Almanacco di Gherardo Casaglia Pagina 1 di 2

LA MUSICA GIORNO DOPO GIORNO

a cura di Gherardo Casaglia


Cerca un avvenimento

Giorno settimana
Giorno
Mese
Anno
Testo...

17 Gennaio 1559, Martedì

Il compositore John Sheppard partecipa nella Cattedrale di Westminster a Londra come corista all'incoronazione di Elisabetta I


17 Gennaio 1634, Martedì

Nasce a Rimini il compositore, amministratore teatrale e librettista Antonio Draghi


17 Gennaio 1696, Martedì

Première nell'Académie Royale de Musique et de Danse (Opéra, Grande Salle du Théâtre du Palais-Royal) di Parigi di "Jason ou Le toison d'or", tragedia lirica in 1 prologo e 5 atti di Pascal Colasse, libretto di Jean-Baptiste Rousseau, dirige il compositore


17 Gennaio 1713, Martedì

Nasce a Londra il compositore, violinista e organista John (Charles) Stanley


17 Gennaio 1719, Martedì

Nasce a Ham (Somme, Piccardia) il poeta, drammaturgo, librettista e compositore Jean-Joseph Vadé


17 Gennaio 1730, Martedì

Ripresa nel King's Theatre in the Haymarket di Londra di "Giulio Cesare in Egitto" HWV.17, dramma per musica (2° versione) in 3 atti di Georg Friedrich Händel, libretto di Nicola Francesco Haym (da Giacomo Francesco Bussani), dirige il compositore {soprano Anna Maria Strada del Pò (Cleopatra), contralti Anastasia Robinson (Cornelia) e "en travesti" Francesca Bertolli (Tolomeo), contraltista Antonio Maria Bernacchi (Giulio Cesare), tenore Francesco Borosini (Sesto Pompeo), basso Johann Gottfried Riemschneider [Riemenschneider] (Achilla)}


17 Gennaio 1736, Martedì

Première nel Regio Teatro della Pergola di Firenze di "Ginevra principessa di Scozia" RV.716, dramma per musica in 3 atti di Antonio Vivaldi, libretto di Antonio Salvi


17 Gennaio 1747, Martedì

Première nel King's Theatre in the Haymarket di Londra di "Fetonte", dramma teatrale per musica in 3 atti di Pietro Domenico Paradisi (Paradies), libretto di Francesco Vanneschi


17 Gennaio 1758, Martedì

Nasce a Mannheim il violinista Johann Baptist Danzi


17 Gennaio 1769, Martedì

Nasce a Surnadal (Norvegia) l'organista, compositore e didatta Ole Andreas Lindeman


17 Gennaio 1775, Martedì

Nasce a Vienna il soprano Maria Theresa De Camp


17 Gennaio 1786, Martedì

Première nel Théâtre Favart della Comédie-Italienne (1° Salle Favart dell’Opéra Comique, Théâtre-Italien) di Parigi di "Les trois folies", opera tragicomica in vaudeville in 1 atto di Antoine-Laurent Baudron, libretto di Charles-Nicolas-Justin Favart (da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais: "Le mariage de Figaro ou La folle journée") e di "Casimir et Virginie" ("Suite des Trois folies"), opera comica in vaudeville in 3 atti di Antoine-Laurent Baudron e Charles-Nicolas-Justin Favart, libretto di Charles-Nicolas-Justin Favart


17 Gennaio 1797, Martedì

Première nel Théâtre des Arts (Opéra, Salle Montansier de la rue Richelieu) di Parigi di "Anacréon chez Polycrate", opera in 3 atti di André-Ernest-Modeste Grétry, libretto di Jean-Henri Guy {baritono François Lays (Anacréon)}


17 Gennaio 1815, Martedì

Prima rappresentazione nel Teatro della Torre Argentina (Teatro Argentina) di Roma di "Il trionfo di Alessandro Magno il Macedone" (rifacimento di "Il trionfo di Alessandro"), dramma per musica (opera seria) in 2 atti di Gaetano Andreozzi "Jommellino", libretto di Andrea Passaro {soprano Isabella Colbran (Cleofide), contralto Maria Manzi (Erissena), tenori Andrea Nozzari (Alessandro Magno), Giuseppe Siboni (Timagene) e Gaetano Chizzola (Poro), basso Michele Benedetti (Gandarte)}


17 Gennaio 1826, Martedì

Muore a Parigi il compositore Juan Crisóstomo (Jacobo Antonio de) Arriaga y Balzola


17 Gennaio 1832, Martedì

Nasce a Lipsia la pianista e didatta Marie Wieck


17 Gennaio 1837, Martedì

Prima rappresentazione nel Nuovo Ducale Teatro di Parma di "Lucia di Lammermoor", melodramma tragico in 3 atti (parte 1° "La partenza": 1 atto, parte 2° "Il contratto nuziale": 2 atti) e 7 scene di Gaetano Donizetti, libretto di Salvatore Cammarano (da Walter Scott: "The Bride of Lammermoor", da Giuseppe Balocchi "Le nozze di Lammermoor", da Callisto Bassi & da Pietro Beltrame: "La fidanzata di Lammermoor" e da Victor-Henry-Joseph-Brahain Ducange), dirige Nicola De Giovanni, maestro concertatore Ferdinando Orlandi, maestro del coro Giuseppe Barbacini {soprani drammatico coloratura Matilde Palazzesi (Lucia) e Maria Moya (Alisa), tenori lirico-eroico Rinaldo Cozzi (Arturo Buklaw) e lirico Gilbert-Louis Duprez (Edgardo), baritono lirico Felice Varesi (Enrico Ashton), bassi serio Gaetano Rossi (Raimondo) e lirico Giovanni Puzzi (Normanno)} e replica di "Anna Erizzo ovvero La presa di Negroponte", ballo serio di Antonio Monticini, soggetto e coreografia del compositore, dirige Giuseppe Carlucci {ballerine Luigia Aureggio Mazza, Marietta Monticini (Anna) e Giuseppina Belloni (Zulmira), ballerini Teodoro Martin, Alfonso Bozzi (Paolo Erizzo), Salvatore Paradisi (Lodovico Galbo), Raffaele Capuani (Selim), Giacinto Piazza (Maometto II), Davide Venturi (Giovanni Condulmiero) e Pietro Rubini (Osmano)}, scenografie di Pietro Piazza e Giuseppe Boccaccio


17 Gennaio 1843, Martedì

Première nel Teatro alla Scala di Milano di "Gisella", balletto fantastico di mezzo carattere in 2 atti di Giovanni Bajetti (da Adolphe Adam), soggetto di Antonio Cortesi (da Théophile Gautier e Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges: "Giselle ou Les Willis"), coreografia di Antonio Cortesi (da Jean Coralli, Friedrich Johann Burgmüller e Jules Perrot) {ballerine Elena Andrejanova (Gisella), Fanny Cerrito (Batildea) (Berta) e Adèle Dumilâtre (Mirta), ballerini Francesco Merante (duca Alberto), (Ilarione), (Vilfredo) e (principe Rodolfo)}


17 Gennaio 1843, Martedì

Il compositore Felix Mendelssohn termina a Lipsia la partitura di "Frühzeitiger Frühling" F.23, coro in sol maggiore (allegretto non troppo) per soprano, contralto, tenore e basso a cappella, testo di Wolfgang Goethe (n.2 della raccolta "Im Grünen" op.59 con 1."Im Grunen" F.8, 3."Abschied vom Wald"F.20, 4."Die Nachtigall" F.24, 5."Ruhetal" F.21 e 6."Jagdlied" F.22)


17 Gennaio 1854, Martedì

Il compositore Richard Wagner termina a Zurigo la partitura di "Das Rheingold" WWV.86a, opera in 1 atto e 4 quadri, su suo libretto


17 Gennaio 1865, Martedì

Muore a San Francesco d'Albaro (Genova) il liutaio Giuseppe Rocca


17 Gennaio 1865, Martedì

Première nel Grand-Théâtre di Marsiglia di "La croix de Jeannette", opera comica in 1 atto di Hugh-Cross, libretto di Maurice Bouquet, dirige il compositore


17 Gennaio 1865, Martedì

Prima esecuzione assoluta nella Sofiensaal (Sophienbad-Saal) di Vienna di "Herztöne" op.172, valzer per orchestra di Josef Strauss, dirige il compositore


17 Gennaio 1882, Martedì

Nasce a Katowice (Polonia) il mezzosoprano Jane Freund


17 Gennaio 1882, Martedì

Nasce a Birr (Irlanda) il musicologo e direttore d'orchestra Henry George Farmer


17 Gennaio 1882, Martedì

Nasce in Spagna il compositore Francisco Capo Cabrera


17 Gennaio 1882, Martedì

Prima rappresentazione nel Politeama Castagnola di Catania di "Il babbeo e l'intrigante", operetta di Enrico Sarria, libretto di Errico Cofino, dirige il compositore, maestro del coro Mario Distefano {soprani Aurelia Cataneo-Caruson (Ntretella), Miller (Rosa) e Paolina Bernabei (Turturella), tenore Del Giudice (Pascariello), bassi Salvatore De Luca (Jennaro) e Quirino Merly (Don Checchino)}


17 Gennaio 1882, Martedì

Ripresa nel Teatro alla Fenice di Venezia di "La favorita" ("La favorite", "L'ange de Nisida"), grand-opera (dramma serio) in 4 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Alphonse Royer, Jean-Nicolas van Nieuwenhuysen "Gustave Vaëz" e Eugène Scribe [per l'atto IV] (da François Thomas Marie de Baculard d'Arnaud: "Les amours malheureuses ou Le comte de Comminges"), traduzione italiana e revisione di Callisto Bassi, dirige Emilio Usiglio, maestro del coro Lorenzo Poli, 1° violino Raffaele Frontali, regia e coreografia di Francesco Razzani, scenografia di Cesare Recanatini {soprano Isabella Galletti-Gianoli (Inez), mezzosoprano Tecla Vigna (Leonora), tenori Augusto Rampini Boncori (Fernando) e Ferruccio Gori (Don Gasparo), baritono Antonio Putò (Alfonso XI), basso Pio Purerelli (Baldassarre)}


17 Gennaio 1888, Martedì

Muore a Amburgo il violinista Heinrich Ernst Kayser


17 Gennaio 1888, Martedì

Prima rappresentazione nella Salle Garnier del Théâtre du Casino (Opéra) di Montecarlo di "L'éclair", opera comica in 3 atti di Jacques-François Fromental Halévy, libretto di Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges e François-Antonine-Eugène de Planard, dirige Léon Jehin, regia di Moreau-Sainti {soprani Juliette Bilbaut-Vauchelet (Henriette), Marie Hamann (m.me Darbel) e Antoinette Arnaud, tenori Degenne (Lionel) e (Georges)}


17 Gennaio 1899, Martedì

Muore a Mosca il basso-baritono Camillo Everardi


17 Gennaio 1899, Martedì

Nasce a Osaka (Giappone) l'etnomusicologo e compositore koto e shamisen Hatsu Nunohara "Hatsuko Kikuhara"


17 Gennaio 1899, Martedì

Première nel Teatro de la Zarzuela di Madrid di "La Virgen del Puerto", sainete lírico in 1 atto di Manuel Fernández Caballero e Mario Fernández de la Puente, libretto di Manuel Fernández de la Puente, dirige Manuel Fernández Caballero


17 Gennaio 1899, Martedì

Première nel Kaiserl.-Königl.-Hofoperntheater (Opernhaus am Ring) di Vienna di "Die Kriegsgefangene" ("A hadifogoly", "Briseïs"), opera in 2 atti di Karl Goldmark, libretto di Alfred Formey "Emil Schlicht" (da Omero: "Iliade") {soprano (Piriesterin-föpap), mezzosoprani Marie Renard (Briseïs-Briszéisz) e (Thetisz), tenori (Automédon) e tenore (Idaiosz), baritono basso Theodor Reichmann (Achille-Akhilleusz), basso (Priamosz)}


17 Gennaio 1905, Martedì

Nasce a Sioux City (Iowa) la band-leader, arrangiatrice e sassofonista jazz Margaret Fern Knechtges "Peggy Gilbert"


17 Gennaio 1905, Martedì

Muore a Rostock (Mecklemburg) il tenore Richard Hagen


17 Gennaio 1911, Martedì

Nasce a St.Louis (Missouri) il chitarrista jazz Morris "Fruit" White


17 Gennaio 1911, Martedì

Nasce a Graz il musicologo Hermann Pfrogner


17 Gennaio 1911, Martedì

Ripresa nella Carnegie Hall di New York della Sinfonia n.4 "Das himmlische Leben" in sol maggiore (2° versione: 1.bedächtig, nicht eilen, recht gemächlich, 2.im gemächlicher Bewegung, ohne Hast, 3.ruhevoll, 4.sehr behaglich "Das himmlische Leben" da "Lieder, Humoresken und Balladen" e n.5 dei 15 "Gesänge aus Des Knaben Wunderhorn", testo di Clemens Maria Brentano e Ludwig Achim von Arnim) per soprano e orchestra di Gustav Mahler, dirige il compositore


17 Gennaio 1911, Martedì

Prima rappresentazione nell'Herald Square Theatre di New York di "Mahomet's Paradise" ("The Paradise of Mahomet", "Le paradis de Mahomet", "Le sommeil de Bengaline"), operetta romantica in 3 atti di Robert Planquette (completata e orchestrata da Louis-Gaston Ganne), libretto di Henri Blondeau e Montréal, traduzione inglese di Harry & Robert Bache Smith {soprani (Bengaline), "en travesti" (Bashkir) e (Selika), mezzosoprani (Fathme) e "en travesti" (Babouch), tenori (Great Muphti) e (prince Bredindin), baritono (Baboul)}


17 Gennaio 1922, Martedì

Ripresa parziale (per il tricentenario di Molière) nell'Académie Nationale de Musique (Théâtre de l'Opéra, Palais Garnier) di Parigi di "Le malade imaginaire" H.495, musiche di scena (commedia, prologo e intermezzi) di Marc-Antoine Charpentier, per la commedia in 3 atti di Molière, dirige Henri Büsser


17 Gennaio 1922, Martedì

Prima rappresentazione nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Sogno d'un valzer" ("Ein Walzertraum"), operetta (2° versione) in 3 atti, 11 quadri e 20 numeri di Oscar Straus, libretto di Leopold Jacobson (da Hans Müller-Einigen: "Nux, der Prinzgemahl" in "Das Buch der Abenteuer"), liriche di Felix Dörmann, traduzione italiana di Riccardo Nigri, dirige Raffaello Ristori, regia di Manfredo Miselli {soprani Nolita Nardini (Elena), soubrette Nelly Bazan (Franzi Steingruber), Emilia Polizzi (Fifì), Antonietta De Santo (Mitzi), Gilda Zanichelli (Bizzi) e Lina Benedetti (Fitzy), mezzosoprani Anna Vittone (Federica), Savina Stroppa (paggio Carlo) e G.B.A.Naccari (Amelia), tenori (debutto) Carlo Gislon (conte Niky), buffo Roberto Durot (conte Lotario), Mario Ortenzi (Francesco), Ernesto Raggi (Ottavio), Edoardo Polizzi (Corrado) e Giovanni Fidone (Motuschy), baritono Alberto Tarantino (Gioacchino XIII), bassi Giuseppe Mattioli (Vandolino) e Augusto Di Cenzo (maggiordomo)}


17 Gennaio 1928, Martedì

Nasce a Praga il violista Jaroslav Ruis (del Quartetto d'archi "Dvorják")


17 Gennaio 1928, Martedì

Nasce a Puteaux-Seine (Parigi) il compositore, didatta e critico musicale Jean Barraqué


17 Gennaio 1928, Martedì

Muore a Baltimora il musicologo, organista e compositore Wilberfoss George Owst


17 Gennaio 1933, Martedì

Nasce a Varsavia il critico musicale Bohdan Pociej


17 Gennaio 1933, Martedì

Nasce a Choubrah (il Cairo) la chansonneuse-mezzosoprano e attrice Yolanda (Iolanda) Cristina Gigliotti "Dalida"


17 Gennaio 1933, Martedì

Première nel Teatro Martí dell'Avana di "El pobre Alfredo", scherzo comico-lirico in 1 atto di Rodrigo Prats Llorens, libretto di R.Fernández, dirige il compositore


17 Gennaio 1933, Martedì

Prime esecuzioni assolute nella Bol'shoj Sal dell'Opernaja Studija Konservatorii (Filarmonica) di Leningrado di "Bolt" ("Der Bolzen", "Il dado", "Il bullone") op.27a, suite dal balletto (1.ouverture, adagio, allegro, 2.burocrate, polka, allegretto, 3.danza del carrettiere, variazioni, moderato non troppo, 4.danza di Kozelkov e amici, tango, allegretto, andante, allegro, 5.intermezzo, allegretto, 6.danza della schiava, 7.uomo che dice sì, 8.danza generale ed apoteosi, finale, presto) di Dmitrij Dmitrjevich Shostakovich e della Passacaglia op.29b per organo di Dmitrij Dmitrjevich Shostakovich (da un intermezzo dell'opera "Ledi Makbet Mcenskogo uijezda" op.29)


17 Gennaio 1939, Martedì

Prime rappresentazioni nel Teatro alla Fenice di Venezia di "L'ora spagnola" ("L'heure espagnole"), commedia musicale (opera) in 1 introduzione, 1 atto e 21 scene di Maurice Ravel, libretto di Maurice-Étienne Legrand "Franc-Nohain", traduzione italiana di Pietro Clausetti, regia di Marcello Govoni, scenografia di Gianfranco Becher e Bruno Mello {soprano Rina Corsi (Concezione), tenori Enzo De Muro Lomanto (Gonsalvo) e comico Luigi Nardi (Torquemada), baritono brillante Luigi Spartaco Marchi (Ramiro), basso Mattia Sassanelli (Don Inigo Gómez)} e di "Gli uccelli", azione coreografica (balletto) in 1 atto (dalla Suite P.154 in 5 tempi per piccola orchestra) di Ottorino Respighi, soggetto di Claudio Guastalla, regia e coreografia di Carletto Thieben, scenografia di Ettore Polidori {ballerine Rya Teresa Legnani (uccello meraviglioso), Carla Bassani (colomba), Fernanda Bianchi (gallina) e Bianca Cormio (pipistrello-uccello notturno), ballerini Gennaro Corbo (colombo/cucù) e Carletto Thieben (gallo)} e ripresa di "Gianni Schicchi", opera (commedia musicale) in 1 atto di Giacomo Puccini, libretto di Giovacchino Forzano (da Dante Alighieri: "Inferno"), regia di Marcello Govoni, scenografia di Antonio Rovescalli e G.B.Santoni {soprani lirico-leggero coloratura Gianna Labia/Liana Cortino (Lauretta), buffo-lirico Maria Concetta Zama (Ciesca) e voce bianca Alfonso Medoro (Gherardino), mezzosoprani drammatico Natalia Nicolini (Zita) e lirico Ada Boschetti (Nella), tenori lirico-leggero Enzo De Muro Lomanto (Rinuccio), Mario Tinti (Pinellino) e di carattere Luigi Cilla (Gherardo), baritoni buffo-eroico Benvenuto Franci (Gianni Schicchi), buffo Piero Passarotti (Spinelloccio), lirico Renato Guerra (Marco), di carattere Guglielmo Pierasca (Amantio), bassi di carattere Piero Zennaro (Betto di Signa), serio Mattia Sassanelli (Simone), buffo e Nino Manfrin (Guiccio)}, dirige Nino Sanzogno, maestro del Coro Sante Zanon