In Edicola:



Scarica il brano bonus

Amadeus su ezpress


I Nostri Partner:














Cerca un avvenimento:
Data: , Testo:
Stringa   Parola Intera   Parte di parola

Almanacco di Gherardo Casaglia

Occorrenze trovate: 30

<Precedente Pagina 1 di 2 Successiva>

> 12 Luglio 1861, Venerdì
nasce a Nizhnij-Novgorod il compositore, pianista e direttore d'orchestra Anton (Antonij) Stepanovich Arenskij (Arensky, Arenski)
> 24 Novembre 1883, Sabato
prima esecuzione assoluta nella Bol'shoj Sal Konservatorii (Sala Grande del Conservatorio) di Mosca della Sinfonia n.1 in si minore op.4 di Anton Stepanovich Arenskij, dirige il compositore
> 21 Dicembre 1889, Sabato
prima esecuzione assoluta nella Bol'shoj Sal Konservatorii (Sala Grande del Conservatorio) di Mosca della Sinfonia n.2 op.22 in la maggiore di Anton Stepanovich Arenskij, dirige il compositore
> 2 Gennaio 1891, Venerdì
première (successo) nel Bol'shoj Teatr di Mosca di "Son na Volge" ("Un sogno sul Volga", "Traum auf der Wolga") op.16, opera in 4 atti di Anton Stepanovich Arenskij, libretto di Aleksandr Nikolajevich Ostrovskij ("Voevoda"), dirige il compositore
> 6 Maggio 1894, Domenica
anteprima (per il Congresso degli Artisti Russi) nell'Articieskij Kruzhok (Circolo Artistico) di Mosca di "Rafaelh" ("Raffael") op.37, opera in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij, libretto di Aleksandr A.Krjukov, dirige il compositore {soprano Evgenija Konstantinovna Mravina (Fornarina)}
> 18 Maggio 1894, Venerdì
première nella Bol'shoj Sal Konservatorii (Sala Grande del Conservatorio) di Mosca di "Rafaelh" ("Raffael") op.37, opera in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij, libretto di Aleksandr A.Krjukov, dirige il compositore {soprano Evgenija Konstantinovna Mravina (Fornarina)}
> 22 Gennaio 1904, Venerdì
première nel Teatr Bol'shoj di Mosca di "Nalh i Damaïanti" ("Nal und Damajanti") op.47, opera in 3 atti di Anton Stepanovich Arenskij, libretto di Modest Ilich Ciajkovskij (da "Mâhabhârata", traduzione russa di Vasilj Andrejevich Zhukovskij [Joukovsky]), dirige il compositore
> 25 Febbraio 1906, Domenica
muore a Perkjarvi (Terijoki/Zelenogorsk, Finlandia) il compositore, pianista e direttore d'orchestra Anton (Antonij) Stepanovich Arenskij (Arensky, Arenski)
> 21 Marzo 1908, Sabato
première nel Marijnskij Teatr di San Pietroburgo di "Egipetskije noci" ("Notti egiziane", "Cléopâtre") op.50, balletto (1° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij, soggetto e coreografia di Michel Fokine, scenografia di Oreste Allegri {ballerine Anna Pavlova (Cléopâtre), Tamara Karsavina (esclave d'or) e Olga Preobrajenska (Ta-Hor), ballerini Vaclav Fomich Nijinskij (Amoûn), Michel Fokine (esclave d'or) e Pavel Gerdt} e ripresa di "Chopiniana" ("Les Sylphides"), suite di danze (2° versione) in 1 atto su musiche per pianoforte di Fryderyk Chopin (1.Polonaise op.40 n.1 b.120, allegro con brio in la maggiore, 2.Nocturne op.32 n.2 b.106, lento in la bemolle maggiore, 3.Valse op.70 n.1 b.92, molto vivace in sol bemolle maggiore, 4.Mazurka op.50 n.3 b.145, moderato in do diesis minore, 5.Valse op.64 n.2 b.164, tempo giusto in do diesis minore, 6.Tarantelle op.43 b.139, presto in la bemolle maggiore, 7.Mazurka op.67 n.3 b.193, allegretto in do maggiore, 8.Grande valse brillante op.18 n.1 b.62, vivo in mi bemolle maggiore), orchestrazione di Aleksandr Konstantinovich Glazunov e di Maurice Keller, coreografia di Michel Fokine {ballerine Anna Pavlova (1°sylphide), Tamara Karsavina (2°sylphide) e Olga Preobrajenska (3°sylphide), ballerino Vaclav Fomich Nijinskij (poet)}
> 2 Giugno 1909, Mercoledì
prima rappresentazione (per Gabriel Astruc e i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nel Théâtre Municipal du Châtelet di Parigi di "Cléopâtre" ("Egipetskije noci") op.50, dramma coreografico (mimodramma, 2° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij & Serghjej Ivanovich Tanejev (Prélude), Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov (Arrivée de Cléopâtre), Mikhail Ivanovich Glinka (Danse du voile), Aleksandr Konstantinovich Glazunov (Bacchanale) e Modest Petrovich Musorgskij [Moussorsky] (Finale), soggetto (da Aleksandr Serghejevich Pushkin), regia e coreografia di Michel Fokine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Ida Rubinstein (Cléopâtre), Anna Pavlova (Ta-Hor) e Tamara Karsavina (esclave d'or), ballerini Vaclav Fomich Nijinskijy (Amoûn), Michel Fokine (esclave favorite d'or) e Bulgakov (Grand prêtre)} e replica di "Les Sylphides" ("Chopiniana"), balletto (3° versione) in 1 atto su musiche per pianoforte di Fryderyk Chopin (1.Polonaise op.40 n.1 b.120, allegro con brio in la maggiore, 2.Nocturne op.32 n.2 b.106, lento in la bemolle maggiore, 3.Valse op.70 n.1 b.92, molto vivace in sol bemolle maggiore, 4.Mazurka op.33 n.2 b.115, vivace in re maggiore, 5.Mazurka op.67 n.3 b.193, allegretto in do maggiore, 6.Prélude op.28 n.7 b.100, andantino in la maggiore, 7.Valse op.64 n.2 b.164, tempo giusto in do diesis minore, 8.Grande valse brillante op.18 n.1 b.62, vivo in mi bemolle maggiore), orchestrazione di Serghjej Ivanovich Tanejev, Anatolij Konstantinovich Ljadov, Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin) e Igor Stravinsky, soggetto e coreografia di Michel Fokine {ballerine Anna Pavlova (1°sylphide), Tamara Karsavina (2°sylphide), Alexandra Baldina (3°sylphide), A.Fedorova (4°sylphide) e Smirnova (5°sylphide), ballerino Vaclav Fomich Nijinskij (poet)}, dirige Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin)
> 4 Giugno 1909, Venerdì
replica (per Gabriel Astruc e i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nel Théâtre Municipal du Châtelet di Parigi di "Cléopâtre" ("Egipetskije noci") op.50, dramma coreografico (mimodramma, 2° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij & Serghjej Ivanovich Tanejev (Prélude), Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov (Arrivée de Cléopâtre), Mikhail Ivanovich Glinka (Danse du voile), Aleksandr Konstantinovich Glazunov (Bacchanale) e Modest Petrovich Musorgskij [Moussorsky] (Finale), soggetto (da Aleksandr Serghejevich Pushkin), regia e coreografia di Michel Fokine, dirige Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin), scenografia di Léon Bakst {ballerine Ida Rubinstein (Cléopâtre), Anna Pavlova (Ta-Hor) e Tamara Karsavina (esclave favorite), ballerini Vaclav Fomich Nijinskij (Amoûn), Michel Fokine (esclave favorite d'or) e Bulgakov (Grand prêtre)}
> 8 Giugno 1909, Martedì
replica (per Gabriel Astruc e i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nel Théâtre Municipal du Châtelet di Parigi di "Cléopâtre" ("Egipetskije noci") op.50, dramma coreografico (mimodramma, 2° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij & Serghjej Ivanovich Tanejev (Prélude), Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov (Arrivée de Cléopâtre), Mikhail Ivanovich Glinka (Danse du voile), Aleksandr Konstantinovich Glazunov (Bacchanale) e Modest Petrovich Musorgskij [Moussorsky] (Finale), soggetto (da Aleksandr Serghejevich Pushkin), regia e coreografia di Michel Fokine, dirige Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin), scenografia di Léon Bakst {ballerine Ida Rubinstein (Cléopâtre), Anna Pavlova (Ta-Hor) e Tamara Karsavina (esclave favorite), ballerini Vaclav Fomich Nijinskij (Amoûn), Michel Fokine (esclave favorite d'or) e Bulgakov (Grand prêtre)}
> 5 Marzo 1910, Sabato
première nella Pavlovskij Sal del Palazzo Imperiale (Imperatorskij Dvortsa) di Gatchina (San Pietroburgo) di "Le carnaval", balletto-pantomima (1° versione) in 1 atto su musica di Robert Schumann ("Carnaval: scènes mignonnes sur quatre notes" op.9, suite in la bemolle maggiore per pianoforte: 1.Préambule, quasi maestoso, 2.Pierrot, moderato in mi bemolle maggiore, 3.Arlequin, vivo in si bemolle maggiore, 4.Valse noble, un poco maestoso in si bemolle maggiore, 5.Eusebius, adagio in mi bemolle maggiore, 6.Florestan, passionato in sol minore, 7.Coquette, vivo in si bemolle maggiore, 8.Réplique, l'istesso tempo in sol minore, 9.Sphinxes, 10.Papillons, prestissimo in si bemolle maggiore, 11.A.S.C.H.-S.C.H.A., lettres dansantes, presto in mi bemolle maggiore, 12.Chiarina, passionato in do minore 13.Chopin, agitato, 14.Estrella, con affetto in fa minore, 15.Reconnaissance, animato, 16.Pantalon et Colombine, presto in fa minore, 17.Valse allemande, molto vivace, 18.Intermezzo: Paganini, presto in fa minore, 19.Aveu, passionato, 20.Promenade, comodo con moto in re bemolle maggiore, 21.Pause, vivo, precipitandosi, 21.Marche des Davidsbündler contre les Philistins, non allegro, molto più vivo), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, Anatolij Konstantinovich Ljadov, Aleksandr Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin) e Anton Stepanovich Arenskij, soggetto di Léon Bakst e Michel Fokine, dirige Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin), regia di Serge Grigoriev, coreografia di Michel Fokine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Tamara Karsavina (Colombine), Bronislava Fominichna Nijinska (Estrella/Papillon) e Ludmila Schollar (Chiarina), ballerini Leonid Leontiev (Pierrot), Vaclav Fomich Nijinskij (Arlequin) e Meyerhold (Florestan)}
> 20 Maggio 1910, Venerdì
prima rappresentazione (per i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nel Theater des Westens di Berlino di "Le carnaval", balletto-pantomima (1° versione) in 1 atto su musica di Robert Schumann ("Carnaval: scènes mignonnes sur quatre notes" op.9, suite in la bemolle maggiore per pianoforte: 1.Préambule, quasi maestoso, 2.Pierrot, moderato in mi bemolle maggiore, 3.Arlequin, vivo in si bemolle maggiore, 4.Valse noble, un poco maestoso in si bemolle maggiore, 5.Eusebius, adagio in mi bemolle maggiore, 6.Florestan, passionato in sol minore, 7.Coquette, vivo in si bemolle maggiore, 8.Réplique, l'istesso tempo in sol minore, 9.Sphinxes, 10.Papillons, prestissimo in si bemolle maggiore, 11.A.S.C.H.-S.C.H.A., lettres dansantes, presto in mi bemolle maggiore, 12.Chiarina, passionato in do minore 13.Chopin, agitato, 14.Estrella, con affetto in fa minore, 15.Reconnaissance, animato, 16.Pantalon et Colombine, presto in fa minore, 17.Valse allemande, molto vivace, 18.Intermezzo: Paganini, presto in fa minore, 19.Aveu, passionato, 20.Promenade, comodo con moto in re bemolle maggiore, 21.Pause, vivo, precipitandosi, 21.Marche des Davidsbündler contre les Philistins, non allegro, molto più vivo), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, Anatolij Konstantinovich Ljadov, Aleksandr Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin) e Anton Stepanovich Arenskij, soggetto di Léon Bakst e Michel Fokine, dirige Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin), regia di Serge Grigoriev, coreografia di Michel Fokine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Tamara Karsavina (Colombine), Bronislava Fominichna Nijinska (Estrella/Papillon) e Ludmila Schollar (Chiarina), ballerini Leonid Leontiev (Pierrot), Vaclav Fomich Nijinskij (Arlequin) e Meyerhold (Pantalon)}
> 4 Giugno 1910, Sabato
première (per i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nell'Académie Nationale de Musique (Théâtre de l'Opéra, Palais Garnier) di Parigi di "Shéhérazade" ("Schéhérazade"), balletto in 1 atto su musica di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov ("Sheherazade" op.35, suite sinfonica [senza la 3° parte]), soggetto di Alexandre Benois, Michel Fokine e Léon Bakst (da "Le mille e una notte"), dirige Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin), regia di Serge Grigoriev, coreografia di Michel Fokine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Ida Rubinstein (Zobéïde), Fedorova (1°odalisque), Fokina (2°odalisque) e Poliakova (3°odalisque), ballerini Vaclav Fomich Nijinskij (esclave d'or-nègre favori), Bulgakov/Adolph Bolm (Sharyar), Kisselev/Kussov (Shah-Zeman) e Oghnev/Enrico Cecchetti (grand eunuque)} e prima rappresentazione di "Le carnaval", balletto-pantomima in 1 atto su musica di Robert Schumann ("Carnaval: scènes mignonnes sur quatre notes" op.9, suite in la bemolle maggiore per pianoforte: 1.Préambule, quasi maestoso, 2.Pierrot, moderato in mi bemolle maggiore, 3.Arlequin, vivo in si bemolle maggiore, 4.Valse noble, un poco maestoso in si bemolle maggiore, 5.Eusebius, adagio in mi bemolle maggiore, 6.Florestan, passionato in sol minore, 7.Coquette, vivo in si bemolle maggiore, 8.Réplique, l'istesso tempo in sol minore, 9.Sphinxes, 10.Papillons, prestissimo in si bemolle maggiore, 11.A.S.C.H.-S.C.H.A., lettres dansantes, presto in mi bemolle maggiore, 12.Chiarina, passionato in do minore 13.Chopin, agitato, 14.Estrella, con affetto in fa minore, 15.Reconnaissance, animato, 16.Pantalon et Colombine, presto in fa minore, 17.Valse allemande, molto vivace, 18.Intermezzo: Paganini, presto in fa minore, 19.Aveu, passionato, 20.Promenade, comodo con moto in re bemolle maggiore, 21.Pause, vivo, precipitandosi, 21.Marche des Davidsbündler contre les Philistins, non allegro, molto più vivo), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, Anatolij Konstantinovich Ljadov, Aleksandr Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin) e Anton Stepanovich Arenskij, soggetto di Léon Bakst e Michel Fokine, dirige Gabriel Pierné, regia di Serge Grigoriev {ballerine Lopukhova (Colombine), Piltz (Estrella), Bronislava Fominichna Nijinska (Papillon) e Vera Fokina (Chiarina), ballerini Bulgakov (Pierrot), Michel Fokine (Arlequin), Scherer (Eusébius), Vasiljev (Florestan) e Orlov (Pantalon)}, coreografie di Michel Fokine, scenografie di Léon Bakst
> 11 Giugno 1910, Sabato
prima rappresentazione (per i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nell'Académie Nationale de Musique (Théâtre de l'Opéra, Palais Garnier) di Parigi di "Cléopâtre" ("Egipetskije noci") op.50, dramma coreografico (mimodramma, 2° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij & Serghjej Ivanovich Tanejev (Prélude), Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov (Arrivée de Cléopâtre), Mikhail Ivanovich Glinka (Danse du voile), Aleksandr Konstantinovich Glazunov (Bacchanale) e Modest Petrovich Musorgskij [Moussorsky] (Finale), soggetto (da Aleksandr Serghejevich Pushkin), regia e coreografia di Michel Fokine, dirige Gabriel Pierné, scenografia di Léon Bakst {ballerine Ida Rubinstein (Cléopâtre), Fedorova (Ta-Hor) e Tamara Karsavina (esclave favorite), ballerini Vaclav Fomich Nijinskij (Amoûn), Michel Fokine (esclave favorite d'or) e Bulgakov (Grand prêtre)}
> 25 Giugno 1910, Sabato
premières (per i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nell'Académie Nationale de Musique (Théâtre de l'Opéra, Palais Garnier) di Parigi di "Scjarh-Ptitza" ("L'oiseau de feu"), balletto fiabesco in 2 scene, 7 quadri e 19 numeri di Igor Stravinsky, soggetto del compositore e Michel Fokine, dirige Gabriel Pierné, coreografia di Michel Fokine, scenografia di Aleksandr Golovin e Léon Bakst {ballerine Tamara Karsavina (oiseau de feu) e Vera Fokina (Tsarévna), ballerini Michel Fokine (Ivan Tsarévitch) e Aleksandr Bulgakov (Kastcheij)} e di "Les orientales", schizzi coreografici (suite di 5 danze) su musiche di Anton Stepanovich Arenskij, Aleksandr Konstantinovich Glazunov, Aleksandr Porfirjevich Borodin, Edvard Grieg (orchestrazione di Igor Stravinsky) e Christian Sinding, soggetto di Serge Djaghilev, dirige Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin), coreografia di Michel Fokine, scenografia di Aleksandr Golovin {ballerine Tamara Karsavina, Ekaterina Gelhcer e Vera Fokina, ballerini Aleksandr Volinin, Orlov e Vaclav Fomich Nijinskij} (alla presenza di Claude Debussy)
> 23 Maggio 1911, Martedì
prime rappresentazioni nel Teatro Costanzi di Roma di "Le carnaval", balletto-pantomima (1° versione) in 1 atto su musica di Robert Schumann ("Carnaval: scènes mignonnes sur quatre notes" op.9, suite in la bemolle maggiore per pianoforte: 1.Préambule, quasi maestoso, 2.Pierrot, moderato in mi bemolle maggiore, 3.Arlequin, vivo in si bemolle maggiore, 4.Valse noble, un poco maestoso in si bemolle maggiore, 5.Eusebius, adagio in mi bemolle maggiore, 6.Florestan, passionato in sol minore, 7.Coquette, vivo in si bemolle maggiore, 8.Réplique, l'istesso tempo in sol minore, 9.Sphinxes, 10.Papillons, prestissimo in si bemolle maggiore, 11.A.S.C.H.-S.C.H.A., lettres dansantes, presto in mi bemolle maggiore, 12.Chiarina, passionato in do minore 13.Chopin, agitato, 14.Estrella, con affetto in fa minore, 15.Reconnaissance, animato, 16.Pantalon et Colombine, presto in fa minore, 17.Valse allemande, molto vivace, 18.Intermezzo: Paganini, presto in fa minore, 19.Aveu, passionato, 20.Promenade, comodo con moto in re bemolle maggiore, 21.Pause, vivo, precipitandosi, 21.Marche des Davidsbündler contre les Philistins, non allegro, molto più vivo), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, Anatolij Konstantinovich Ljadov, Aleksandr Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin) e Anton Stepanovich Arenskij, soggetto di Michel Fokine {ballerine Tamara Karsavina (Colombina), Bronislava Fominichna Nijinska (Papillon), Ludmila Schollar (Estrella) e Vera Fokina (Chiarina), ballerini Adolph Bolm (Pierrot), Vaclav Fomich Nijinskij (Arlecchino) e Enrico Cecchetti (Pantalone)} e di "Shéhérazade" ("Schéhérazade"), balletto in 1 atto su musica di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov ("Sheherazade" op.35, suite sinfonica [senza la 3° parte]), soggetto di Alexandre Benois (da "Le mille e una notte") {ballerina Tamara Karsavina (Zobeida), ballerini Vaclav Fomich Nijinskij (schiavo favorito), Adolph Bolm (Shariar), Giovanni Kussov (Shah-Zeman) e Enrico Cecchetti (grande eunuco)} e replica di "Il padiglione di Armida " ("Le pavillon d'Armide"), balletto (2° versione) in 1 atto e 3 scene di Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin), soggetto e scenografia di Alexandre Benois (da Théophile Gautier: "Omphale") {ballerine Tamara Karsavina (Armide), Ludmilla Schollar (1°confidente), Bronislava Fominichna Nijinska (2°confidente), Vera Fokina (3°confidente) e Alexandra Wassiliewska (4°confidente), ballerini Adolph Bolm (vicomte Beaugency), Enrico Cecchetti (marchese), Serge Grigoriev (Battista) e Vaclav Fomich Nijinskij (esclave)}, dirige Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin), regia di Serge Grigoriev, coreografia di Michel Fokine, scenografia di Léon Bakst
> 27 Maggio 1911, Sabato
prima rappresentazione (per i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nel Teatro Costanzi di Roma di "Cleopatra" ("Cléopâtre", "Egipetskije noci") op.50, dramma coreografico (mimodramma, 2° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij & Serghjej Ivanovich Tanejev (Prélude), Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov (Arrivée de Cléopâtre), Mikhail Ivanovich Glinka (Danse du voile), Aleksandr Konstantinovich Glazunov (Bacchanale) e Modest Petrovich Musorgskij [Moussorsky] (Finale), soggetto (da Aleksandr Serghejevich Pushkin) e coreografia di Michel Fokine, dirige Nikolaj Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin), regia di Serge Grigoriev, scenografia di Léon Bakst {ballerine Tamara Karsavina (Cleopatra), Sophia Fedorova (Ta-Hor) e Ludmila Schollar (schiava favorita), ballerini Adolph Bolm (Amoun) e Vaclav Fomich Nijinskij (schiavo favorito)}
> 2 Giugno 1914, Martedì
première (per i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nell'Académie Nationale de Musique (Théâtre de l'Opéra, Palais Garnier) di Parigi della 2° parte di "Metamorfozï", balletto di Maksimilian Osejevich Shteynberg (Steinberg), soggetto del compositore (da Ovidio: "Metamorphosis"), coreografia di Léon Bakst e di "Midas", commedia mitologica per musica in 1 atto (quadro) di Maksimilian Osejevich Shteynberg (Steinberg), soggetto e coreografia di Michel Fokine, dirige René Bâton "Rhené-Bâton", scenografia di Doboujinsky e Léon Bakst {ballerine Tamara Karsavina (Oréade), Ludmila Schollar, Lubov Pavlova Tchernicheva, Pflanz e Frohman, ballerini Adolhf Bolm (Midas), Max Frohman, Kremnev, Gavrilov e Boris Romanov (Pan)} e ripresa di "Cléopâtre" ("Egipetskije noci") op.50, dramma coreografico (mimodramma, 2° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij & Serghjej Ivanovich Tanejev (Prélude), Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov (Arrivée de Cléopâtre), Mikhail Ivanovich Glinka (Danse du voile), Aleksandr Konstantinovich Glazunov (Bacchanale) e Modest Petrovich Musorgskij [Moussorsky] (Finale), soggetto (da Aleksandr Serghejevich Pushkin), regia e coreografia di Michel Fokine, dirige Pierre Monteux {ballerine Tamara Karsavina (Cléopâtre), Vera Fokina (Ta-Hor) e Lubov Pavlova Tchernicheva (esclave favorite), ballerini Michel Fokine (Amoun), Vladimirov (Grand prêtre) e Frehman (esclave favori d'or)}, scenografie di Léon Bakst
> 27 Dicembre 1919, Sabato
prima rappresentazione (per i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nell'Académie Nationale de Musique (Théâtre de l'Opéra, Palais Garnier) di Parigi di "Les femmes de bonne humeur" ("Le donne di buon umore"), commedia coreografica (balletto) in 1 atto di Vincenzo Tommasini (dalle 22 sonate per clavicembalo di Domenico Scarlatti), soggetto e coreografia di Léonide Massine (da Carlo Goldoni), scenografia di Léon Bakst {ballerine Lubov Pavlova Tchernicheva (Costanza), Tamara Karsavina (Mariuccia), Giuseppina Cecchetti (Sylvestra), Radina (Pasquina), Lydia Sokolova (Félicita) e Vera Nemtchinova (Dorothéa), ballerini Léonide Massine (Léonardo), Enrico Cecchetti (Luca), Stanislas Idzikovskij (Battista), Sigmund Novak (comte Rinaldo), Jean Jadzinskij (Faloppa), Kostrovskij (mendiant), Mascagno (1°musicien), Kostezeki (2°musicien) e Léon Woitzikowskij (Nicolò)} e ripresa di "Le carnaval", balletto-pantomima (1° versione) in 1 atto su musica di Robert Schumann ("Carnaval: scènes mignonnes sur quatre notes" op.9, suite in la bemolle maggiore per pianoforte: 1.Préambule, quasi maestoso, 2.Pierrot, moderato in mi bemolle maggiore, 3.Arlequin, vivo in si bemolle maggiore, 4.Valse noble, un poco maestoso in si bemolle maggiore, 5.Eusebius, adagio in mi bemolle maggiore, 6.Florestan, passionato in sol minore, 7.Coquette, vivo in si bemolle maggiore, 8.Réplique, l'istesso tempo in sol minore, 9.Sphinxes, 10.Papillons, prestissimo in si bemolle maggiore, 11.A.S.C.H.-S.C.H.A., lettres dansantes, presto in mi bemolle maggiore, 12.Chiarina, passionato in do minore 13.Chopin, agitato, 14.Estrella, con affetto in fa minore, 15.Reconnaissance, animato, 16.Pantalon et Colombine, presto in fa minore, 17.Valse allemande, molto vivace, 18.Intermezzo: Paganini, presto in fa minore, 19.Aveu, passionato, 20.Promenade, comodo con moto in re bemolle maggiore, 21.Pause, vivo, precipitandosi, 21.Marche des Davidsbündler contre les Philistins, non allegro, molto più vivo), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, Anatolij Konstantinovich Ljadov, Aleksandr Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin) e Anton Stepanovich Arenskij, soggetto di Léon Bakst e Michel Fokine, regia di Serge Grigoriev, coreografia di Michel Fokine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Tamara Karsavina (Colombine), Radina (Estrella), Lydia Sokolova (Papillon) e Lubov Pavlova Tchernicheva (Chiarina), ballerini V.Svoboda (Pierrot), Stanislas Idzikovskij (Arlequin), Léonide Massine (Eusébius), Léon Woitzikowskij (Florestan) e Enrico Cecchetti (Pantalon)}, dirige Gabriel Grovlez
> 28 Febbraio 1920, Sabato
prima rappresentazione (per i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nel Teatro Costanzi di Roma di "Pétrouchka" ("Petrushka"), balletto (scene burlesche, 1° versione) in 1 atto e 4 quadri (scene) di Igor Stravinsky, soggetto del compositore e Alexandre Benois, coreografia di Léonide Massine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Lydia Sokolova (Ballerina), (1°ballerina), (2°ballerina), (1°zingara) e (2°zingara), ballerini Léon Woitzikowskij (Petrushka), Nicholas Zverev (negro), Stanislas Idzikovskij (mago ciarlatano) e (3°zingaro)} e riprese di "Cleopatra" ("Cléopâtre", "Egipetskije noci") op.50, dramma coreografico (mimodramma, 2° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij & Serghjej Ivanovich Tanejev (Prélude), Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov (Arrivo di Cleopatra), Mikhail Ivanovich Glinka (Danza del velo), Aleksandr Konstantinovich Glazunov (Baccanale) e Modest Petrovich Musorgskij [Moussorsky] (Finale), soggetto di Michel Fokine (da Aleksandr Serghejevich Pushkin), coreografia di Léonide Massine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Lubov Pavlova Tchernicheva (Cleopatra), Lydia Sokolova (Ta-Hor), Felia Radina (schiava favorita) e Vera Nemtchinova (baccante), ballerini Léonide Massine (Amoun), Nicholas Zverev (schiavo favorito) e Jean Jadzinskij (Gran Sacerdote)}; di "5 Danze polovesiane" (introduzione, andantino, 1.danza delle fanciulle, andantino in la maggiore e ripresa veloce dei ragazzi, moderato alla breve, 2.danza selvaggia degli uomini, allegro vivo in fa maggiore e ripresa degli uomini, allegro con spirito in la maggiore, 3.danza collettiva, allegro in re maggiore, 4.danza dei ragazzi e ripresa degli uomini, presto in re minore, 5.danza finale, coda, più animato), balletto per la chiusura del 2° atto dell'opera in 1 prologo, 4 atti, 1 epilogo, 6 quadri e 29 numeri "Knjazh Igor" di Aleksandr Porfirjevich Borodin, orchestrazione di Anatolij Konstantinovich Ljadov e Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, soggetto e coreografia di Michel Fokine, scenografia di Nicholas Roerich {ballerine Lydia Sokolova (1°fanciulla), Vera Nemtchinova (2°fanciulla) e Lubov Pavlova Tchernicheva (3°fanciulla), ballerini Léonide Massine (capo guerriero), Michel Fokine (1°guerriero) e Nicholas Zverev (2°guerriero)} e di "Le carnaval", balletto-pantomima (1° versione) in 1 atto su musiche di Robert Schumann ("Carnaval: scènes mignonnes sur quatre notes" op. 9 per pianoforte: 1.Préambule, 2.Pierrot, 3.Arlequin, 4.Valse noble, 5.Eusebius, 6.Florestan, 7.Coquette, 8.Réplique, 9.Papillons, 10.A.S.C.H.-S.C.H.A. [Lettres dansantes], 11.Chiarina, 12.Chopin, 13.Estrella, 14.Reconnaissance, 15.Pantalon et Colombine, 16.Valse allemande, 17.Intermezzo: Paganini, 18.Aveu, 19.Promenade, 20.Pause, 21.Marche des Davidsbündler contre les Philistins), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, Anatolij Konstantinovich Ljadov, Aleksandr Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin) e Anton Stepanovich Arenskij, soggetto e coreografia di Michel Fokine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Lydia Sokolova (Colombina), Vera Nemtchinova (Papillon), Felia Radina (Estrella) e Lubov Pavlova Tchernicheva (Chiarina), ballerini Léonide Massine (Pierrot), Stanislas Idzikovskij (Arlecchino), Nicholas Krëmnev (Pantalone), Sigmund Novak (Eusebio) e Léon Woitzikowskij (Florestano)}, dirige Henry Morin, regia di Serge Grigoriev
> 2 Marzo 1920, Martedì
prima rappresentazione (per i Ballets Russes di Serge Djaghilev) nel Teatro Costanzi di Roma di "Racconti russi" ("Les contes russes"), balletto (2° versione) di Anatolij Konstantinovich Ljadov, soggetto e coreografia di Léonide Massine, scenografia di Michel Larionov {ballerine Lydia Sokolova (Kikimora), Lubov Pavlova Tchernicheva (principessa cigno) e Vera Nemtchinova (danzatrice), ballerini Léon Woitzikowskij (mercante ambulante), Stanislas Idzikovskij (gatto), Léonide Massine (Dora Korolenich) e Nicholas Krëmnev (Baba Yaga)} e repliche di "Cleopatra" ("Cléopâtre", "Egipetskije noci") op.50, dramma coreografico (mimodramma, 2° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij & Serghjej Ivanovich Tanejev (Prélude), Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov (Arrivo di Cleopatra), Mikhail Ivanovich Glinka (Danza del velo), Aleksandr Konstantinovich Glazunov (Baccanale) e Modest Petrovich Musorgskij [Moussorsky] (Finale), soggetto di Michel Fokine (da Aleksandr Serghejevich Pushkin), coreografia di Léonide Massine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Lubov Pavlova Tchernicheva (Cleopatra), Lydia Sokolova (Ta-Hor), Felia Radina (schiava favorita) e Vera Nemtchinova (baccante), ballerini Léonide Massine (Amoun), Nicholas Zverev (schiavo favorito) e Jean Jadzinskij (Gran Sacerdote)} e di "Le carnaval", balletto-pantomima (1° versione) in 1 atto su musica di Robert Schumann ("Carnaval: scènes mignonnes sur quatre notes" op.9, suite in la bemolle maggiore per pianoforte: 1.Préambule, quasi maestoso, 2.Pierrot, moderato in mi bemolle maggiore, 3.Arlequin, vivo in si bemolle maggiore, 4.Valse noble, un poco maestoso in si bemolle maggiore, 5.Eusebius, adagio in mi bemolle maggiore, 6.Florestan, passionato in sol minore, 7.Coquette, vivo in si bemolle maggiore, 8.Réplique, l'istesso tempo in sol minore, 9.Sphinxes, 10.Papillons, prestissimo in si bemolle maggiore, 11.A.S.C.H.-S.C.H.A., lettres dansantes, presto in mi bemolle maggiore, 12.Chiarina, passionato in do minore 13.Chopin, agitato, 14.Estrella, con affetto in fa minore, 15.Reconnaissance, animato, 16.Pantalon et Colombine, presto in fa minore, 17.Valse allemande, molto vivace, 18.Intermezzo: Paganini, presto in fa minore, 19.Aveu, passionato, 20.Promenade, comodo con moto in re bemolle maggiore, 21.Pause, vivo, precipitandosi, 21.Marche des Davidsbündler contre les Philistins, non allegro, molto più vivo), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, Anatolij Konstantinovich Ljadov, Aleksandr Nikolajevich Cjerepnin (Tcherepnin) e Anton Stepanovich Arenskij, soggetto e coreografia di Michel Fokine, scenografia di Léon Bakst {ballerine Lydia Sokolova (Colombina), Vera Nemtchinova (Papillon), Felia Radina (Estrella) e Lubov Pavlova Tchernicheva (Chiarina), ballerini Léonide Massine (Pierrot), Stanislas Idzikovskij (Arlecchino), Nicholas Krëmnev (Pantalone), Sigmund Novak (Eusebio) e Léon Woitzikowskij (Florestano)}, dirige Henry Morin, regia di Serge Grigoriev
> 17 Marzo 1920, Mercoledì
ripresa nel Teatro Costanzi di Roma di "Sole di notte" ("Soleil de nuit"), balletto in 1 atto su musica di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov ("Snjegurochka" o "La fanciulla di neve", opera fantastica in 1 prologo e 4 atti), soggetto del compositore (da Aleksandr Nikolajevich Ostrovskij), scenografia di Michel Larionov {ballerina Vera Nemtchinova (devushka Snjegurochka/fanciulla di neve), ballerini Michel Fokine (sole di notte) e Nicholas Zverev (Bobïl-Bakula)} e repliche di "Cleopatra" ("Cléopâtre", "Egipetskije noci") op.50, dramma coreografico (mimodramma, 2° versione) in 1 atto di Anton Stepanovich Arenskij & Serghjej Ivanovich Tanejev (Prélude), Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov (Arrivo di Cleopatra), Mikhail Ivanovich Glinka (Danza del velo), Aleksandr Konstantinovich Glazunov (Baccanale) e Modest Petrovich Musorgskij [Moussorsky] (Finale), soggetto di Michel Fokine (da Aleksandr Serghejevich Pushkin), scenografia di Léon Bakst {ballerine Lubov Pavlova Tchernicheva (Cleopatra), Lydia Sokolova (Ta-Hor), Felia Radina (schiava favorita) e Vera Nemtchinova (baccante), ballerini Léonide Massine (Amoun), Nicholas Zverev (schiavo favorito) e Jean Jadzinskij (Gran Sacerdote)} e di "La boutique fantasque" ("La bottega fantastica") P.120, balletto in 1 atto e 3 quadri (Tarantella, allegro con brio, vivo; Mazurca, vivo,. lento, moderato, vivacissimo; Dance cosaque, allegro marcato, vivo, allegretto brillante, vivace; Can-Can, allegretto grottesco, vivacissimo, andantino mosso; Valse lente, andantino moderato, con brio, allegretto moderato; Nocturne, andantino; Galop:, vivacissimo, allegro brillante, prestissimo, tempo I) di Ottorino Respighi (su musiche per pianoforte di Gioachino Rossini: "Péchés de vieillesse"), soggetto e coreografia di Léonide Massine (da Franz Gaul e Joseph Hassreiter: "Die Puppenfee"), scenografia di André Derain (da Josef Bayer: "Die Puppenfee") {ballerine Lydia Lopokova (danzatrice di can-can) e Lydia Sokolova (danzatrice di tarantella), ballerini Léonide Massine (danzatore di can-can), Léon Woizikowsky (danzatore di tarantella), Stanislas Idzikowsky (snob) e Enrico Cecchetti (padrone della bottega)}, dirige Henry Morin, regia di Serge Grigoriev, coreografie di Léonide Massine
> 7 Agosto 1920, Sabato
il compositore Ottorino Respighi termina a Roma la partitura di "La pentola magica" P.129, azione coreografica in due quadri (1.preludio da Aleksandr Tikhonovich Grechaninov, 2.canzone armena, 3.entrata dello zar coi fidanzati da Anton Stepanovich Arenskij, 4.scena dello zarevich da Paciulski, 5.danza degli arceri tartari da Nikolaj Grigorjevich Rubinstein, 6.introduzione e danza, 7.danza cosacca da Kosaciok, 8.danza della seduzione, 9.scena dei baci e arrivo dello zar, 10.finale da Robikoff [Rabikaff]) su temi popolari russi per orchestra

Vai alla pagina: 1 | 2 |


© Amadeusonline
Pubblicazione periodica telematica registrata presso
il Tribunale di Milano il 9/5/2005 con il n.352

Redazione: via Alberto Mario 20 - 20149 Milano
Tel. 02.4816353 - Fax 02.4818968
Mail: news@amadeusonline.net
Direttore responsabile: Riccardo Santangelo

Proprietario ed editore: Paragon s.r.l.
via Alberto Mario 20 - 20149 Milano
P.iva 06844250156 - Reg. Imp. Milano n. 221450/6030/50
Cap. Soc. 10.400 € i.v.
Provider: Infocom Group s.r.l.

Tutti i marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
© Tutto il materiale pubblicato su amadeusonline.net è di esclusiva proprietà della società Paragon s.r.l. ed è coperto da Copyright internazionale. Ne è consentito l'utilizzo a patto che se ne richieda l'autorizzazione e se ne citi la fonte. È severamente vietato per qualsiasi portale internet, o rivista cartacea, riprodurre qualsivoglia notizia e foto pubblicata da amadeusonline.net. I trasgressori saranno denunciati e ne risponderanno in base alle normative vigenti.

Le immagini presenti sul sito provengono da internet oppure dagli uffici stampa, e si ritengono di libero utilizzo. Se è stata pubblicata un'immagine protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattarci scrivendo a news@amadeusonline.net: l'immagine sarà rimossa oppure accompagnata dalla firma dell'autore.

Le Rubriche di AmadeusOnline:
Musica&Terapia

Contemporanea

Prima Fila

Calendario

I CD 5 STELLE DI AMADEUS

Premio Amadeus

Speaker's Corner

Galleria

I Nostri Sponsor: