In Edicola:



Scarica il brano bonus

Amadeus su ezpress


I Nostri Partner:














Cerca un avvenimento:
Data: , Testo:
Stringa   Parola Intera   Parte di parola

Almanacco di Gherardo Casaglia

Occorrenze trovate: 49

<Precedente Pagina 1 di 2 Successiva>

> 13 Maggio 1827, Domenica
première nel Teatro Nuovo di Napoli di "Otto mesi in due ore" ("Otto mesi in due ore ossia Gli esiliati in Siberia"), melodramma romantico (1° versione) in 3 parti di Gaetano Donizetti, libretto di Domenico Gilardoni (da Marie Sophie Cottin: "Élisabeth ou Les exilés de Sibérie", da René-Charles Guilbert de Pixérécourt: "La fille de l'exilé ou Huit mois en deux heures" e da Luigi Marchionni: "La figlia dell'esiliato ossia Otto mesi in due ore") {soprano Caterina Lipparini (Elisabetta), mezzosoprani Francesca Ceccherini (Fedora) e Servoli (Maria), tenori Giuseppe Loira (zar), Manzi (Potorski) e Giuseppe Papi (Orzak), baritoni Giuseppe Fioravanti (Iwano) e Vincenzo Galli (gran maresciallo), bassi Gennarino Luzio (Michele) e Raffaele Scalese (Alterkan)}
> 3 Giugno 1834, Martedì
prima rappresentazione nel Teatro d'Angennes di Torino di "Gli esposti ossia Eran due, or son tre" ("Eran due, or son tre ovvero Gli esposti"), melodramma buffo in 2 atti di Luigi Ricci, libretto di Jacopo Ferretti {soprani Antonietta Vial (Irene) e (Lucrezia), tenori Napoleone Moriani (Corrado Ferrante) e (Fernando), baritono Raffaele Scalese (Edmondo), bassi Giuseppe Frezzolini (Sempronio Barbabietola) e (Ernesto Eugeni)}
> 6 Giugno 1837, Martedì
première nel Teatro (Venier) San Benedetto di Venezia di "Iginia d'Asti", opera in 2 atti di Samuel Levi, libretto di Gaetano Rossi (dalla tragedia in 5 atti di Silvio Pellico) {soprani Talestri Fontana (Iginia) e Costanza Viale (Roberta), tenori Francesco Lega (Ansaldo) e Achille Balestracci (Giulio), bassi Raffaele Scalese (Everardo), Giuseppe Grazioli (Roffredo) e Francesco Dai-Fiori (Giano)}
> 20 Aprile 1840, Lunedì
prima rappresentazione nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "I due Figaro ossia Il soggetto d'una commedia", opera in 2 atti di Giovanni Antonio Speranza, libretto di Felice Romani (da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais: "Le mariage de Figaro ou La folle journée"), dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orlandi, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Nicola Aquila e Giacomo Giacopelli {soprani Rosina Mazzarelli (Susanna) e Clementina Vernhet (Ines), mezzosoprano Luigia Baroni (contessa), tenore Antonio Pompeiano (Cherubino), bassi Luigi Loriani (Torribio), Gaetano Del Pesce (conte D'Almaviva), Raffaele Scalese (Figaro) e Francesco Alessandri (Plagio)}
> 5 Maggio 1840, Martedì
replica nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "I due Figaro ossia Il soggetto d'una commedia", opera in 2 atti di Giovanni Antonio Speranza, libretto di Felice Romani (da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais: "Le mariage de Figaro ou La folle journée"), dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orlandi, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Nicola Aquila e Giacomo Giacopelli {soprani Rosina Mazzarelli (Susanna) e Clementina Vernhet (Ines), mezzosoprano Luigia Baroni (contessa), tenore Antonio De Val (Cherubino), bassi Luigi Loriani (Torribio), Gaetano Del Pesce (conte D'Almaviva), Raffaele Scalese (Figaro) e Francesco Alessandri (Plagio)}
> 12 Maggio 1840, Martedì
ripresa nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "L'elisir d'amore", melodramma giocoso (1° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani (da Silvio Malaperta: "Il filtro" e da Eugène Scribe: "Le philtre"), dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orlandi, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Nicola Aquila e Giacomo Giacopelli {soprano lirico coloratura Clementina Vernhet (Adina), mezzosoprano soubrette Luigia Baroni (Giannetta), tenore lirico Antonio De Val (Nemorino), bassi buffo Gaetano Del Pesce (Belcore) e buffo Raffaele Scalese (Dulcamara)}
> 20 Maggio 1840, Mercoledì
