico Ernst Mossbacher (Hans Schwalb), di carattere (Sylvester von Schaumburg), mimo (Graf von Helfenstein) e (Pfeifer/Herold), baritono eroico Asger Stieg (Mathis), bassi serio Fritz Honisch (Lorenz von Pommersfelden), di carattere Marko Rothmüller (Truchseß von Waldburg) e buffo Albert Emmerich (Riedinger)}


28 Maggio 1938, Sabato

Prima esecuzione completa (per il 4° Maggio Musicale Fiorentino) nel Teatro Comunale «Vittorio Emanuele II» di Firenze della "Missa solemnis" op.123 in re maggiore (1.Kyrie, assai sostenuto, mit Andacht, 2a.Gloria in excelsis Deo, allegro vivace, 2b.Gratias agimus, meno allegro, 2c.Qui tollis, larghetto, 2d.Quoniam, allegro maestoso, 2e.In gloria Dei patris, allegro ma non troppo e ben marcato, 3a.Credo in unum Deum, allegro ma non troppo, 3b.Et incarnatus, adagio, andante, adagio espressivo, 3c.Et resurrexit, allegro, 3d.Credo in Spiritum Sanctum, allegro ma non troppo, allegretto ma non troppo, allegro con moto, grave, 4a.Sanctus, adagio mit Andacht, 4b.Pleni sunt coeli, allegro pesante, 4c.Osanna, presto, 4d.Praeludium, sostenuto ma non troppo, 4e.Benedictus, andante molto cantabile e non troppo mosso [con violino solo], 5a.Agnus Dei, adagio, 5b.Dona nobis pacem, allegretto vivace, Bitte um innern aund äussern Frieden, allegro assai, presto) per soprano, contralto, tenore, basso, coro misto a 4 voci, organo e orchestra di Ludwig van Beethoven, dirige Bruno Walter, maestro del coro Andrea Morosini {soprano Gabriella Gatti, mezzosoprano Ebe Stignani, tenore Giovanni Malipiero, basso Tancredi Pasero}


28 Maggio 1943, Sabato

Ripresa nel Teatro Regio di Parma di "La bohème", opera drammatica (scene liriche) in 4 atti e 4 quadri (1.In soffitta, 2.Al quartiere latino, 3.La barriera d'Enfer, 4.In soffitta) di Giacomo Puccini, libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa (da Henry Murger: "Scènes de la vie de bohème" e "La vie de bohème", adattamento di Théodore Barrière), dirige Rainaldo Zamboni, maestro del coro Annibale Pîzzarelli, regia di Arnaldo Giudizi, scenografia di Ercole Sormani {soprani lirico Adriana Perris/Emma Tegani (Mimì) e lirico coloratura-soubrette Dora De Stefani (Musetta), tenore lirico Mario Del Monaco (Rodolfo), baritoni lirico Giuseppe Valdego (Marcello) e buffo Renato Guerra (Schaunard), bassi serio-profondo Dario Caselli (Colline), Ercole Villani (Parpignol), buffo Umberto Sartori (Benoît/Alcindoro) e Mario Torti (sergente/doganiere)}


28 Maggio 1949, Sabato

Première (per le Juni-Festwochen) nell'Opernhaus im Stadthof (Stadttheater) di Zurigo di "Die Schwarze Spinne" op.80, opera (1° versione) in 2 atti di Willy Burkhard, libretto di Robert Faesi e Georgette Boner (da Albert Bitzius "Jeremias Gotthelf": "Bilder und Sagen aus der Schweiz"), dirige Paul Sacher, regia di Werner Gallusser, coreografia di Hans Macke, scenografia di Max Röthlisberger {soprani Elsa Cavelti (junge Frau) e Lisa Della Casa (Bäuerin), mezzosoprani Claire Cordy (blinde Ahne) e Ira Malaniuk (Lindauerin-Spinne), tenore Libero De Luca (Ruech), baritoni (Priester), (Pfarrer) e ballerino (Teufel), bassi Heinrich Gretler (Verwalter-Bauer-Chronist), (Ritter) e (Komtur), recitanti (Erzähler, Vater, Mutter e Vetter Patin)}


28 Maggio 1949, Sabato

Duemilacentesima rappresentazione nel Théâtre de l'Opéra (Palais Garnier) di Parigi di "Faust", grand-opera (3° versione definitiva) in 5 atti (1.Le laboratoire du Dr Faust, 2.La Kermesse, 3.Le jardin de Marguerite, 4.La chambre de Marguerite, 5.La nuit de Walpurgis), 5 quadri, 20 numeri e 1 balletto ("Nuit de Walpurgis") di Charles Gounod, libretto di Jules Barbier e Michel Carré (da Michel Carré: "Faust et Marguerite" e da Wolfgang Goethe: "Der erste Faust" nella traduzione francese di Gérard Labrunie "de Nerval"), dirige Robert Blot, regia di Paul Stuart, coreografia di Léo Staats, scenografia di Eugène-Louis Carpezat, Eugène Ronsin, Amable Petit, Cioccari, Marcel Jambon e Alexandre Bailly {soprani lirico coloratura Géori Boué (Marguerite) e leggero "en travesti" Huguette Saint-Arnaud (Siebel), mezzosoprano lirico Odette Ricquier (Marthe), tenore lirico-leggero Raphaël Romagnoni (Faust), baritono lirico René Bianco (Valentin), bassi profondo Henri-Bertrand Etcheverry (Méphistophélès) e Jean Petitpas (Wagner), ballerine Micheline Bardin, Jacqueline Moreau e Denise Bourgeois}


28 Maggio 1949, Sabato

Replica (per il 12º Maggio Musicale Fiorentino e il Sadler's Wells Ballet) nel Teatro Comunale di Firenze di "Zolushka" ("Cenerentola") op.87, balletto in 3 atti di Serghjej Serghejevich Prokofiev, soggetto di Nikolaj Dmitrjevich Volkov (da Charles Perrault: "Cendrillon ou La petite pantoufle de verre"), dirige Warwick Braithwaite, coreografia di Frederick Ashton (da Rostislav Zakharov), scenografia di Jean-Denis Malclès {ballerine Moira Shearer (Cenerentola), Pamela May (fata madrina-travestita), Anne Negus e Margaret Dale (sarte), Nadia Nerina, Violetta Elvin, Pauline Clayden e Beryl Grey (fate), ballerini John Hart (principe), Frederick Ashton (Arabella-sorellastra), Robert Murray Helpmann (Araminta-sorellastra), Paul Reymond (padre), R.Powell (sarto), G.Vernon (calzolaio), Richard Ellis (parrucchiere), Henry Legerton (gioielliere), Alexis Rassine (maestro di ballo), Bryan Ashbridge (cocchiere) e Brian Shaw (buffone)}


28 Maggio 1955, Sabato

Nasce a Leningrado il ballerino Konstantin Zaklinsky