Amadeus, il mensile della grande musica

Almanacco di Gherardo Casaglia Pagina 1 di 2

LA MUSICA GIORNO DOPO GIORNO

a cura di Gherardo Casaglia


Cerca un avvenimento

Giorno settimana
Giorno
Mese
Anno
Testo...

2 Aprile 1523, Giovedì

Il compositore Philippe Verdelot (Deslouges) ottiene l'incarico di maestro di cappella nella Cattedrale di Firenze


2 Aprile 1604, Giovedì

Il compositore John Dowland pubblica a Londra la cantata "Lachrimae" presso l'editore musicale John Windet


2 Aprile 1615, Giovedì

Muore a Groitzsch (Sassonia) l'organista e arrangiatore Johannes Rühling


2 Aprile 1676, Giovedì

Première (per la Hofkapelle imperiale) nella Komödie Saal (Tanzsaal, Redoutensaal) dell'Hofburg di Vienna di "Il sole ecclissato", sepolcro (oratorio) di Antonio Draghi, libretto del conte Nicolò Minato


2 Aprile 1705, Giovedì

Muore a Norimberga il compositore, organista, librettista e cantante Johann Löhner


2 Aprile 1716, Giovedì

Première a Francoforte di "Mich vom Stricke meiner Sünde" TWV.5/1, oratorio ("Brockes-Passion") di Georg Philipp Telemann, libretto di Barthold Heinrich (Hinrich) Brockes ("Der für die Sünde der Welt gemartete und sterbende Jesus")


2 Aprile 1733, Giovedì

Nasce a Altamura (Bari) il violoncellista, compositore e didatta Giacomo Domenico Mario Antonio Pasquale Giuseppe Tritto (Tritta)


2 Aprile 1733, Giovedì

Concerto violinistico (per i Concert Spirituels) nella Salle des Suisses du Château des Tuileries di Parigi del compositore Giovanni Battista Somis con musiche del compositore Giovanni Maria Bononcini


2 Aprile 1761, Giovedì

Première nella Salle Favart du Théâtre-Italien (Comédie-Italienne, Théâtre des Italiens) di Parigi di "Les jardiniers fleuristes", balletto in 1 atto di anonimo, soggetto e coreografia di anonimo


2 Aprile 1761, Giovedì

Matrimonio a Firenze del compositore Giovanni Marco Rutini


2 Aprile 1767, Giovedì

Replica nella Rittersaal del Residenz-Theater di Salisburgo di "Die Schuldigkeit der ersten Gebotes" ("L'obbligo del primo comandamento"), oratorio ("Singspiel" o "Schuloper" spirituale) in 3 parti di Wolfgang Amadeus Mozart (K.35 parte I, in 9 numeri), Michael Haydn (parte II) e Anton Cajetan Aldgasser (parte III), libretto di Ignaz [Jacobus] Anton [Antonius] Wimmer (Ignaz Anton Weiser, Johann Adam Wieland) {soprani Maria Anna Fesemayr (Weltgeist), Maria Magdalena Lipp-Haydn (Barmherzigkeit) e Maria Anna Braunhofer (Gerechtigkeit), tenori Joseph Nikolaus Meissner (Christ) e Franz Anton Spitzeder (Christgeist)} (bis della I parte al termine)


2 Aprile 1789, Giovedì

Prima rappresentazione nel Freihaus-Theater auf der Wieden (Wiedner-Theater) di Vienna di "Das Irrlicht oder Endlich fand er Sie", Singspiel (2° versione) in 3 atti di Ignaz Umlauf, libretto di Johann Gottlieb Stephanie jr. (da Christoph Friedrich Bretzner: "Der Irrwisch oder Endlich fand er Sie"), dirige il compositore {soprani (Blanka) e (Rosa), tenore (Alwin), basso (Berthold)}


2 Aprile 1812, Giovedì

Nasce a Granada il basso Francisco Salas


2 Aprile 1818, Giovedì

Première nel Théâtre Feydeau (Salle Feydeau de l’Opéra-Comique, Théâtre de Monsieur de la rue Feydeau) di Parigi di "La sérénade", opera comica in 1 atto di Sophie Gail e Manuel García, libretto di Sophie Gail (da Jean-François Renard "Regnard")


2 Aprile 1835, Giovedì

Nasce a Löfholmen (Stoccolma) il compositore e organista John Jacobsson


2 Aprile 1835, Giovedì

Muore a Parigi l'arpista, fabbricante d'arpe e compositore François Joseph Nadermann


2 Aprile 1835, Giovedì

Prima rappresentazione della Compagnia teatrale di Buda nel Pesti Nemzeti Magyar Színház (Teatro Nazionale Ungherese) di Pest, dirige Ferenc Erkel


2 Aprile 1835, Giovedì

Ripresa nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Il barbiere di Siviglia", dramma giocoso (dramma comico, melodramma buffo) in 2 atti, 4 quadri e 19 numeri di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Sterbini (da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais: "Le barbier de Séville ou La précaution inutile" e da Giuseppe Petrosellini), dirige Gaetano Mares, maestro al cembalo e del coro Luigi Carcano, 1° violino Gaetano Fiorio, scenografia di Francesco Bagnara {soprano Marietta Bramati (Berta), mezzosoprano lirico coloratura Maria Malibran (Rosina), tenori lirico Domenico Donzelli (Almaviva) e Lorenzo Lombardi (Fiorello), baritono lirico Guglielmo Balfe (Figaro), bassi buffo Carlo Cambiaggio (Don Bartolo) e serio profondo Nicolò Fontana (Don Basilio)} e replica di "L'ultimo giorno di Missolungi", ballo in 5 atti serio-eroico in 5 atti di Luigi Maria Viviani, soggetto e coreografia di Antonio Cortesi, dirige Girolamo Capitanio (1° violino) {ballerine Antonia Pallerini (Crisa) e Amalia Lumelli (Alessio), ballerini Girolamo Pallerini (Teodoro), Antonio Ramaccini (Capsali), Mengoli Masini (Drianis) e Davide Venturi (bascià)}


2 Aprile 1840, Giovedì

Nasce a Parigi il romanziere e librettista Émile Zola


2 Aprile 1846, Giovedì

Nasce a Danmazau (Ariège) il compositore e organista Albert Périlhou


2 Aprile 1868, Giovedì

Nasce a Magonza il compositore, didatta, direttore d'orchestra e musicologo Wilhelm Kleefeld


2 Aprile 1891, Giovedì

Nasce a Oxford (Oxfordshire) il musicologo, critico e editore musicale Frank Stewart Howes


2 Aprile 1891, Giovedì

Nasce a Helensburgh (Scozia) il ballerino, regista, produttore, cantante e attore di musical Jack Buchanan


2 Aprile 1891, Giovedì

Muore a Zagabria il compositore, violinista, organista, didatta e direttore d'orchestra Gjuro (Îuro) Eisenhuth


2 Aprile 1891, Giovedì

Prima esecuzione assoluta nella Music Hall di Boston di "The Pilgrims" L.3.6, corale per 4 voci miste e orchestra di George Whitefield Chadwick, testo di F.D.Hermans, dirige il compositore


2 Aprile 1896, Giovedì

Il compositore Hugo Wolf termina nella casa Heinrich Werner di Perchtoldsdorf (Austria) il Lied per voce e pianoforte 37."Wie viele Zeit verlor ich" in sol minore (dal II libro del ciclo di 46 Lieder "Italienisches Liederbuch nach Paul Heyse"), testo da Niccolò Tommaseo ("Canti popolari toscani, corsi, illirici, greci...", traduzione tedesca di Paul Johann Ludwig von Heyse


2 Aprile 1903, Giovedì

Première nell'Haverly's 14th Street Theatre di New York di "Spotless Town", commedia musicale (musical) in 3 atti e 9 numeri di Gus Sohlke, aggiunte di Harry Von Tilzer, libretto e liriche di Whitcomb Reilly, aggiunte di Vincent Bryan, regia e coreografia del compositore {cast: Adelaide Marsden (Kitty Topnote), Marie Richmond (Lady Bountiful), Lillian Tyce (Mary Ann), Kate Kelcy (Princella Rustic), Allie Palmer (Zaza DuBarry), Charles Flynn (dr.Grafter/Harvard Yale), George W. Kerr (may.Wise/Alkali Ike), Dave Conroy (butcher delicatessen), Phil McFarland (policeman O'Rafferty), Nat Brown (Ludwig Sauerbraten), Bob Carlin (Dietrich Schnitzel)}


2 Aprile 1903, Giovedì

Prima rappresentazione nel Théâtre des Folies-Dramatiques (2° salle, 40, rue de Bondy) di Parigi di "Hôtel du Libre-échange", vaudeville in 3 atti di Louis Varney, libretto di Georges Feydeau e Maurice Ernest Georges Desvallières, dirige il compositore, regia di Debrenne


2 Aprile 1903, Giovedì

Il compositore Béla Bartók inizia a Budapest la partitura di "Kossuth" SZ.21 BB.31 DD.75a, poema sinfonico in 10 episodi per ottavino, 3 flauti, 3 oboi, 2 corni inglesi, 2 clarinetti, clarone, 3 fagotti, controfagotto, 8 corni, 4 trombe, 3 tromboni, 3 tube, timpani, 2 arpe e archi


2 Aprile 1908, Giovedì

Nasce a Parigi il critico musicale, organista e musicologo Bernard Gavoty


2 Aprile 1908, Giovedì

Nasce a Belleville (Illinois) il ballerino e attore Christian Rudolph "Buddy" Ebsen jr.


2 Aprile 1908, Giovedì

Première nel Teatro Apolo di Madrid di "La dama roja", zarzuela in 1 atto di Ruperto Chapí Llorente, libretto di Juan Bautista Pont e J.Sotillo, dirige il compositore


2 Aprile 1908, Giovedì

Prima rappresentazione nel Teatro alla Scala di Milano di "Pelleas e Melisanda" ("Pelléas et Mélisande") L.93 RB.88, dramma lirico (2° versione) in 5 atti e 13 quadri di Claude Debussy, libretto di Maurice Maeterlinck, traduzione italiana di Carlo Zangarini, dirige Arturo Toscanini, regia di Antoine Vitez, scenografia di Angelo Parravicini, Vittorio Rota, Luigi Sala e C.Songa {soprani lirico-drammatico Cesira Ferrani (Melisanda) e leggero soubrette Tina Schinetti (Yniold), mezzosoprano drammatico Nerina Lollini (Geneviève), tenore lirico-eroico Fiorello Giraud (Pelleas), baritono eroico Pasquale Amato (Golaud), bassi serio Giulio Cirino (Arkel) e Costantino Thos (medico/pastore)}


2 Aprile 1908, Giovedì

Prima rappresentazione nella Volksoper (Stadttheater-Staatsoper im Währinger Strasse) di Vienna di " Blaubart" ("Ariane et Barbe-bleu"), racconto musicale in 3 atti di Paul Dukas, libretto di Maurice Maeterlinck (da Charles Perrault "Barbe-Bleue"), traduzione tedesca di La Violette {soprani (Ygraine) e (Mélisande), mezzosoprani drammatico (Ariane), (Bellangère) e (Sélysette), contralto (Amme), bassi (2°Bauer), (Blaubart), (3°Bauer) e (3°Bauer), mima (Alladine)}


2 Aprile 1914, Giovedì

Nasce a Castelfidardo (Ancona) il baritono poi tenore Africo Baldelli


2 Aprile 1914, Giovedì

Muore a Brno/Brünn (Moravia) il musicologo Robert Hirschfeld


2 Aprile 1914, Giovedì

Première nel Teatro Álvarez Quintero di Madrid di "Similitruqui", sainete in 1 atto di Prudencio Muñoz López, libretto di L.García Cotta e J.García León, dirige il compositore


2 Aprile 1914, Giovedì

Prima esecuzione a Montreux della Sinfonia n.1 op.1 (2° versione) in mi bemolle maggiore di Igor Stravinsky


2 Aprile 1914, Giovedì

Première nel Teatro alla Scala di Milano di "L'ombra di Don Giovanni", dramma lirico (1° versione) in 3 atti e 4 quadri di Franco Alfano, libretto di Ettore Moschino (da Maurice Barrès: "Du sang, de la volupté et de la mort" e da Paul Mérimée), dirige Tullio Serafin {soprani Ernestina "Tina" Poli-Randaccio (Vannina) e Irma Viganò (Orsetta), mezzosoprano Giuseppina Bertazzoli-Gibellini (Dariola), tenori Eduardo Di Giovanni [Edward Johnson] (Don Giovanni) e Giordano Paltrinieri (Leonello), baritono Amleto Barbieri (Rinuccio), basso Amleto Galli (Colombano)}


2 Aprile 1914, Giovedì

Ripresa nel Teatro Costanzi di Roma di La favorita" ("La favorite", "L'ange de Nisida"), grand-opera (dramma serio) in 4 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Alphonse Royer, Jean-Nicolas van Nieuwenhuysen "Gustave Vaëz" e Eugène Scribe [per l'atto IV] (da François Thomas Marie de Baculard d'Arnaud: "Les amours malheureuses ou Le comte de Comminges"), traduzione italiana e revisione di Callisto Bassi, dirige Edoardo Vitale, maestro del coro Enrico Romeo, regia e coreografia di Romeo Francioli, scenografia di Cesare Ferri e Ettore Polidori {soprano Anita Giacomucci (Inez), mezzosoprano Elvira Mari-Casazza (Leonora), tenori Hipólito Lázaro (Fernando), Romeo Boscacci (Don Gasparo) e (signore), baritono Mattia Battistini (Alfonso XI), basso Giovanni Bardi (Baldassarre)}


2 Aprile 1925, Giovedì

Inaugurazione a Prato del Politeama Banchini con "Tosca", melodramma in 3 atti (1.La chiesa di Sant'Andrea della Valle, 2.Palazzo Farnese, 3.La piattaforma di Castel Sant'Angelo) di Giacomo Puccini, libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa (da Victorien Sardou), dirige Giovanni Zuccani {soprani drammatico Giuseppina Cobelli (Tosca) e Iva Pacetti (pastorello), tenori lirico Arnaldo Matteucci/Galliano Masini (Mario Cavaradossi) e buffo Pasquale Chiarella (Spoletta), baritoni Francesco Maria Bonini (Scarpia) e buffo Umberto Morselli (Sciarrone), bassi Pietro Brilli (Cesare Angelotti/carceriere) e buffo Enrico Vannuccini (sagrestano)}


2 Aprile 1925, Giovedì

Ripresa nella Salle Garnier del Théâtre du Casino (Opéra) di Montecarlo di "Butterfly" ("Madama Butterfly"), tragedia lirica giapponese (3° versione) in 3 atti di Giacomo Puccini, libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa (da David Belasco e John Luther Long), dirige Léon Jehin, regia di Raoul Gunsbourg, scenografia di Antoine-Alphonse Visconti {soprani lirico-drammatico coloratura Gilda Dalla Rizza (Butterfly) e (Kate Pinkerton), contralto lirico (Suzuki), tenori lirico Manfredi Polverosi (Pinkerton) e buffo Edmond Warnéry (Goro), baritoni lirico Luigi Cérésole (Sharpless) e (Yamadori/Yakusidé), bassi (zio Bonzo) e (commissario imperiale/ufficiale del registro)}


2 Aprile 1925, Giovedì

Quarantesima rappresentazione nel Théâtre National de l'Opéra-Comique (3° Salle Favart de la Comédie-Italienne, Théâtre Favart) di Parigi di "Gismonda", dramma lirico (2° versione) in 4 atti di Henry Février, libretto di Henri Cain e Albert Liénard "Louis Payen" (da Victorien Sardou), dirige Fernand Masson, regia di Albert Carré, coreografia di Nicolas Guerra, scenografia di Lucien Jusseaume e Raymond Deshays {soprani Aline Vallandri (Gismonda), Geneviève Delamare (Cypriella), Marguerite Villette (Léonarda) e Olympe Garcia (Agnèlo), mezzosoprani M.Ferrat (Thisbé) e Jeanne-Marie Billa-Azéma (abbesse), tenori René Lapelletrie (Almério), Victor Pujol (Tibéri) e Georges Genin (Andrioli), baritoni Roger Bourdin (Zaccaria), André Goavec (Simonetti) e Roger Lalande (Pasquali), bassi Louis Azéma (évëque Sophron), Louis Morturier (Mataxas) e Ernest Dupré (Grégoras), ballerina Henriette André}


2 Aprile 1931, Giovedì

Nasce a Vilnius il pianista Alexander Tamir (del duo "Eden-Tamir")


2 Aprile 1931, Giovedì

Muore a Cobh (Irlanda) il soprano Emilie Frick


2 Aprile 1931, Giovedì

Nasce a Pentre Broughton (Flintshire, Galles) il compositore liturgico e organista David Wyn McCarthy


2 Aprile 1931, Giovedì

Muore a Voorburg (L'Aja) il compositore e organista Hendrikus Aloysius Petrus De Waart


2 Aprile 1931, Giovedì

Nasce a Budapest il compositore e etnomusicologo Imre Olsvai


2 Aprile 1931, Giovedì

Prima rappresentazione nella Salle Garnier del Théâtre du Casino (Opéra) di Montecarlo di "Scheherazade", opera di Raoul Gunsbourg, orchestrazione di Léon Jehin, libretto del compositore {soprano Ada Sari, tenore Paul-Henry Vergnes, bassi Louis Richard e Ernest Mestrallet} e ripresa di "Salomé" op.54 TrV 215, dramma lirico-musicale in 1 atto di Richard Strauss, libretto di Hedwig Lachmann (da Oscar Wilde) {soprani drammatico Danilova (Salomé), drammatico Abby Richardson (Hérodias) e (page), tenori eroico Victor Verteneuil (Hérode) e lirico (Narraboth), baritono eroico Celestino Baldi (Jokanaan), basso Louis Richard (cappadocien), Josy}, dirige Paul Paray, regie di Raoul Gunsbourg, scenografie di Antoine-Alphonse Visconti


2 Aprile 1936, Giovedì

Ripresa nel Teatro Reale dell'Opera di Roma di "Mignon", dramma lirico (4° versione) in 3 atti, 5 quadri e 18 numeri di Ambroise Thomas, libretto di Jules Barbier e Michel Carré, dirige Vincenzo Bellezza, maestro del coro Giuseppe Conca, regia di Marcello Govoni, coreografia di Boris Romanov, scenografia di Alberto Scaioli e Ettore Pennetta {soprani leggero coloratura Gianna Perea Labia (Filina), contralti coloratura Gianna Pederzini (Mignon) e buffo "en travesti" Gilda Alfano (Federico), tenori leggero Tito Schipa (Guglielmo Meister) e Alessio De Paolis (Laerte), bassi Giacomo Vaghi (Lotario), Gino Conti (Giarno) e (Antonio)}