replica nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "L'elisir d'amore", melodramma giocoso (1° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani (da Silvio Malaperta: "Il filtro" e da Eugène Scribe: "Le philtre") e ripresa del 3° atto di "Torquato Tasso", melodramma serio in 3 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Jacopo Ferretti (da Giovanni Rosini, da Carlo Goldoni, da Wolfgang Goethe e da George Gordon Byron: "The Lament of Tasso"), dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orlandi, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Nicola Aquila e Giacomo Giacopelli {soprano lirico coloratura Clementina Vernhet (Adina/Eleonora d'Este), mezzosoprano Luigia Baroni (Giannetta/Eleonora di Scandiano), tenore lirico Antonio De Val (Nemorino/Roberto), bassi lirico Gaetano Del Pesce (Belcore/Torquato Tasso) e Raffaele Scalese (Dulcamara/Don Gherardo/Alfonso II)}
> 27 Maggio 1840, Mercoledì
ripresa nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "Beatrice di Tenda", opera seria (tragedia lirica) in 2 atti di Vincenzo Bellini, libretto di Felice Romani (da Carlo Tedaldi Fores e da Antonio Monticini), dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orlandi, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Nicola Aquila e Giacomo Giacopelli {soprano coloratura Rosina Mazzarelli (Beatrice), mezzosoprano Luigia Baroni (Agnese), tenori Antonio De Val (Orombello) e (Anichino), bassi Gaetano Del Pesce (Filippo Visconti) e Raffaele Scalese (Rizzardo)}
> 30 Maggio 1840, Sabato
ripresa nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "Il barbiere di Siviglia", dramma giocoso (dramma comico, melodramma buffo) in 2 atti, 4 quadri e 19 numeri di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Sterbini (da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais: "Le barbier de Séville ou La précaution inutile" e da Giuseppe Petrosellini), dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orlandi, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Nicola Aquila e Giacomo Giacopelli {soprani Rosina Mazzarelli (Berta) e lirico coloratura Clementina Vernhet (Rosina), tenore lirico Antonio Pompeiano (Almaviva), bassi lirico Gaetano Del Pesce (Figaro), (Fiorello/uffiziale/Ambrogio), buffo Raffaele Scalese (Don Bartolo) e serio profondo Francesco Alessandri (Don Basilio)}
> 5 Settembre 1840, Sabato
première (insuccesso) nel Teatro alla Scala di Milano di "Un giorno di regno ossia Il finto Stanislao", melodramma giocoso in 2 atti e 5 scene di Giuseppe Verdi, libretto di Felice Romani, revisione di Temistocle Solera (da Alexandre-Vincent Pineux-Duval: "Le faux Stanislas"), dirige Eugenio Cavallini (1° violino), scenografia di Baldassarre Cavallotti e D.Menozzi {soprano Antonietta Raineri Marini (marchesa Del Poggio), mezzosoprano Luigia Abbadia (Giulietta Kelbar), tenori Lorenzo Salvi (Edoardo Sanval), Napoleone Marconi (Delmonte) e Giuseppe Vaschetti (conte Ivrea), baritono Raffaele Ferlotti (cavaliere Belfiore/re Stanislao), bassi buffi Raffaele Scalese (barone Kelbar) e Agostino Rovere (La Rocca)}
> 3 Ottobre 1840, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro alla Scala di Milano di "La figlia del reggimento" ("La fille du régiment"), melodramma comico (opera buffa, 2° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Jean-François-Alfred Bayard e Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges, traduzione italiana e riduzione ritmica di Callisto Bassi, dirige Eugenio Cavallini (1° violino), scenografia di Baldassarre Cavallotti e D.Menozzi {soprano Luigia Abbadia (Maria), mezzosoprano Teresa Ruggeri (marchesa Maggiorivoglio), tenori Lorenzo Salvi (Tonio), Napoleone Marconi (caporale) e Giovanni Battista Tiraboschi (notaio/paesano), bassi Gaetano Rossi (Ortensio) e buffo Raffaele Scalese (Sulpizio), recitante (duchessa Craquitorpi)}
> 5 Aprile 1842, Martedì
ripresa nel Teatro Comunale di Bologna di "Chiara di Rosemberg" ("Chiara di Montalbano", "Chiara di Montalbano in Francia"), melodramma semiserio in 2 atti di Luigi Ricci, libretto di Gaetano Rossi (da Luigi Marchionni: "Chiara di Rosemberg calunniata" e "Chiara di Rosemberg riconosciuta innocente"), dirige Giuseppe Manetti (1° violino), maestro del coro Francesco Roncagli, maestro concertatore Cesare Aria, scenografia di Giuseppe Bortolotti {soprani Jenny Olivier (Chiara), Assunta Belelli (contessa Eufemia) e Giuseppina Berlam (Marcella), tenore Matteo Tosi (marchese Valmore), bassi Tobia Paglierini (conte Rosemberg), Luigi Rinaldini (Montalbano) e Raffaele Scalese (Michelotto)}
> 23 Aprile 1842, Sabato
ripresa nel Teatro Comunale di Bologna di "L'elisir d'amore", melodramma giocoso (1° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani (da Silvio Malaperta: "Il filtro" e da Eugène Scribe: "Le philtre"), dirige Giuseppe Manetti (1° violino), maestro del coro Francesco Roncagli, maestro concertatore Cesare Aria, scenografia di Giuseppe Bortolotti {soprani lirico coloratura Jenny Olivier (Adina) e soubrette Assunta Belelli (Giannetta), tenore lirico Leone Corelli (Nemorino), bassi buffo Raffaele Scalese (Belcore) e buffo Luigi Rinaldini (Dulcamara)}
> 4 Maggio 1842, Mercoledì
ripresa nel Teatro Comunale di Bologna di "Chi dura vince ossiaLa luna di miele", melodramma eroicomico (giocoso) in 2 atti di Luigi Ricci, libretto di Jacopo Ferretti, dirige Giuseppe Manetti (1° violino), maestro del coro Francesco Roncagli, maestro concertatore Cesare Aria, scenografia di Giuseppe Bortolotti {soprani Assunta Belelli (baronessa) e Carolina Cuzzani (Elisa di Beaucour), tenori Leone Corelli (conte Emilio/Andrea) e Matteo Tosi (Biagio), bassi Raffaele Scalese (Gennaro Malerba) e Luigi Rinaldini (Giovanni)}
> 14 Maggio 1842, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Comunale di Bologna di "Alina regina di Golconda", melodramma semiserio (opera buffa, 2° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani (da Stanislas-Jean de Boufflers: "La reine de Golconde" e da Michel-Jean Sedaine), dirige Giuseppe Manetti (1° violino), maestro del coro Francesco Roncagli, maestro concertatore Cesare Aria, scenografia di Giuseppe Bortolotti {soprani Jenny Olivier (Alina) e Carolina Cuzzani (Fiorina), tenori Leone Corelli (Seide) e Matteo Tosi (Hassan), bassi Raffaele Scalese (Volmar) e buffo Luigi Rinaldini (Belfiore), recitante (Cora)}
> 21 Maggio 1842, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Comunale di Bologna di "Il nuovo Figaro", melodramma giocoso in 2 atti di Luigi Ricci, libretto di Jacopo Ferretti, dirige Giuseppe Manetti (1° violino), maestro del coro Francesco Roncagli, maestro concertatore Cesare Aria, scenografia di Giuseppe Bortolotti {soprani Jenny Olivier (Amalia) e Giuseppina Berlam (Carlotta), tenori Matteo Tosi (Andrea di Cernay) e Leone Corelli (principe Federico), bassi Raffaele Scalese (Leporello), Ferdinando Lauretti (barone Sigismondo) e Tobia Paglierini (Demetrio-vecchio militare)}
> 25 Maggio 1842, Lunedì
prima rappresentazione nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "Chi dura vince" ("La luna di miel"), melodramma eroicomico in 2 atti di Luigi Ricci, libretto di Jacopo Ferretti, dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orlandi, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Nicola Aquila {soprani Assunta Belleli (baronessa) e Carolina Cuzzani (Elisa di Beaucour), tenori Leone Corelli (conte Emilio/Andrea) e Tobia Pagliarini (Biagio), bassi Raffaele Scalese (Gennaro Malerba) e Luigi Rinaldini (Giovanni)}
> 4 Giugno 1842, Sabato
ripresa nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "L'elisir d'amore", melodramma giocoso (1° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani (da Silvio Malaperta: "Il filtro" e da Eugène Scribe: "Le philtre"), dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orlandi, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Nicola Aquila {soprani lirico coloratura Jenny Olivier (Adina) e soubrette Giuseppina Berlam (Giannetta), tenore lirico Leone Corelli (Nemorino), bassi buffo Luigi Rinaldini (Belcore) e buffo Raffaele Scalese (Dulcamara)}
> 18 Giugno 1842, Sabato
ripresa nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "Alina regina di Golconda", melodramma semiserio (2° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani (da Stanislas-Jean de Boufflers: "La reine de Golconde" e da Michel-Jean Sedaine), dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orlandi, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Nicola Aquila {soprani Jenny Olivier (Alina) e Giuseppina Berlam (Fiorina), tenori Leone Corelli (Seide) e Tobia Pagliarini (Hassan), bassi Luigi Rinaldini (Volmar) e buffo Raffaele Scalese (Belfiore), recitante (Cora)}
> 23 Giugno 1842, Giovedì
replica nel Nuovo Ducale Teatro di Parma del 1° atto di "Alina regina di Golconda", melodramma semiserio (2° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani (da Stanislas-Jean de Boufflers: "La reine de Golconde" e da Michel-Jean Sedaine) e del 3° atto di "Il giuramento", melodramma in 3 atti di Saverio Mercadante, libretto di Gaetano Rossi (da Victor Hugo: "Angelo"), dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orland, maestro del coro Giuseppe Barbacini, scenografia di Nicola Aquila {soprani Jenny Olivier (Alina/Elaisa) e Giuseppina Berlam (Fiorina/Isaura), tenori Leone Corelli (Seide/Viscardo) e Tobia Pagliarini (Hassan/Brunoro), bassi Luigi Rinaldini (Volmar/Manfredo) e buffo Raffaele Scalese (Belfiore)}
> 12 Gennaio 1843, Giovedì
prima rappresentazione nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Linda di Chamounix", melodramma semiserio (2° versione) in 3 atti e 20 scene di Gaetano Donizetti, libretto di Gaetano Rossi (da Adolphe Philippe d'Ennery [Dennery] & Gustave Lemoine: "La grâce de Dieu"), dirige Gaetano Mares (1° violino), sostituto Gaetano Fiorio, maestro al cembalo e del coro Luigi Carcano, violino di spalla Luigi Balestra, scenografia di Pietro Venier {soprano Sophie Johanna Loewe (Linda), mezzosoprano Laura Saini (Maddalena), contralto "en travesti" Carolina Imola (Pierotto), tenori Fortunato Borioni (visconte Sirval) e Stefano Gallinari (intendente), bassi Cesare Badiali (Antonio), buffo Raffaele Scalese (marchese Boisfleury) e Giuseppe Rebussini (prefetto)} e replica di "Le nozze di Bacco ed Arianna", ballo mitologico in 2 atti di Emanuele Viotti, soggetto e coreografia del compositore, dirige Pietro Avogadro (1° violino) {ballerine Adele Polin (Arianna), Amalia Pennato (Amore), Rosa Clerici (Glicera) e Adelaide Charrier (Aglaja), ballerini Pasquale Borri (Bacco) e Francesco Magri (Sileno)}
> 3 Settembre 1848, Domenica
ripresa nel Teatro della Canobbiana di Milano di "Alina regina di Golconda", melodramma semiserio (2° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani (da Stanislas-Jean de Boufflers: "La reine de Golconde" e da Michel-Jean Sedaine) {soprano (Fiorina), mezzosoprano leggero Gruitz (Alina), tenori Giuseppe Sinico (Seide) e (Hassan), baritono Raffaele Scalese (Volmar), basso buffo Édouard Gassier (Belfiore), recitante (Cora)}
> 13 Settembre 1848, Mercoledì
ripresa (successo) nel Teatro della Canobbiana di Milano di "Il barbiere di Siviglia", dramma giocoso (dramma comico, melodramma buffo) in 2 atti, 4 quadri e 19 numeri di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Sterbini (da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais: "Le barbier de Séville ou La précaution inutile" e da Giuseppe Petrosellini) {soprani (Berta) e lirico coloratura Gassie (Rosina), tenore lirico Giuseppe Sinico (Almaviva), baritoni lirico Raffaele Scalese (Figaro) e (Fiorello/uffiziale/Ambrogio), bassi buffo Édouard Gassier (Don Bartolo) e serio profondo Soares (Don Basilio)}
> 10 Ottobre 1848, Martedì
prima rappresentazione nel Teatro della Canobbiana di Milano di "Alessandro Stradella" ("Stradella"), opera romantica (2° versione) in 3 atti di Friedrich von Flotow, libretto di Friedrich Wilhelm Riese "Wilhelm Friedrich" (da Philippe-Auguste-Alfred Pittaud de Forges [Deforges] & Paul Eugène Duport "Paulin", da Émile Deschamps e da Emiliano Pacini), traduzione italiana di Callisto Bassi {soprano leggero Carlotta Gruitz (Leonora), tenore leggero Giuseppe Sinico (Alessandro Stradella), baritono Raffaele Scalese (Barbarino), bassi buffo Francesco Lodetti (Bassi) e Soares (Malvolio)}
> 1 Novembre 1848, Mercoledì
prima rappresentazione nel Teatro della Canobbiana di Milano di "Il nuovo Figaro", melodramma giocoso in 2 atti di Luigi Ricci, libretto di Jacopo Ferretti {soprano Antonia Bianchi, mezzosoprano Gruitz il tenore Giuseppe Sinico, baritono Raffaele Scalese, basso Soares}

Vai alla pagina: 1 | 2 |


© Amadeusonline
Pubblicazione periodica telematica registrata presso
il Tribunale di Milano il 9/5/2005 con il n.352

Redazione: via Alberto Mario 20 - 20149 Milano
Tel. 02.4816353 - Fax 02.4818968
Mail: news@amadeusonline.net
Direttore responsabile: Riccardo Santangelo

Proprietario ed editore: Paragon s.r.l.
via Alberto Mario 20 - 20149 Milano
P.iva 06844250156 - Reg. Imp. Milano n. 221450/6030/50
Cap. Soc. 10.400 € i.v.
Provider: Infocom Group s.r.l.

Tutti i marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
© Tutto il materiale pubblicato su amadeusonline.net è di esclusiva proprietà della società Paragon s.r.l. ed è coperto da Copyright internazionale. Ne è consentito l'utilizzo a patto che se ne richieda l'autorizzazione e se ne citi la fonte. È severamente vietato per qualsiasi portale internet, o rivista cartacea, riprodurre qualsivoglia notizia e foto pubblicata da amadeusonline.net. I trasgressori saranno denunciati e ne risponderanno in base alle normative vigenti.

Le immagini presenti sul sito provengono da internet oppure dagli uffici stampa, e si ritengono di libero utilizzo. Se è stata pubblicata un'immagine protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattarci scrivendo a news@amadeusonline.net: l'immagine sarà rimossa oppure accompagnata dalla firma dell'autore.

Le Rubriche di AmadeusOnline:
Musica&Terapia

Contemporanea

Prima Fila

Calendario

I CD 5 STELLE DI AMADEUS

Premio Amadeus

Speaker's Corner

Galleria

I Nostri Sponsor: