In Edicola:



Scarica il brano bonus

Amadeus su ezpress


I Nostri Partner:














Cerca un avvenimento:
Data: , Testo:
Stringa   Parola Intera   Parte di parola

Almanacco di Gherardo Casaglia

Occorrenze trovate: 56

<Precedente Pagina 1 di 3 Successiva>

> 9 Maggio 1915, Domenica
nasce a Torino il tenore Aldo Bertocci
> 9 Maggio 1920, Domenica
nasce a Torino il tenore Aldo Bertocci
> 21 Giugno 1946, Venerdì
prima esecuzione assoluta radiofonica nell'Auditorium RAI (Radio Audizioni Italiane) del Foro Italico di Roma di "Vergilii Aeneis" ("Sinfonia eroica"), cantata in 2 episodi (1.La morte di Didone, 2.Le nozze di Lavinia) per soprano, mezzosoprano, tenore, 2 baritoni, basso, coro misto e orchestra di Gian Francesco Malipiero, libretto del compositore (da Virgilio, traduzione italiana di Annibal Caro), dirige Mario Rossi {soprano Maria Carbone (Didone/madre), mezzosoprano Vittoria Palombini (Giunone:Venere), contralto (Sibilla), tenore Aldo Bertocci (Mercurio/Turno), baritoni Antenore Reali (Enea) e Mario Perotti (storico), basso Giuliano Ferrein (Nettuno/Anchise)}
> 1 Novembre 1947, Sabato
prime rappresentazioni nel Teatro Carignano di Torino di "Il segreto di Susanna", commedia musicale (intermezzo) in 1 atto di Ermanno Wolf-Ferrari, libretto di Enrico Ettore Golisciani (da Amilcare Belotti) {soprano coloratura Dolores Ottani (Susanna), baritono Mariano Stabile (conte Gil), mimo Ermanno Savarè (Sante)}; di "Gianni Schicchi", opera in 1 atto di Giacomo Puccini, libretto di Giovacchino Forzano (da Dante Alighieri: "Inferno") {soprani lirico-leggero coloratura Dolores Ottani (Lauretta) e lirico Renata Villani (Nella), mezzosoprani drammatico Giuseppina Sani (Zita) e buffo-lirico Liana Avogadro (Ciesca), contraltista voce bianca Luigi Guerrini (Gherardino), tenori lirico-leggero Angelo Mercuriali/Aldo Bertocci (Rinuccio), di carattere Mariano Caruso (Gherardo) e Antonio Castigliano (Guiccio), baritoni buffo-eroico Mariano Stabile (Gianni Schicchi) e lirico Pier Luigi Latinucci (Marco), bassi di carattere Mario Zorgniotti (Betto di Signa), serio Albino Marone (Simone), buffo Ernesto Dominici (Spinelloccio), Evandro Mazzarino (Pinellino) e di carattere Giuliano Ferrein (Amantio)} e di "Mavra", opera buffa (comica) in 1 atto di Igor Stravinsky, libretto di Boris Kochno (da Aleksandr Serghjejevich Pushkin: "Domik v Kolomne" ["La casetta a Kolomna" nella traduzione francese di Charles-Ferdinand Ramuz]), traduzione italiana {soprano Emma Tegani (Parasha), mezzosoprani Lydia Roan (madre) e Giuseppina Sani (vicina), tenore Emilio Renzi (Mavra/ussaro Vasilj), mime Wanda Sciaccaluga (Parasha) e Olga Osciurcova (vicina), mimi Ermanno Savarè (madre) e Carlo Faraboni (ussaro Vasilj)}, dirige Gianandrea Gavazzeni, regie di Giuseppe Marchioro
> 1 Dicembre 1949, Giovedì
première radiofonica in concerto nell'Auditorium RAI (Radio Audizioni Italiane) di Torino di "Il prigioniero", opera (1° versione) in 1 prologo, 1 atto e 4 quadri di Luigi Dallapiccola, libretto del compositore (da Philippe-Auguste-Mathias Villiers de l'Isle-Adam: "La torture par l'espérance" e da Charles Théodore Henri de Coster: "La légende et les aventures héroïques, yoyeuses et glorieuses d'Ulenspiegel et de Lamme Gúdzak au pays de Flandre et ailleurs"), dirige Hermann Scherchen {soprano drammatico Magda László (madre), tenori Emilio Renzi (carceriere/Grande Inquisitore) e Aldo Bertocci (1°sacerdote), baritono Scipione "Scipio" Colombo (prigioniero), basso Pierlmuigio Latinucci (2°sacerdote), recitante Luciano Vela (fra Redemptor)}
> 12 Gennaio 1950, Giovedì
