Amadeus, il mensile della grande musica

Almanacco di Gherardo Casaglia Pagina 1 di 2

LA MUSICA GIORNO DOPO GIORNO

a cura di Gherardo Casaglia


Cerca un avvenimento

Giorno settimana
Giorno
Mese
Anno
Testo...

18 Aprile 1433, Sabato

Prima esecuzione assoluta (per il trattato di Viterbo) per la Cappella papale nella Basilica di San Pietro a Roma di "Supremum est mortalibus bonum", mottetto a 4 voci di Guillaume Dufay


18 Aprile 1682, Sabato

Première nell'Académie Royale de Musique et de Danse (Opéra, Grande Salle du Théâtre du Palais-Royal) di Parigi di "Persée" LWV.60, tragedia in musica (1° versione) in 1 prologo e 5 atti di Jean-Baptiste Lully, libretto di Philippe Quinault (da Ovidio: "Metamorphosis") {soprani Clément "aînée" (Vertu prologo), Lalleman (Fortune prologo), de Saint-Christophe (Hymenée), Bluquette (Cassiope), Marthe Le Rochois (Mérope), Loignon (Abondance prologo/Amour), Marie Aubry (Andromède), Marie-Louise-Antoinette Desmâtins (nimphe guerrière) e Dupeyré (Magnificence prologo/Vénus), hautes-contres Pierre Chopelet (Megathyme prologo), Courteil (Amphimédon), Louis Gaulard Du Mesny [Dumesnil] (Persée), "en travesti" Claude Desvoyes (Méduse) e Prunier (Euryale), tenori Jacques Cochereau (Phronyme prologo/Grand prêtre d'Hymenée/1°éthiopien) e Pierre Chopelet (Mercure/matelot), baritoni [basse-taille] Gabriel-Vincent Thévenard (Phinée) e François Beumavielle (Idas/Thétis/cyclope/divinité infernale/3°éthiopien), bassi Charles Hardouin (Céphée), Lebel [Labé] (Corité), Drot (Proténor/Triton) e Marianval (Sténone/2°éthiopien)}


18 Aprile 1699, Sabato

Première nella Komödie Saal (Tanzsaal, Redoutensaal) dell'Hofburg di Vienna di "La depositione dalla croce, e sepoltura di Cristo", oratorio di Carlo Agostino Badia


18 Aprile 1750, Sabato

Nasce a Belesta (Ariège) il teorico musicale Jean-Baptiste Mercadier


18 Aprile 1767, Sabato

Muore a Manchester (Lancashire) il compositore liturgico e musicologo Edward Betts


18 Aprile 1795, Sabato

Première nel Théâtre Feydeau (Salle Feydeau de l’Opéra-Comique, Théâtre de Monsieur de la rue Feydeau) di Parigi di "Le lendemain des noces", opera comica in 1 atto di Louis-Emmanuel Jadin, libretto di François-Pierre-Auguste Léger


18 Aprile 1829, Sabato

Prima rappresentazione nel Teatro Carlo Felice di Genova di "La dame blanche" ("La dama bianca", "La dame d'Avenel"), opera comica in 3 atti di François Adrien Boieldieu (collaborazione di Adolphe Adam e Théodore Labarre per l'ouverture), libretto di Eugène Scribe (da Walter Scott: "The Lady of the Lake", "The Monastery" e "Guy Mannering" e da Désirée de Castera: "Le fantôme blanc") {soprano lirico coloratura-soubrette Serafina Rubini De Santis (Anna), mezzosoprani soubrette Giustina Casagli "la Svedese" (Jenny) e (Marguerite), tenore lirico Francesco Pedrazzi (George Brown), baritono buffo (Dickson), bassi di carattere Cesare Badiali (Gaveston), Giuseppe Grazioli (Gabriel) e (Mac Irton)}


18 Aprile 1846, Sabato

Cinquecentesima rappresentazione nel Théâtre de l'Opéra-Comique (2° Salle Favart de la Comédie-Italienne, Théâtre Favart) di Parigi di "Le pré aux clercs", opera comica in 3 atti e 2 divertimenti ("Mascarade" e "Danse des archers") di Ferdinand Hérold, libretto di François-Antonine-Eugène de Planard (da Prosper Mérimée: "Les chroniques du temps [règne] de Charles IX") {soprani (Marguerite de Valois), (Isabelle) e (Nicette), tenori (Mergy), (Comminges) e buffo (Cantarelli), bassi (Girot) e (exempt)}


18 Aprile 1857, Sabato

Nasce a Kiel (Schleswig-Holstein) il musicologo Berthold Litzmann


18 Aprile 1857, Sabato

Première nel Carltheater (in der Leopoldstadt) di Vienna di "Das Vorhängeschloß", opera in 1 atto di Carl Binder, libretto di Carl Juin (da Isaak Bickerstaff), dirige il compositore


18 Aprile 1863, Sabato

Nasce a Graz il contralto Irene von Chavanne


18 Aprile 1863, Sabato

Première nel Kaitheater (Theater am Franz-Josephs-Kai, Quai-Theater) di Vienna di "Flotte Bursche oder Das Bild der Madame Potifar" ("Die flotten Burschen"), operetta comica in 1 atto di Franz Suppé, libretto di Josef Braun {soprano (Lieschen), contralto Anna Grobecker (Frinke), tenori Karl Treumann (Anton), (Fleck) e (Brandt), baritoni Wilhelm Knaack (Hieronymus Geier) e (Wirt), basso (Gerhardt)}


18 Aprile 1868, Sabato

Nasce a Graz il contralto Irene von Chavanne


18 Aprile 1885, Sabato

Première nel Teatro Eslava di Madrid di "Niniche", operetta comica in 2 atti di Casimiro Espino y Teisler (arrangiamento del vaudeville-operetta in 3 atti di Marius Boullard e Florimond Ronger "Hervé"), libretto di Mariano Pina Domínguez (da Albert Millaud e Alfred Hennequin), dirige il compositore


18 Aprile 1885, Sabato

Prime esecuzioni assolute nella Société Nationale de Musique di Parigi del Lied op.19 per violoncello/viola e orchestra di Vincent d'Indy e di "La mort de Coelio", entr'acte (dalla commedia lirica "Les caprices de Marianne" op.4) di Ernest Chausson, libretto del compositore (da Alfred de Musset)


18 Aprile 1885, Sabato

Prima esecuzione assoluta nella Malyj Sal Konservatorii (Sala Piccola del Conservatorio) di Mosca di "Inno in onore dei santi Cirillo e Metodio" per coro a cappella di Pjotr Ilich Ciajkovskij (Tchaikovsky), testo del compositore


18 Aprile 1891, Sabato

Nasce a Martinville (Louisiana) il cornettista jazz Hippolyte Charles


18 Aprile 1891, Sabato

Muore a Bois-Colombes (Parigi) il compositore e organista Auguste-Ernest Bazille


18 Aprile 1891, Sabato

Prima esecuzione assoluta nella Société Nationale de Musique di Parigi della Sinfonia n.1 in do minore op.4 di Albéric Magnard


18 Aprile 1891, Sabato

Première nel Teatro Tívoli di Barcellona di "La gran feria", caricatura comico-lirica in 2 atti di Josep Coll y Britapaja, libretto del compositore


18 Aprile 1891, Sabato

Première nel Teatro Romea di Madrid di "El Sansón de Alfajarín", zarzuela in 1 atto di Luis Conrotte Alonso, libretto di Enrique Zumel Saltrú


18 Aprile 1891, Sabato

Première nel Teatro Gayarre di Barcellona di "La gata de oro", zarzuela magico-fantastica in 2 atti di Ángel Rubio Laínez e Matías Rogel Morón, libretto di Rafael María Liern y Cerach


18 Aprile 1891, Sabato

Prima rappresentazione nel Théâtre des Arts di Rouen di "Velléda", opera in 4 atti di Charles Lenepveu, libretto di Jean-Baptiste-Marie Augustin Challamel e Jules de Chantepie du Dézert (da Alphonse de Chateaubriand: "Les martyrs") {soprani Levasseur (Velléda) e Alwina Valleria (Ina), mezzosoprano de Beridez (Even), tenore Julien Lepestre [Leprestre] (Cœlius), baritoni Henri-Alexandre Lequien (Senon) e Antonio Cotogni (Teuter)}


18 Aprile 1896, Sabato

Nasce a Vienna il compositore, critico musicale e direttore d'orchestra Alois Melichar


18 Aprile 1896, Sabato

Première per l'inaugurazione del Teatro "Van Westerhout" di Mola (Bari) di "Doña Flor", opera in 1 atto di Nicola van Westerhout, libretto di Arturo Colautti, dirige il compositore


18 Aprile 1896, Sabato

Prima rappresentazione nella Salle Garnier del Théâtre du Casino (Opéra) di Montecarlo di "Tristan et Isotte" ("Tristan und Isolde") WWV.90, dramma o azione musicale ("musikalische Handlung") in 3 atti di Richard Wagner, libretto del compositore (da Gottfried von Straßburg), traduzione francese di Victor Wilder, dirige Léon Jehin, regia di Raoul Gunsbourg {soprano drammatico Marguerite Martini (Isotte), contralto drammatico Marie-Blanche Deschamps-Jehin (Brangaine), tenori eroico Émile Cossira (Tristan) e buffo (Mélot/marin/berger), baritoni eroico Henri Albers (Kurwenal) e Queyla (timonier), basso L.Mauzin (roi Marke)}


18 Aprile 1896, Sabato

Prima rappresentazione nel Gran Teatro del Liceu di Barcellona di "Falstaff", commedia in musica (2° versione) in 3 atti e 6 quadri di Giuseppe Verdi, libretto di Arrigo Boito (da William Shakespeare: "The Merry Wives of Windsor", "King Henry IV", "King Henry V") {soprani leggero-lirico coloratura (Nannetta) e drammatico coloratura (Alice Ford), mezzosoprani (Mrs.Quickly) e buffo (Meg Page), tenori leggero-lirico (Fenton), buffo (Bardolfo) e (Cajus), baritoni eroico (Falstaff) e (Ford), bassi buffo (Pistola) e (oste)}


18 Aprile 1903, Sabato

Nasce a Mosca il compositore Jurij (Yury) Serghejevich Milijutin (Milyutin)


18 Aprile 1903, Sabato

Nasce a Storrington (Sussex) la liutista Edith Eleanor Diana Chloe Poulton


18 Aprile 1903, Sabato

Muore a Washington il compositore e maestro di banda Francis Maria Scala


18 Aprile 1903, Sabato

Première nel Teatro Cómico Lara di Madrid di "El solo de trompa", facezia comico-lirica in 1 atto di José Serrano Simeón, libretto di Antonio Paso y Cano e Diego Jiménez Prieto


18 Aprile 1903, Sabato

Ripresa (in serata di gala per la V Esposizione Internazionale d'Arte e la posa della prima pietra del campanile di San Marco) nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Il trovatore", melodramma (2° versione) in 4 parti (1.Il duello, 2.La gitana, 3.Il figlio della zingara, 4.Il supplizio), 8 quadri, 20 scene e 14 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Salvatore Cammarano, completato da Leone Emmanuele Bardare (da Antonio García Gutiérrez: "El trovador"), dirige Rodolfo Ferrari, sostituti Domenico Acerbi e Carlo Walter, maestro del coro Antenore Carcano, regia e coreografia di Giuseppe Cecchetti, scenografia di Luigi Sugana e Napoleone Girotto {soprano drammatico coloratura Rosa Calligaris-Marti [Caligaris-Marty] (Leonora), mezzosoprani Flora Mirco (Ines) e drammatico Margherita Julia (Azucena), tenori lirico Antonio Paoli (Manrico) e buffo Giuseppe Magnanini (Ruiz/messo), baritono lirico Titta Ruffo (conte di Luna), basso profondo Teobaldo "Baldo" Montico (Ferrando/vecchio zingaro)}


18 Aprile 1908, Sabato

Nasce a San Pietroburgo il contralto e attrice di musical Irra Petina-Bussey


18 Aprile 1908, Sabato

Première nel Teatro "Verdi" di Vicenza di "La violinata" (rifacimento di "Zingari"), opera in 3 atti di Andrea Ferretto, libretto del compositore (da Aleksandr Serghejevich Pushkin: "Tziganij"), nell'ampliamento di Anita Zappa


18 Aprile 1908, Sabato

Première nel Teatro Apolo di Madrid di "La muñeca ideal", zarzuela in 1 atto di Rafael Calleja Gómez (da Edmond Audran: "La poupée"), libretto di E.Gómez Cereda e A.Soler Torres (da Maurice Ordonneau & Albin Valabrègue)


18 Aprile 1908, Sabato

Première nel Teatro Novedades di Madrid di "Astronomía popular", rivista musicale in 1 atto di Cayo Vela Marqueta e Francisco Antonio de San Felipe, libretto di Gerardo Farfán de los Godos e Javier de Burgos Rizzoli


18 Aprile 1908, Sabato

Première nel Teatro Cómico di Madrid di "Los niños de Tetuán", pasillo comico-lirico taurino in 1 atto3 atti di Tomás López Torregrosa e Rafael Calleja Gómez, libretto di Antonio Ramos Martín


18 Aprile 1914, Sabato

Prima esecuzione assoluta nel Teatro Vittorio Emanuele I di Torino di "Sinfonia del fuoco" per baritono, coro e orchestra di Ildebrando Pizzetti, dirige Manlio Mazza {baritono Giovanni Comune}


18 Aprile 1914, Sabato

Première nel Teatro Eslava di Madrid di "A ver si cuidas de Amelia", vaudeville in 3 atti in 1 atto di Joaquín "Quinito" Valverde Sanjuán e Luis Foglietti Alberola, libretto di Ramón Asensio Mas e José Juan Cadenas Muñoz


18 Aprile 1925, Sabato

Nasce a Edimburgo il compositore Robert Caldwell Crawford


18 Aprile 1925, Sabato

Nasce a Washington l'alto-baritonsassofonista jazz Leo Parker


18 Aprile 1925, Sabato

Ripresa nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Boris Godunov" op.58, dramma musicale popolare (3° versione) in 1 prologo, 4 atti e 9 quadri di Modest Petrovich Musorgskij (Moussorsky), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, libretto del compositore (da Aleksandr Serghejevich Pushkin e da Nikolaj Mikhajlovich Karamzin: "Istorija gosudarstva rossijskogo"/"Storia dello stato russo"), traduzione italiana di Mikhail Osipovich "Michel Delines" e Enrico Palermi, dirige Pietro Fabbroni, sostituti Giuseppe Antonicelli e Leone Mario Zanetti, maestro del coro Ferruccio Cusinati {soprani lirico Maria Kavelin (Xenia) e drammatico Augusta Oltrabella (Marina), mezzosoprani buffo Amalia Bertola (nutrice/ostessa) e lirico "en travesti" Ebe Ticozzi (Teodoro), tenori eroico Alberto Pavia (Vassili Ciuisky), lirico Norberto Ardelli (Grigori-Dimitri), buffo Angelo Brambilla (Missail/boiardo) e leggero Nino Palma (innocente), baritoni di carattere Amleto Vafiadi (Andrea Scelkalov/Lovitzki), Antonio Emiliani (Kruscev) e Angelo Zoni (Cerniakovsky/Nikitich), bassi eroico Sigismondo Zalewsky (Boris Godunov), serio Luigi Manfrini (Pimen/Rangoni) e buffo Aleksej Kanscin (Varlaám/guardia frontiera)}


18 Aprile 1931, Sabato

Ripresa nel Teatro Reale dell'Opera di Roma di "Le maschere", commedia lirica e giocosa (1° versione) in 1 parabasi (prologo) e 3 atti di Pietro Mascagni, libretto di Luigi Illica, dirige il compositore, maestro del coro Andrea Morosini, regia di Ezio Frigerio, coreografia di Vincenzo Celli, scenografia di Giovanni Grandi {soprani Giannina Arangi-Lombardi (Rosaura) e Mafalda Favero (Colombina), tenori Angelo Minghetti (Florindo), Alessio De Paolis (Arlecchino) e Adelio Zagonara (Brighella), baritoni Luigi Montesanto (Capitan Spaventa), Ernesto Badini (Tartaglia) e Mario Bianchi (Graziano/Balanzone), basso Carlo Scattola (Pantalone), recitante Becci (Giocadio)}


18 Aprile 1931, Sabato

Ripresa nel Théâtre National de l'Opéra-Comique (3° Salle Favart de la Comédie-Italienne, Théâtre Favart) di Parigi di "Iphigénie en Tauride", tragedia lirica (3° versione) in 4 atti di Christoph Willibald Gluck, libretto di Pierre-Nicolas-François Guillard (da Euripide, da Joseph-François Duché de Vancy, da Claude Guimond de la Touche e da Alphonse du Congé Dubreuil), dirige Albert Wolff, regia di Georges Ricou, coreografia di Robert Quinault, scenografia di Marcel Multzer {soprani drammatico Suzanne Balguerie (Iphigénie), Denise Agnus (femme grecque/Elisa), Georgette Mathieu (1°prêtresse) e Marinette Fenoyer (4°prêtresse), contralti Suzanne Duman (Diane/Artémis), Jany Delille (2°prêtresse) e Andrée Bernadet (3°prêtresse), tenore eroico Gaston Micheletti (Pylade), baritoni eroico Louis Jean Musy (Oreste), di carattere André Allard (Thoas) e Raymond Gilles (ministre du Sanctuaire), basso Jean Vieuille (scythe)}


18 Aprile 1936, Sabato

Muore a Helicone (Winston County, Alabama) la compositrice e musicologa Seaborn M. Denson


18 Aprile 1936, Sabato

Muore a Roma il compositore e violinista Ottorino Respighi


18 Aprile 1942, Sabato

Nasce a Cobham (Surrey) il basso-baritono Richard Angas


18 Aprile 1942, Sabato

Première a Shanghai di "Buddha and the 5 Planetary Deities", quadro coreografico di Aaron Avshalomov


18 Aprile 1942, Sabato

Première scenica nel Malyi Opernij (Mikhajlovskij) Teatr di Leningrado di "Voïna i mir" ("Guerra e pace") op.91, opera (1° versione originale) in 4 atti (2 parti) e 10 quadri (1.A Otradnoe, 2.Ballo di Capodanno, 3.Dai Bolkonskij, 4.Ballo in casa Bezukhov, 5.Lo studio di Dolokhov, 6.La casa della Akhrosimova, 7.Lo studio di Bezukhov, 8.Prima della battaglia di Borodino, 9.Quartier generale di Napoleone al ridotto di Sevardin, 10.Consiglio di guerra a Fili) di Serghjej Serghejevich Prokofiev, libretto del compositore e Mira Aleksandrovna Mendelhson-Prokofieva (da Lev Nikolajevich Tolstoj) {soprani drammatico (Natasha Rostova), (Peronskaja), lirico (Dunjasha), (commerciante) e (1°attrice), contralti (Hélène Bezukhova), (Matriosha) (Triska), (Mavra) e (aiutante di Murat), mezzosoprani (Sonja), drammatico (Marija Dimitrievna Akhrosimova), (principessa Marija), (Vassilissa), (serva) e (2°attrice), tenori eroico (Pierre Bezukhov), lirico (Anatolij Kuragin), (Beausset), (Ivanov), (Fjodor), (Uvarov), (Abbé), (ufficiale d'ordinanza), (aiutante di Kutuzov), (1°ufficiale), (aiutante di Compans), (aiutante di Eugenio), (lacchè) e (voce), baritoni (Napoleone), (Barclay de Tolly), (Konovnicin), (Raevskij), lirico (Platon Karatajev), (vecchio lacchè), (Gavrila), (Métivier), (Matvejev), lirico (Bonnet), (Serar), (1°ufficiale), (cantore), (operaio), (ufficiale francese) e (1°pazzo), bassi (Andrej Bolkonskij), serio (Ilja Andrejevich Rostov), (Dolokhov), (Nikolaj Bolkonskij) (Balaga), serio (Denissov), (Scerbatyj), serio (Mikhail Ilarionovich Kutuzov), (Belliard), (Benningsen), (Ermolov), (Ramballe), (Sako), (Davout), (aiutante di Napoleone)e (cameriere/2°pazzo)}


18 Aprile 1942, Sabato

Ripresa nel Teatro Comunale di Bologna di "La forza del destino", melodramma (2° versione) in 4 atti, 8 quadri e 34 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Angel Pérez de Saavedra y Ramírez de Banquedano, duca di Rivas: "Don Alvaro o La fuerza del sino" e da Friedrich Schiller: "Wallenstein Lager" nella traduzione italiana di Andrea Maffei), dirige Franco Capuana, sostituti Gaetano Marchese, Rainaldo Zamboni e Aristide Giungi, maestro del coro Ferruccio Milani, regia di Domenico Messina e Marcello Govoni {soprani drammatico Gabriella Gatti (Leonora) e Mafalda Chiorboli-Gasperi (Curra), mezzosoprano drammatico Fedora Barbieri (Preziosilla), tenori lirico-eroico Giuseppe Momo (Don Alvaro), Camillo Righini (marchese Calatrava) e buffo Adelio Zagonara (mastro Trabuco/chirurgo), baritono Enzo Mascherini (Don Carlo), bassi serio profondo Luciano Neroni (padre guardiano), buffo Carlo Togliani (Melitone) e Aristide Baracchi (alcalde)}