première radiofonica in concerto nell'Auditorio RAI (Radio Audizioni Italiane) del Foro Italico di Roma di "Mondi celesti e infernali" ("Storia di una metamorfosi nel tempo e nello spazio"), opera (1° versione) in 2 parti e 5 pannelli (I/1.Sammuramai, I/2.Medea, II/3.La Vergine Maria [dalla cantata per soprano e 12 strumenti "Mondi celesti"], II/4.Romeo e Giulietta, III/5.Lei) di Gian Francesco Malipiero, libretto del compositore (da Euripide, da fra' Domenico Cavalca e da William Shakespeare), dirige Mario Rossi {soprano Magda László (Medea/Maria/Giulietta/Lei), tenore Aldo Bertocci (Romeo), baritoni Mario Borriello (Giasone) e Tommaso Soley (voce interna), basso Sesto Bruscantini (Creonte), ballerina (Sammuramai)}
> 3 Ottobre 1950, Martedì
première radiofonica in concerto nell'Auditorium RAI (Radio Audizioni Italiane) di Torino di "Ifigenia", radio-tragedia musicale radiofonica in 1 atto di Ildebrando Pizzetti, libretto del compositore e Alberto Perrini, dirige Fernando Previtali {soprani Rosanna Carteri (Ifigenia) e Angela Vercelli (2°corifea), mezzosoprano Elena Nicolai (Clitennestra), tenori Aldo Bertocci (Achille) e Amedeo Berdini (3°corifeo), baritoni Gian Giacomo Guelfi (nunzio) e Mario Borriello (1°corifeo), basso Giacomo Vaghi (Agamennone), recitante Gino Mavara (narratore)}
> 8 Agosto 1951, Mercoledì
prima rappresentazione radiofonica nell'Auditorium RAI (Radio Audizioni Italiane) di Torino di "Die Kluge. Die Geschichte von dem König und der klugen Frau" ("La donna saggia", "La donna astuta"), opera in 1 atto, 6 quadri e 12 scene di Carl Orff, libretto del compositore (da Jacob Ludwig & Wilhelm Carl Grimm: "Die kluge Bauerntochter"), dirige Mario Rossi {soprano lirico-drammatico Ornella Rovero (figlia saggia), tenori buffo Aldo Bertocci (asinaio) e buffo (1°ladro), baritoni eroico di carattere Sesto Bruscantini (re), buffo (mulattiere) e serio (2°ladro), bassi di carattere Gronen Kubitzki (contadino/carceriere) e buffo (3°ladro)}
> 12 Settembre 1951, Mercoledì
ripresa (per il 14° Festival della Società Internazionale di Musica Contemporanea e il 5° Autunno Musicale Veneziano) nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Attila", dramma lirico (2° versione) in 1 prologo, 3 atti e 4 scene di Giuseppe Verdi, libretto di Temistocle Solera (da Friedrich Ludwig Zacharias Werner: "Attila, König der Hunnen"), aggiunte di Francesco Maria Piave, dirige Carlo Maria Giulini, maestro del coro Roberto Benaglio, coreografia di Rya Teresa Legnani, scenografia di Ercole Sormani {soprano Caterina Mancini (Odabella), tenori Gino Penno (Foresto) e Aldo Bertocci (Uldino), baritono Giangiacomo Guelfi (Ezio), bassi Italo Tajo (Attila) e Dario Caselli (Leone XIII)}
> 26 Novembre 1951, Lunedì
prima rappresentazione nel Teatro Valle di Roma di "Die Kluge. Die Geschichte von dem König und der klugen Frau" ("La donna saggia", "La donna astuta"), opera in 1 atto, 6 quadri e 12 scene di Carl Orff, libretto del compositore (da Jacob Ludwig & Wilhelm Carl Grimm: "Die kluge Bauerntochter"), dirige Mario Rossi {soprano lirico-drammatico Ornella Rovero (figlia saggia), tenori buffo Aldo Bertocci (asinaio) e buffo (1°ladro), baritoni eroico di carattere Sesto Bruscantini (re), buffo (mulattiere) e serio (2°ladro), bassi di carattere Gronen Kubitzki (contadino/carceriere) e buffo (3°ladro)}
> 5 Novembre 1952, Mercoledì
première radiofonica nell'Auditorium RAI (Radio Audizioni Italiane) di Milano di "Cagliostro", radio-dramma lirico in 2 atti (1 prologo, 1 atto [2 episodi] e 1 epilogo) di Ildebrando Pizzetti, libretto del compositore, dirige Antonino Votto, regia di Mario Frigerio {soprani Clara Petrella (Serafina), Rosanna Papagni (dama), Greta Rapisardi (pupilla), Angela Vercelli (contessa La Motte) e Ornella Profeta (Rosalia), mezzosoprani Ebe Ticozzi (marchesa La Salle), Amalia Bertola (popolana) e Vittoria Palombini (Felicita), tenori Mirto Picchi (Cagliostro), Angelo Mercuriali (2°carceriere), Luciano Della Pergola (1°gentiluomo), Vittorio Pandano (compagno), Giuseppe Zampieri (Armando), Mariano Caruso (Lavater), Aldo Bertocci e Erminio Benatti (sentinella), baritoni Scipione "Scipio" Colombo (barone Flachsland), Augusto Beuf (card.Rohan), Filippo Maero (avv.Thilorier), Paolo Pedani (Sarasin) e Aristide Baracchi (1°domestico), bassi Enrico Campi (governatore), Dario Caselli (De Brugnières), Giuseppe Modesti (padre Matteo), Attilio Barbesi (2°domestico), Eraldo Coda (1°carceriere), Carlo Forti (2°gentiluomo), Paolo Montarsolo (medico), Marco Stefanoni (padre Bussi) e Mario Tommasini (3°domestico)}
> 24 Gennaio 1953, Sabato
première scenica nel Teatro alla Scala di Milano di "Cagliostro", radio-dramma lirico in 2 atti (1 prologo, 1 atto [2 episodi] e 1 epilogo) di Ildebrando Pizzetti, libretto del compositore, dirige Antonino Votto, maestro del coro Vittore Veneziani, regia di Mario Frigerio, scenografia di Nicola Benois {soprani Clara Petrella (Serafina), Rosanna Papagni (dama), Greta Rapisardi (pupilla), Angela Vercelli (contessa La Motte) e Ornella Profeta (Rosalia), mezzosoprani Ebe Ticozzi (marchesa La Salle), Amalia Bertola (popolana) e Vittoria Palombini (Felicita), tenori Mirto Picchi (Cagliostro), Angelo Mercuriali (2°carceriere), Luciano Della Pergola (1°gentiluomo), Vittorio Pandano (compagno), Giuseppe Zampieri (Armando), Mariano Caruso (Lavater), Aldo Bertocci e Erminio Benatti (sentinella), baritoni Scipione "Scipio" Colombo (barone Flachsland), Augusto Beuf (card.Rohan), Filippo Maero (avv.Thilorier), Paolo Pedani (Sarasin) e Aristide Baracchi (1°domestico), bassi Enrico Campi (governatore), Dario Caselli (De Brugnières), Giuseppe Modesti (padre Matteo), Attilio Barbesi (2°domestico), Eraldo Coda (1°carceriere), Carlo Forti (2°gentiluomo), Paolo Montarsolo (medico), Marco Stefanoni (padre Bussi) e Mario Tommasini (3°domestico)} e ripresa di "Il tricorno" ("Il cappello a tre punte", "El sombrero de tres picos", rifacimento di "El corregidor y la molinera"), balletto in 1 atto e 2 parti di Manuel De Falla, soggetto di Gregorio Martínez Sierra (da Pedro Antonio de Alarcón y Ariza), dirige Nino Sanzogno, coreografia di Léonide Massine, scenografia di Pablo Picasso {ballerine Mariemma (mugnaia), Vera Colombo, Anna Giani e Dora Ricci (vicine), ballerini Gino Pessina (governatore), Antonio (mugnaio), Ivan Desceff (vicino), Walter Venditti (bellimbusto), Mario Pistoni e William Martin (folli)}
> 30 Aprile 1953, Giovedì
ripresa nel Teatro alla Scala di Milano di "Boris Godunov" op.58, dramma musicale popolare (3° versione) in 1 prologo, 4 atti e 9 quadri di Modest Petrovich Musorgskij (Moussorsky), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, libretto del compositore (da Aleksandr Serghejevich Pushkin e da Nikolaj Mikhajlovich Karamzin: "Istorija gosudarstva rossijskogo"/"Storia dello stato russo"), traduzione italiana di Mikhail Osipovich "Michel Delines" e Enrico Palermi, dirige Antonino Votto, maestro del coro Vittore Veneziani, regia di Tatiana Pavlova, coreografia di George Balanchine, scenografia di Nicola Benois {soprani lirico Luisa Villa (Xenia) e drammatico Disma De Cecco (Marina), contralto buffo Lucia Danieli (nutrice), mezzosoprani lirico "en travesti" Mafalda Masini (Teodoro) e buffo Maria Amadini (ostessa), tenori eroico Aldo Bertocci (Vassili Sciuiskij), lirico Gino Penno (Grigori-Dimitri), buffo Giuseppe Nessi (Missail), leggero Angelo Mercuriali (innocente), Vittorio Pandano (Kruscev) e Luciano Della Pergola (Nikitich/boiardo), baritoni eroico Costantino Ego (Andrea Celkalov) e Luigi Marchiò (Lavitzkij), bassi eroico Nicola Rossi-Lemeni (Boris Godunov), serio Giuseppe Modesti (Pimen/Rangoni), buffo Marco Stefanoni (Varlaam), Eraldo Coda (1°guardia frontiera), Attilio Barbesi (Cernikovskij) e Enrico Campi (2°guardia frontiera/voce interna/Mitjuscia)}
> 24 Marzo 1954, Mercoledì
premières (insuccesso) nel Teatro alla Scala di Milano di "La gita in campagna", opera in 1 atto e 3 quadri di Mario Peragallo, libretto di Alberto Moravia ("Andare verso il popolo"), regia di Enrico Colosimo, scenografia di Renato Guttuso {soprano Elda Ribetti (Ornella), mezzosoprano Fernanda Cadoni (Leonia), tenore Aldo Bertocci (Mario), baritono Antonio Zerbini (Alfredo)} e di "La figlia del diavolo", melodramma in 1 atto e 3 quadri di Virgilio Mortari, libretto e regia di Corrado Pavolini, scenografia di Gianfilippo Usellini {mezzosoprano Risë Stevens (Erodiade), tenori Eugenio Fernandi (Giovanni Battista), Aldo Bertocci e Angelo Mercuriali (eunuco Berlicche), baritono Gian Giacomo Guelfi (Erode), ballerina Giuliana Barabaschi (Salomè)} e prima rappresentazione di "Amelia al ballo" ("Amelia goes to the Ball"), opera buffa in 1 atto di Gian Carlo Menotti, libretto del compositore {soprani Margherita Carosio (Amelia) e Silvana Zanolli (1°cameriera), mezzosoprani Maria Amadini (amica) e Elena Mazzoni (2°cameriera), tenore Giacinto Prandelli (amante), baritono Rolando Panerai (marito), basso Enrico Campi (commissario)}, dirige Nino Sanzogno, maestro del coro Vittore Veneziani
> 30 Maggio 1955, Lunedì
prima rappresentazione nel Teatro alla Scala di Milano di "Scene di balletto", balletto in 1 atto su musiche di Igor Stravinsky, soggetto e coreografia di Boris Kniasev, scenografia di Nicola Benois {ballerine Olga Amati, Gilda Maiocchi, Vera Colombo e Giuliana Barabaschi, ballerini Mario Pistoni, Giulio Perugini e Gino Pessina} e riprese di "Mavra", opera buffa (comica) in 1 atto di Igor Stravinsky, libretto di Boris Kochno (da Aleksandr Serghjejevich Pushkin: "Domik v Kolomne" ["La casetta a Kolomna" nella traduzione francese di Charles-Ferdinand Ramuz]), traduzione italiana, regia e coreografia di Tatiana Gsovski, scenografia di Gregorio Sciltian {soprano Eugenia Ratti (Parasha), mezzosoprani Lucia Danieli (madre) e Jolanda Gardino (vicina), tenore Aldo Bertocci (Mavra/ussaro Vasilij), ballerine Luciana Novaro (Parasha), Giuliana Barabaschi (madre) e Tilde Baroni (vicina), ballerino Mario Pistoni (Mavra/ussaro Vasilij)} e di "La sagra della primavera" ("Vesna svijashchennaja", "Le sacre du printemps", "The Rite of Springs"), balletto (quadri della Russia pagana) in 1 atto, 2 parti (1.L'adorazione della Terra, 2.Il sacrificio) e 13 numeri di Igor Stravinsky, soggetto del compositore e Nikolaj Konstantinovich Roerich, coreografia di Léonide Massine, scenografia di Nicholas Roerich {ballerina Luciana Novaro (vergine eletta), ballerino Ermanno Savarè (saggio)}, dirige Nino Sanzogno
> 30 Dicembre 1955, Venerdì
ripresa nel Teatro alla Scala di Milano di "Simon Boccanegra", melodramma (1° versione) in 1 prologo, 3 atti, 5 quadri e 34 scene di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Antonio García Gutiérrez: "Simón Bocanegra"), revisione di Giuseppe Montanelli, dirige Francesco Molinari Pradelli, maestro del coro Norberto Mola, regia di Mario Frigerio, scenografia di Nicola Benois {soprani lirico-drammatico Anna Maria Rovere (Maria Boccanegra-Amelia Grimaldi) e Luisa Villa (ancella), tenori lirico Aldo Bertocci (Gabriele Adorno) e Sergio Vianello (capitano), baritoni eroico Aldo Protti (Simon Boccanegra) e Walter Monachesi (Paolo Albiani), bassi serio Cesare Siepi (Jacopo Fiesco-Andrea Grimaldi) e Giorgio Tadeo (Pietro)}
> 30 Gennaio 1956, Lunedì
ripresa nel Teatro alla Scala di Milano di "Boris Godunov" op.58, dramma musicale popolare (1° versione, "Ur-Boris") in 1 prologo, 3 atti e 7 scene di Modest Petrovich Musorgskij (Moussorsky), ripristino originale di Karol Rathaus, libretto del compositore (da Aleksandr Serghejevich Pushkin e da Nikolaj Mikhajlovich Karamzin: "Istorija gosudarstva rossijskogo"/"Storia dello stato russo"), traduzione italiana di Mikhail Osipovich "Michel Delines" e Enrico Palermi, dirige Antonino Votto, maestro del coro Norberto Mola, regia di Tatiana Pavlova, scenografia di Nicola Benois {soprano lirico Mariella Angioletti (Xenia), contralto buffo Vittoria Palombini (nutrice), mezzosoprani drammatico Oralia Dominguez (Marina), lirico "en travesti" Gabriella Carturan (Teodoro) e buffo Lucia Danieli (ostessa), tenori eroico Aldo Bertocci (Vassili Sciuiskij), Giuseppe Zampieri (Andrea Celkalov), Sergio Vianello (Lavitzki), lirico Gino Penno (Grigori-Dimitri), buffo Franco Ricciardi (Missail), Angelo Mercuriali (boiardo), leggero Mario Spina (innocente), Erminio Benatti (Cernikovskij/Nikitich) e Giulio Scarinci (Krutsciov), bassi eroico Nicola Rossi-Lemeni (Boris Godunov), serio Giuseppe Modesti (Pimen), di carattere Silvio Maionica (Rangoni), buffo Marco Stefanoni (Varlaam) e Carlo Forti (1°guardia frontiera), Eraldo Coda (2°guardia frontiera/voce interna/Mitjuscia)}
> 11 Maggio 1956, Venerdì
prima rappresentazione nel Teatro della Piccola Scala di Milano di "Il Mitridate Eupatore", opera tragica (2° versione) in 3 atti di Alessandro Scarlatti (ricostruzione di Giuseppe Piccioli), libretto del conte Girolamo Frigimelica Roberti (da Eschilo: "Coefore", da Sofocle: "Elettra" e da Euripide: "Elettra"), regia di Margherita Wallmann, scenografia di Veniero Colasanti {soprano Victoria De Los Angeles (Laodice), mezzosoprano Giulietta Simionato (Stratonica), contralto Jolanda Gardino (Issicratea/Antigono), tenori Ferrando Ferrari (Mitridate), Giuseppe Zampieri (Nicodemo-Nicomede) e Aldo Bertocci (Pelopida), baritono Romano Roma (Farnace)} e ripresa di "Rita" ("Rita ou Le mari battu", "Deux hommes et une femme"), opera comica in 1 atto di Gaetano Donizetti, libretto di Jean-Nicolas van Nieuwenhuysen "Gustave Vaëz" {soprano Eugenia Ratti (Rita), tenori Luigi Alva (Beppe) e Giuseppe Nessi (Bortolo), baritono Renato Capecchi (Gasparo)}, dirige Nino Sanzogno, maestro del coro Norberto Mola
> 10 Gennaio 1957, Giovedì
première nel Teatro alla Scala di Milano di "Caino", tragedia lirica in 1 atto di Felice Lattuada, libretto del compositore e G.Zambianchi (da George Gordon Byron: "Cain"), regia di Mario Frigerio, scenografia di Nicola Benois {soprano Cesy Broggini (Ada), mezzosoprano Gabriella Carturan (Eva), tenore Aldo Bertocci (Abele), baritoni Dino Dondi (Caino) e Costantino Ego (Adamo)} e ripresa di "Pagliacci", dramma lirico in 1 prologo e 2 atti di Ruggero Leoncavallo, libretto del compositore, regia di Franco Enriquez, scenografia di Piero Zuffi {soprano leggero coloratura Eugenia Ratti (Nedda-Colombina), tenori lirico Franco Corelli (Canio-Pagliaccio) e buffo Luigi Alva (Peppe-Arlecchino), baritoni Enzo Sordello (Silvio) e eroico Romano Roma (Tonio-Taddeo)}, dirige Nino Sanzogno, maestro del coro Norberto Mola
> 1 Marzo 1958, Sabato
première (successo) nel Teatro alla Scala di Milano di "Assassinio nella cattedrale", tragedia lirica in 2 atti, 5 quadri e 1 intermezzo di Ildebrando Pizzetti, libretto del compositore (da Thomas Stearns Elliot: "Murder in the Cathedral", traduzione italiana di Alberto Castelli), dirige Gianandrea Gavazzeni, maestro del coro Norberto Mola, regia di Margherita Wallmann, scenografia di Piero Zuffi {soprano Leyla Gencer (1°corifea), mezzosoprano Gabriella Carturan (2°corifea), tenori Mirto Picchi (1°tentatore), Rinaldo Pelizzoni (1°cavaliere), Aldo Bertocci (araldo) e Mario Ortica (1°sacerdote), baritono Dino Dondi (2°sacerdote), bassi Nicola Rossi-Lemeni (Thomas Becket), Nicola Zaccaria (3°tentatore), Antonio Cassinelli (2°tentatore), Lino Puglisi (4°tentatore), Enrico Campi (2°cavaliere), Silvio Maionica (3°cavaliere), Marco Stefanoni (4°cavaliere) e Adolfo Cormanni (3°sacerdote)}
> 13 Maggio 1958, Martedì
première nel Teatro alla Scala di Milano di "Prove di scena", fantasia coreografica di Giulio Viozzi, soggetto e coreografia di Luciana Novaro, dirige Luciano Rosada, scenografia di Nicola Benois {ballerine Vera Colombo (in blu), Gilda Maiocchi (in verde), Elettra Morini (in blu), Fiorella Cova e Carmen Puthod (soliste), Tilde Baroni, Anna Giani, Giulina Ombrini e Elda Pierucci (in sartoria), Eliana Arditi, Emanuela Dell'Orto, Gabriella Panenti, Mariella Pavesi e Anna Sbardella (ragazze che volano), Aida Accolla, Ada Chizzoli e Leila Cis (turiste), ballerini Ugo Dell'Ara (maestro), Gino Pessina (aiuto), Giulio Perugini e Mario Pistoni (primi), Roberto Fascilla, Giovanni Notari, Bruno Telloli e Walter Venditti (solisti), Geo Giussani (pianista), Walter Marconi (costumista), Ermanno Savarè (cicerone), Italo Colini (turista) e Enrico Sportiello (barista)} e prima rappresentazione di "La volpe astuta" ("Príhody Lishky Bystroushky", "Le avventure della volpe Bystroushka") JW.I/9, opera (2° versione) in 3 atti, 9 quadri (scene) e 2 balletti (insetti e animali del bosco) di Leósh Janácek, libretto del compositore (da Rudolf Tesnóhlídek: "Lishka Bystrushka"), traduzione italiana di Fedele d'Amico, dirige Nino Sanzogno, maestro del coro Norberto Mola, regia di Walter Felsenstein, coreografia di Hanna Berger, scenografia di Rudolf Heinrich {soprani Mariella Adani (volpe Briscola), Fernanda Adani (Terynka), Dolores Ottani (ostessa), lirico Angela Crespi (1°volpina), Teresa Montez De Oca (4°gallina), Pinuccia Perotti (5°gallina), Lina Rossi (7°gallina), voce bianca Gisella Mantini (rana), voce bianca Bruna Melli (grillo/libellula azzurra), Greta Rapisardi (ghiandaia/6°gallina), Edith Martelli (gallina col ciuffo/ostessa) e Luisa Mandelli (3°gallina), mezzosoprani Ebe Ticozzi (moglie guardiacaccia/civetta), Stefania Malagù (cavalletta/2°gallina) e Biancamaria Casoni (1°gallina), sopranista Emilio Di Minno (volpe cucciolo), tenori lirico-buffo Luigi Alva (volpe Pelodoro-Schiena d'oro), Aldo Bertocci (maestro di scuola/zanzara), Giuseppe Nessi (picchio/bassotto), Angelo Mercuriali (oste), voce bianca Giovanni Bianchini (Francesco/2°volpino), voce bianca Paolo Paltenghi (Beppe/6°volpino), Enzo Cassata (3°volpino), Egisto Corradini (4°volpino), Vincenzo Festa (5°volpino), Franco Lazzarini (6°volpino), Franco Ricciardi (grillo), Rinaldo Pelizzoni (gallo) e Florindo Andreolli (zanzara), baritono di carattere Dino Dondi (guardiacaccia), bassi buffo Paolo Montarsolo (tasso/parroco) e di carattere Giulio Fioravanti (Harashta)}
> 11 Luglio 1958, Venerdì
prima rappresentazione radiofonica nell'Auditorium RAI (Radio Audizioni Italiane) di Milano di "Anna Bolena", tragedia lirica (opera seria, 2° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani (da Giovanni Pindemonte: "Enrico VIII ossia Anna Bolena", da Marie-Joseph Chénier: "Henri VIII" e dal conte Alessandro Ercole Pepoli: "Anna Bolena"), dirige Gianandrea Gavazzeni {soprano Leyla Gencer (Anna), mezzosoprani Giulietta Simionato (Giovanna Seymour) e Anna Maria Rota (paggio Smeton), tenori Aldo Bertocci (Riccardo Percy) e (Hervey), bassi Plinio Clabassi (Enrico VIII) e (Rochefort)}
> 18 Dicembre 1958, Giovedì
ripresa nel Teatro alla Scala di Milano di "Mosè" ("Mosè e Faraone o Il passaggio del mar Rosso", "Moïse et Pharaon ou Le passage de la Mer Rouge", rifacimento di "Mosè in Egitto"), melodramma sacro in 4 atti di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Victor-Joseph-Étienne de Jouy (da Andrea Leone Tottola), traduzione italiana e adattamento di Callisto Bassi, dirige Gianandrea Gavazzeni, maestro del coro Norberto Mola, regia di Mario Frigerio, scenografia di Nicola Benois {soprano Margherita Roberti (Anaide), mezzosoprani Adriana Lazzarini (Maria) e Giulietta Simionato (Sinaide), tenori Aldo Bertocci (Elisero), Gianni Raimondi (Amenofi) e Piero De Palma (Aufide), baritono Lorenzo Testi (voce misteriosa), bassi Boris Christoff (Mosè), Giangiacomo Guelfi (Faraone) e Nicola Zaccaria (Osiride/voce misteriosa-interna)}
> 5 Maggio 1959, Martedì
ripresa nel Teatro alla Scala di Milano di "Assassinio nella cattedrale", tragedia lirica in 2 atti, 5 quadri e 1 intermezzo di Ildebrando Pizzetti, libretto del compositore (da Thomas Stearns Elliot: "Murder in the Cathedral", traduzione italiana di Alberto Castelli), dirige Gianandrea Gavazzeni, maestro del coro Norberto Mola, regia di Margherita Wallmann, scenografia di Piero Zuffi {soprano Gianna Maritati (1°corifea), mezzosoprano Gabriella Carturan (2°corifea), tenori Rinaldo Pelizzoni (1°tentatore/1°cavaliere), Aldo Bertocci (araldo) e Mario Ortica (1°sacerdote), baritoni Dino Dondi (2°sacerdote) e Lino Puglisi (4°tentatore), bassi Nicola Rossi-Lemeni (Thomas Becket), Antonio Cassinelli (2°tentatore), Enrico Campi (2°cavaliere), Silvio Maionica (3°cavaliere), Nicola Zaccaria (3°tentatore), Marco Stefanoni (4°cavaliere) e Adolfo Cormanni (3°sacerdote)}
> 20 Febbraio 1960, Sabato
ripresa nel Teatro alla Scala di Milano di "Boris Godunov" op.58, dramma musicale popolare (3° versione) in 1 prologo, 4 atti e 9 quadri di Modest Petrovich Musorgskij (Moussorsky), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, libretto del compositore (da Aleksandr Serghejevich Pushkin e da Nikolaj Mikhajlovich Karamzin: "Istorija gosudarstva rossijskogo"/"Storia dello stato russo"), traduzione italiana di Mikhail Osipovich "Michel Delines" e Enrico Palermi, dirige Antonino Votto, maestro del coro Norberto Mola, regia di Tatiana Pavlova, scenografia di Nicola Benois {soprano lirico Edda Vincenzi (Xenia), contralti buffo Mafalda Masini (nutrice), drammatico Gloria Lane (Marina), lirico "en travesti" Fiorenza Cossotto (Teodoro) e buffo Lucia Danieli (ostessa), tenori eroico Aldo Bertocci (Vassili Sciuiskij), lirico Dimiter Usunov (Grigori-Dimitri), Giulio Scarinci (Krutsciov), buffo Renato Ercolani (Missail) e leggero Piero De Palma (innocente), baritoni di carattere Franco Piva (Andrea Celkalov), Angelo Mercuriali (boiardo) e Dario Caselli (Cernikovskij/Nikitich), bassi eroico Boris Christoff (Boris Godunov), serio Nicola Zaccaria (Pimen/Rangoni), Giuseppe Morresi (Lavitzki), buffo Nicolai Ghiaurov (Varlaam) e Carlo Forti (guardia frontiera/voce interna/Mitjuscia)}

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 |


© Amadeusonline
Pubblicazione periodica telematica registrata presso
il Tribunale di Milano il 9/5/2005 con il n.352

Redazione: via Alberto Mario 20 - 20149 Milano
Tel. 02.4816353 - Fax 02.4818968
Mail: news@amadeusonline.net
Direttore responsabile: Riccardo Santangelo

Proprietario ed editore: Paragon s.r.l.
via Alberto Mario 20 - 20149 Milano
P.iva 06844250156 - Reg. Imp. Milano n. 221450/6030/50
Cap. Soc. 10.400 € i.v.
Provider: Infocom Group s.r.l.

Tutti i marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
© Tutto il materiale pubblicato su amadeusonline.net è di esclusiva proprietà della società Paragon s.r.l. ed è coperto da Copyright internazionale. Ne è consentito l'utilizzo a patto che se ne richieda l'autorizzazione e se ne citi la fonte. È severamente vietato per qualsiasi portale internet, o rivista cartacea, riprodurre qualsivoglia notizia e foto pubblicata da amadeusonline.net. I trasgressori saranno denunciati e ne risponderanno in base alle normative vigenti.

Le immagini presenti sul sito provengono da internet oppure dagli uffici stampa, e si ritengono di libero utilizzo. Se è stata pubblicata un'immagine protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattarci scrivendo a news@amadeusonline.net: l'immagine sarà rimossa oppure accompagnata dalla firma dell'autore.

Le Rubriche di AmadeusOnline:
Musica&Terapia

Contemporanea

Prima Fila

Calendario

I CD 5 STELLE DI AMADEUS

Premio Amadeus

Speaker's Corner

Galleria

I Nostri Sponsor: